Wanda Nara, bordata ai tifosi: "I 130 gol di Icardi con l'Inter non si dimenticano"

Wanda Nara ha avuto un diverbio social con un tifoso dell'Inter che aveva definito Icardi fragile: "Tutto questo casino per uno shooting. Solo lui può dire se è felice ed io faccio quello che lo rende felice: è lui che sceglie"

Wanda Nara, ospite degli studi di Tiki Taka, è tornata a parlare in maniera convinta di Inter e del suo assistito Mauro Icardi: "Contro l'Udinese, su Mauro c'è nettamente un fallo da rigore. Il giorno dopo il suo piede era nero per la botta presa" . L'argentina poi ha preso il suo cellulare e mostrato a tutti le foto del piede dell'ex capitano dell'Inter. L'ex moglie di Maxi Lopez ha poi parlato dello shooting fotografico hot che ha creato scalpore nei giorni scorsi: "Si tratta solo di uno shooting che abbiamo fatto. Lavoro, nient'altro. Sono state fatte in bianco e nero, nessun riferimento o messaggio. Io con il mio profilo Instagram lavoro. Non è il momento giusto? Non lo scegliamo noi. Mauro ora non ha nessun problema. Io non vivo di critiche, vivo di questo. E Mauro anche. Con la sua carriera fa quello che gli pare".

Wanda ha avuto poi un alterco social con un tifoso che aveva definito Icardi come una persona fragile. La 32enne argentina a quel punto ha voluto rispondere con una bordata: "Per un servizio fotografico non si possono cancellare 130 goal e non ha certo dimenticato come si gioca a calcio. Solo lui può dire se è felice ed io faccio quello che lo rende felice: è lui che sceglie. Assicuro che ci sono pochi uomini veri come lui". Mancano ancora tre partite alla fine del campionato e il futuro di Maurito all'Inter è ancora incerto dato che non si sa se resterà a Milano, se resterà in Italia, magari alla Juventus o al Napoli, o se tenterà l'esperienza all'estero in un campionato come Bundesliga, Liga, Premier League o Ligue 1.

LE FOTO HOT DI WANDA E ICARDI

Commenti

scorpione2

Lun, 06/05/2019 - 12:11

sto' con icardi tutta la vita, do' la colpa alla societa' a marotta e spalletti che non hanno saputo o voluto gestire la situazione. premesso personalmente marotta non l'avrei preso,sara' un caso ma anche con lippi dopo tre o quattro mesi lo spogliatoio salto' in aria e lo stesso con marotta, non avrei in tutti i modi dato l'autorizzazione a wanda nara di freqientare mediaset, NOI INTERISTI AMIAMO LA PAZZA INTER COSI COME' ALTRIMENTI NON SAREBBE PAZZA INTER E NON PUO' VENIRE UN MAROTTA DI TURNO CHE DI PUNTO IN BIANCO VUOLE CAMBIARE LA SOCIETA' FACENDOLI DIVENTARE TANTI SOLDATINI E I PROGRESSI SI SONO VISTI, DA QUANDO SEGUO L'INTER NON HO MAI VISTO DI TANTI GIOCATORI CHE VOGLIONO ANDARE VIA. AMALA PAZZA INTER TI VOGLIAMO SEMPRE COSI.