Celentano denuncia intrusioni in casa: "Non riusciamo più a dormire, abbiamo paura"

"Sospettiamo che stiano sorvegliando i nostri movimenti", dicono spaventati Celentano e la moglie Claudia Mori dopo le intrusioni in casa da parte di sei sconosciuti

Tanta paura in casa Celentano a Galbiate dove sei sconosciuti si introducono spesso nella villa del cantante e della moglie Claudia Mori. La vicenda è stata denunciata dal cantante stesso attraverso il suo blog.

"Mi vedo costretto a rendere noti dei fatti molto gravi che si stanno verificando nella mia abitazione di Galbiate e nei confronti miei e di Claudia. Da giorni all'interno avvengono alcune intrusioni di sconosciuti, individuati in numero di 6, più la presenza di un altro individuo all'esterno che pare sorvegliare. Questi sconosciuti sono stati ripresi dalle nostre telecamere mentre si aggiravano in maniera sospetta e organizzata", ha scritto Celentano.

Come riporta il Corriere della Sera la casa è sorvegliata adesso giorno e notte da guardie armate ma Claudia Mori è troppo spaventata e la notte non riesce a dormire: "Ho un po' di paura", assicura. La banda salta il cancello, arriva fino alla casa e poi fugge. Una volta ha persino rotto il lunotto posteriore della macchina della Mori: "La mattina dopo, come sempre, dovevo andare in ufficio. Ho fatto per prendere l’auto che era vicino alla porta d’ingresso di casa e ho trovato il vetro frantumato. C’erano dentro due borse ma le hanno lasciate lì", ha dichiarato lei.

Nelle immagini riprese dalle telecamere della villa si vede una persona che fa da palo con uno zainetto mentre gli altri scavalcano il cancello ed entrano all'interno della proprietà: "Non si distinguono bene i volti, alcuni hanno un cappuccio tipo felpa ma comunque non dei passamontagna. Sembrano giovani, sono agili". Sembra che la Mori li abbia visti anche in faccia: giovani, pelle chiara, sembrano stranieri, "ma non abbiamo certezze, sia chiaro".

La procura di Lecco ha aperto un fascicolo contro ignoti per il reato di danneggiamento "ma è strano che una banda che va a rapinare una villa rompa il vetro della macchina lì di fronte", ha dichiarato il procuratore Antonio Chiappani. Dopo aver parlato di "azioni particolarmente minacciose", Celentano ha scritto di temere che "questi malviventi stiano cercando di arrivare a me e a Claudia".

"Devo dire che gli allarmi perimetrali del giardino non li avevamo mai attivati prima. Adriano ha sempre pensato che se qualcuno entrava da noi era per chiedergli l’autografo, non per altre cose", conclude la Mori. Ora, però, si è ricreduto anche lui: "Sospettiamo che stiano sorvegliando i nostri movimenti. Sappiate che se succede qualcosa di grave, questo è l’antefatto".

Commenti
Ritratto di lettore57

lettore57

Mer, 01/03/2017 - 14:39

Mi spiace e se per qualcuno faccio la pipi fuori dal vaso non mi interessa ma: 1) Ho scoperto che la Mori, alla sua "buona" età va ancora in ufficio 2) Non capisco questo voler mettere in piazza fatti che, con la dovuta riservatezza, avrebbero permesso di prendere sul fatto queste persone 3) Ammesso ci sia gente che gli voglia del male non puo far finta di cadere dal pero pensando di essere un privilegiato dalla delinquenza; ci sono persone torturate ed uccise con gente che si è introdotta in casa loro e che non avevano acceso l'allarme perimetrale solo perche non potevano permetterselo.

Ritratto di pensionesoavis

pensionesoavis

Mer, 01/03/2017 - 14:45

Celentano ha paura?Mi fa piacere.Pensi a noi poveri mortali che la paura la proviamo tutti i giorni.Che inizi a conoscerla ed imparare come stiamo vivendo noi,che non abbiamo le guardie del corpo.

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Mer, 01/03/2017 - 15:00

eco, bisogna che i ladri comincino a rubare anche nelle case dei VIP di sinistra, possibilmente rifilandogli anche qualche cazzotto (niente di più, per carità), così capiscono anche loro come gira il mondo

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 01/03/2017 - 15:02

Finora siete stati sempre a sinistra, a difesa dei delinquenti. Ora che tocca avoi, avete cambiato idea? E' dura fare la vita che fanno tutti gli altri, eh?

antonmessina

Mer, 01/03/2017 - 15:10

ma non era per l'integrazione e l'abbattimento di muri? ebbene ora mostri la sua coerenza

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 01/03/2017 - 15:26

Quando sti delinquenti sono entrati in casa d'altri, Lui e la Claudia cosa dicevano!!!!!lol lol.

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 01/03/2017 - 15:56

Tanta paura in casa Celentano a Galbiate dove sei sconosciuti si introducono spesso nella villa del cantante .. Ma dai, può essere che sono semplici conoscenti che hanno trovato una scorciatoia per ..andare a casa!!!

grazia2202

Mer, 01/03/2017 - 16:01

pagati la vigilanza o armati come fan tutti. hai visto che succede ad essere di sinistra. a forza di dire fesserie rimani soffocato.

VittorioMar

Mer, 01/03/2017 - 16:15

...COSA CREDEVATE CHE PUNTAVANO SOLO I "DISGRAZIATI"?? ...ORA COMINCIANO A SELEZIONARE BENE GLI "OBIETTIVI" E NON SI ACCONTENTANO DI POCHI SPICCIOLI...DEVE VALERE IL "RISCHIO" !!! ....si prende consapevolezza della "INSICUREZZA" !!

Massimo Bocci

Mer, 01/03/2017 - 16:21

Come non era Rock lei, sponsorizzando Rignano e ora Sig. Celentano (Lei grandissimo artista) siamo al dunque anche per lei nella sua oasi dorata si è aperto il ballo (CON IL CLANDESTINO, SGOZZATORE),bisogna che si dia una smossa "zan,zan" e si metta a ballare e non solo Rock e Roll, ma da Italiano.... INVASO!!!

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mer, 01/03/2017 - 16:33

Un po' a me e un po' a te.

vinvince

Mer, 01/03/2017 - 16:42

Potrebbero essere anche delle risorse ...

Ritratto di Tipperary

Tipperary

Mer, 01/03/2017 - 16:44

Capita caro ! Perché non ti sei mosso tutte le volte che è capitato a gente normale? Lo sai adesso che carabinieri o non carabinieri, polizia o non polizia, non cambia niente? I criminali sono sempre liberi. È l'italia di oggi bello !

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mer, 01/03/2017 - 16:51

Quanti mi hanno preceduto fino a quello delle 15,56 sono dei miserabili acclarati, ma più di loro è questa redazione web che consente loro di pubblicizzare la loro meschina natura - 16,50 - 1.3.2017

ondalunga

Mer, 01/03/2017 - 17:00

Mai sopportato, bravissimo cantante ed attore ma indigesto per la classica spocchia del riccone di sinistra. Cantava " la dove c' erano i prati ora ci son solo case...." io aggiungo e ville. La famiglia Celentano detiene un consistente patrimonio edilizio...certo delle case altrui ci si lamenta perchè tolgono verde ma del proprio...ci si lamenta se viene toccato da chicchessia.

timba

Mer, 01/03/2017 - 17:06

Antomessina. Verissimo. Questi artisti buonisti de noiattri, sempre pronti a dare addosso al capitalista, fascista, razzista sfruttatore (poi scopri che sono tutti miliardari.. ma vabbè), quando tocca loro.. ecco... si trasformano. Ricordi Capalbio? Qui gli immigrati NO gridarono! Fanno veramente schifo. Come quelle star che dal palco dei Grammy, o Golden Globe o OScar fanno la paternale a Trump. Dio come vorrei che si imbattessero in una gang di clandestini mentre gli si è fermata la macchina lontano dalle loro ville dorate e protette... UUUUU se godrei...

sparviero51

Mer, 01/03/2017 - 17:26

MA NON ERA IL DURO E PURO CHE NON AVEVA PAURA DI NESSUNO? ORA SI CACA IN MANO PER QUALCHE SGUARDO DI TROPPO DATO ALLA SUA CASA . GUAPPO MILIONARIO !!!

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 01/03/2017 - 17:36

Questa miserabile redazione consente anche ad una NULLITA come te, di esprimere la NULLITA di valori insiti nel tuo cervello, "caro" Maggiulli 16e51.!!!!lol lol.

Ritratto di pippo48

pippo48

Gio, 02/03/2017 - 02:29

Vergognatevi. Calentano e consorte, Facchinetti e c. Adesso lamentate ciò che noi comuni mortali stiamo subendo da una vita. Grazie anche al vostro ipocrita buonismo. Bene siamo felici che proviate anche voi sulla vostra pelle cosa significa l'insicurezza, la paura, l'ingiustizia.

il sorpasso

Gio, 02/03/2017 - 07:57

Finalmente anche questi vip di sx sono stati coinvolti e spero che altri provino questa emozione......

emigrante

Gio, 02/03/2017 - 09:44

Se si trattasse effettivamente di un'azione criminale, un appostamento delle Forze dell'Ordine sarebbe stato più efficace di informazioni alla Stampa. Ma poiché da Celentano c'é sempre da aspettarsi qualche "trovata", non è che si tratti di pubblicità programmata per la prossima uscita di un nuovo disco che tratti l'argomento?