Open Arms, migranti si gettano in mare. Spagna: "Offriremo soluzione"

Nella notte tra lunedì e martedì 8 migranti della Open Arms bisognosi di assistenza sono stati fatti sbarcare a Lampedusa. Molti altri si gettano in acqua per raggiungere a nuoto la riva: recuperati. Spagna: "Offriremo una soluzione"

Dopo lo sbarco dei 27 minorenni della Open Arms autorizzato dal premier Conte, nella notte tra lunedì e martedì altri otto migranti che avevano bisogno di assistenza sono stati fatti scendere dalla nave ong. A scriverlo, su Twitter, è lo staff della stessa Open Arms: "Autorizzata evacuazione di otto persone bisognose di assistenza urgente e un accompagnatore".

Ormai, a bordo dell'imbarcazione della ong spagnola rimangono, oltre all'equipaggio, ci sono meno di 100 uomini. Infatti, stamattina, diversi migranti hanno cominciato a buttarsi in acqua alla spicciolata per raggiungere Lampedusa a nuoto. Al momento se ne contano una ventina. ll primo, recuperato dalla Guardia costiera, è stato portato sulla terraferma.

Motivo che ha convinto altri nove compagni di avventura a fare lo stesso. Soccorsi dagli uomini della Capitaneria di Porto e dalla Guardia di Finanza, due di loro sono stati trasferiti in ambulanza nel Poliambulatorio di Lampedusa: gli altri sette, invece, sono stati condotti all'hotspot di contrada Imbriacola. Poco dopo, altre due persone si sono tuffate in mare. Quindi altre cinque. Una situazione che Open Arms, su Twitter, ha definito "al limite".

Tutti i migranti sono stati salvati e portati sulla terraferma, in ottemperanza alla Convenzione di Amburgo del 1979 che prevede l'obbligo di soccorso in mare per le persone in pericolo di vita nelle zone Sar (Search and rescue) di propria competenza, oltre al loro trasporto in un luogo sicuro, in questo caso Lampedusa.

Non sono i primi "ospiti" della nave ong a tentare l'impresa. Domenica ci avevano già provato altre quattro persone, anche loro prontamente fermate e riportate a bordo dell'imbarcazione, dove secondo Open Arms "La situazione si complica ogni minuto. Chi non vuole vedere la situazione insostenibile a bordo è incapace di provare empatia per il dolore degli altri", si legge in un altro post su Twitter. Questo nonostante gli ispettori della procura di Agrigento abbiano negato l'esistenza di un'emergenza sanitaria.

Spagna: "Offriremo una soluzione alla Open Arms"

Intanto, dopo avere offerto a Open Arms il porto di Algeciras per lo sbarco dei migranti, il governo spagnolo ha annunciato che "nelle prossime ore" offrirà una soluzione alla situazione di "emergenza umanitaria" a bordo della nave ong. La Spagna "non guarderà dall'altra parte come sta facendo il ministro italiano Matteo Salvini". Lo ha dichiarato il ministro della Difesa spagnola, Margarita Robles, in un'intervista alla radio Rne. Un'apertura apprezzata dallo stesso Salvini: "Ong spagnola, nave spagnola, porto spagnolo: giusto così. La coerenza e la fermezza italiane pagano, non siamo più il campo profughi d'Europa".

Ancora non si sa se la soluzione prospettata dal governo Sanchez comporti il trasferimento dei migranti in aereo come richiesto dalla ong. Anche se il suo fondatore Oscar Camps, in un'intervista a Repubblica, ha detto che "l'unico porto sicuro è quello di Lampedura. I migranti sono sfiniti, e anche l'equipaggio è allo stremo delle forze".

Procuratore capo Agrigento: "Situazione esplosiva"

Malgrado le rassicurazioni del governo iberico e la proposta del ministro Toninelli di "portare i migranti in Spagna con le navi italiane", una soluzione definitiva è ancora lontana. A confermarlo le parole del procuratore capo di Agrigento, Luigi Patronaggio, in volo in elicottero per Lampedusa dopo che nove migranti si sono gettati in acqua. "La situazione sulla nave Open Arms è esplosiva, di massima urgenza. Vado a Lampedusa per riportare la calma e fare in modo che nessuno si faccia male".

Commenti

amedeov

Mar, 20/08/2019 - 10:56

Perchè non si fa un cordone con le nostre navi della marina militare ? Cosa aspetta il ministro competente a proporlo ed attuarlo?

Sacramento

Mar, 20/08/2019 - 11:12

Qualcuno dovrebbe spiegarmi perchè con le mie imposte devo mantenere giovanotti palestrati ed irriconoscenti? E' forse scritto in qualche trattatto?

aswini

Mar, 20/08/2019 - 11:13

caro amedeov, ti aspetti qualcosa dalla minestra 5 per 6, figlia dei fiori passatella?

Ritratto di Il_Robocop

Il_Robocop

Mar, 20/08/2019 - 11:16

amedeov Mar, 20/08/2019 - 10:56 Un cordone di navi della nostra Marina Militare ???? Ma se manca poco che il ministro della Difesa, Trenta, usi le navi della M.M. per farle fare il "lavoro" delle Ong..... Siamo allo sbando totale

jaguar

Mar, 20/08/2019 - 11:20

Immagino che sono sbarcati per presunta emergenza sanitaria. Il Viminale deve cambiare strategia e usare metodi più duri, di questo passo sbarcano tutti.Siamo a posto se lo stato italiano si fa prendere per il naso da una semplice Ong.

marinaio

Mar, 20/08/2019 - 11:46

Oggi una scusa, domani un'altra è un po' alla volta stanno sbarcano tutti. E fra poco arriva la ong norvegese con 350 a bordo, pronta per un'altra sceneggiata.

simone66

Mar, 20/08/2019 - 11:47

Ma un Ministro della Difesa vero non è possibile?

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Mar, 20/08/2019 - 11:53

E' vero che in questa settimana molti sono ancora in vacanza, ma oggi ho incontrato PIU' AFRICANI CHE ITALIANI nella mia città, che a quanto ricordavo si trova ancora nella nostra Espressione Geografica. Bisogna quindi proseguire in una sterminata "accoglienza" in modo da aumentare questi numeri che ci portano tantissima ricchezza e Cultura.

Ritratto di MiSunChi

MiSunChi

Mar, 20/08/2019 - 11:54

Così il giorno seguente ricomincereste la caccia ai falsi naufraghi. Se proprio ci tenete alla loro incolumità, sbarcateli. Dopo di che arresto dell'equipaggio, multa da 1 milione di Euro e sequestro dell'imbarcazione.

agosvac

Mar, 20/08/2019 - 12:02

Possibile che questo camps non si renda conto che sono loro a sequestrare questa gente????? Avrebbero potuto andare in Spagna quando la Spagna ha dato disponibilità. Tra l'altro se fossero così sfiniti come mai cercano di arrivare a riva a nuoto??? E' nient'altro che un atto di guerra nei confronti dell'Italia. La nave è in acque territoriali? Allora la si confischi, si mettano in galera comandate ed equipaggio e si riportino indietro in Libia i fasulli "sfiniti".

rawlivic

Mar, 20/08/2019 - 12:08

la nave, come la Viking, andavano assaltate dai nostri reparti, messe in sicurezza ed arrestati tutti gli attivisti. A cose fatte poi si lasciavano protestare governi, associazioni ed ambasciate...tutti recitando la propria parte del copione--indignazione. Intanto pero' sovranita' e' salva e poi vediamo se altri ci riprovano.

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Mar, 20/08/2019 - 12:17

pero',dopo tutte quelle torture,e deperiti dalla fame,che nuotatori!! proprio in ...erba

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Mar, 20/08/2019 - 12:23

Questi potrebbero essere tutti a Madrid stasera ma a qualcuno fa comodo fare le sceneggiate col risultato che, alla spicciolata, stanno scendendo tutti (e attenzione che chi viene evaquato per ragioni mediche la Spagna ha tutto il titolo di rifiutarlo)

Iacobellig

Mar, 20/08/2019 - 12:28

Basta. Arrestarli tutti se irregolari, non è possibile che passi il messaggio -se sono in gruppi - la fanno Franca ed entrano liberamente! Basta vin questa gentaglia!!!

Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Mar, 20/08/2019 - 12:30

Nel Museo dell'Emigrazione a New York ci sono ancora le valigie piene di suppellettili e di povero abbigliamento delle persone che reimbarcate per l'Italia, nella disperazione si buttavano nelle acque gelide della baia andando quasi sempre incontro alla morte. Non risulta capiti oggi agli africani. Perchè ?

roberto zanella

Mar, 20/08/2019 - 13:33

PATRONAGGIO FACCIA PURE IL RICHARD GERE

Cheyenne

Mar, 20/08/2019 - 13:51

Come già detto in un mio precedente commento all'inizio di questa nuova farsa tutti sbarcheranno a Lampedusa grazie ai traditori 5 stalle-patronaggio e Co. A questo punto la spagna non se li prenderà più. Fra una settimana di nuovo in mare a raccattare ancora finti profughi.

killkoms

Mar, 20/08/2019 - 13:51

questi,a poco a poco,scendono tutti..!

StrangeDays

Mar, 20/08/2019 - 14:22

Sara' ancora peggio e sempre peggio.Vengono in Italia perchè è uno stato garantista con i furbi e non garantisce gli onesti.Appena sbarcati informano amici e parenti su cosa fare,cosa dichiarare e come fingere.Non ho mai visto nessun clandestino,questo sono,con un cartello in mano con su scritto:"cerco un lavoro".Ne vedo a frotte fuori dai supermercati,tabaccai e bar...a chiedere l'elemosina.

Blueray

Mar, 20/08/2019 - 14:33

Faccio presente che l'aliscafo di linea Mirella Morace che passa sotto costa a 60-70 km/h per entrare poi nel porto di Lampedusa ha dovuto modificare la sua rotta e allargare all'esterno di Open arms per l'elevato rischio di affettare con le ali plananti i furboni che si buttano a nuoto per raggiungere la riva. Quando la situazione è fuori controllo l'Esercito, i corpi speciali o la Marina prendono il comando. Noi aspettiamo ordini dalla Spagna. Questo succede a fare governi non coesi e in perenne litigio, col risultato che non comanda nessuno (non abbiamo di fatto un ministro della difesa), e il Paese è in balia di una barchetta, una banda di pericolosi scafisti finti umanitari pronti a tutto, e un centinaio di clandestini. Inaccettabile.

Ritratto di bimbo

bimbo

Mar, 20/08/2019 - 14:58

Tutto sto casino solo perché i migranti avevano interesse e già progettato di sbarcare in italia.

Lexius

Mar, 20/08/2019 - 17:34

.....ma non è che i "volontari soccorritori" orchestrino ed incitino a queste sceneggiate dei (finti)disperati, i quali si buttano a mare sapendo nuotare ed essendo sicuri di essere recuperati immediatamente dalle imbarcazioni che pullulano nei dintorni e che li portano a riva?

cesare caini

Mar, 20/08/2019 - 18:23

Ma è logico che non vogliono andare in Spagna li a delinquere rischierebbero !

ilcapitano1954

Mar, 20/08/2019 - 18:40

Questo di buttarsi in mare per raggiungere la riva è un suggerimento della Open Arms ai clandestini, gli altri non si sono tuffati perchè non sanno nuotare. Se l'avvocato del Tar del Lazio non avesse autorizzato l'entrata della nave nelle acque territoriali , sicuramente non ci sarebbe stato nessuno che provava a 20 miglia e oltre dalla costa a raggiungere la riva a nuoto. Grazie avvocato, lei si che aiuta gli italiani, sono convinto che alla prossima legislatura sarà candidato con il PD, auguri.

buonaparte

Mar, 20/08/2019 - 18:41

patronaggio è salito a bordo e on lui sono scesi 2 per motivi sanitari. da uno che paga le tasse voglio sapere che malattie hanno questi visto che ieri hanno avuto una altra visita ed erano tutti bene.a me hanno spostato la visita dopo 2 mesi e dovrò pagare il ticket e questi vengono visitati ogni 2 giorni. ma chi paga tutto questo? voglio che intervenga ed indaghi cosa sta facendo questo patronaggio.anche lui esce da frattocchie direttamente ed indirettamente o chi lo ha messo li? quando si indaga seriamente su queste ong come hanno fatto in spagna per questo non vogliono andare li perchè questa volta li mettono in galera sul serio. qui solo i giudici italiani rossi non trovano le connessioni con i trafficanti ed archiviano e dissequestrano.VERGOGNA MAGISTRATURA

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 20/08/2019 - 18:49

Uno Stato come dovrebbe essere, severo, li acciufferebbe e riportati sulla nave ong, non che se li tiene. Ma cosè, uno sport, chi si azzarda vince?

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 20/08/2019 - 18:52

Poverini!!!! Non hanno forze, sono deperiti. Mi sa, che stiano meglio di me.

buonaparte

Mar, 20/08/2019 - 19:57

uno degli sbarcati ha raccontato che era in libia nei lagher da un anno e mezzo.dalle condizioni che hanno sembrano che siano stati in un albergo a 4 stelle.la cosa grave è che queste parole sono state registrate dalla magistratura senza fare domande specifiche anche per saperne di piu su questi lagher. CHE VERGOGNA QUANDO MAI SI SGOMINERà QUESTO TRAFFICO IMMONDO