Prima le scuse, poi il resto

Sono passati tre anni, senza che nulla sia stato fatto per riparare l'infamia contro Berlusconi.

La vita è una ruota che gira e che riserva sempre sorprese. Nel novembre 2013 il Pd organizzò la cacciata con infamia di Silvio Berlusconi dal Senato della Repubblica, all'indomani della discussa e anomala condanna definitiva per evasione fiscale. Ricordate? La regia fu di Giorgio Napolitano, allora presidente della Repubblica, l'assistente alla regia Piero Grasso, allora come ora fazioso presidente del Senato, i killer i senatori del Pd che alzarono la mano al momento del voto. Il commento fu affidato a Matteo Renzi, in quel periodo sindaco di Firenze e scalatore del Pd: «Berlusconi? Game over», furono le sue parole pronunciate davanti a Bruno Vespa nello studio di Porta a porta. Per riuscire nell'intento fu fatta carne di porco dei diritti, delle leggi, dei regolamenti e della prassi. Berlusconi fu infatti cacciato applicando in modo retroattivo una legge, la Severino, e con voto palese invece che segreto in modo da evitare sorprese.

Sono passati tre anni, senza che nulla sia stato fatto per riparare quell'infamia, e oggi Napolitano, Grasso, il Pd e Renzi, nel frattempo diventato premier, chiedono a Berlusconi di entrare con il suo partito al governo per salvare la Patria e soprattutto il loro fondoschiena compromesso e dolorante dopo la nottataccia del risultato referendario. Lasciamo per un attimo da parte il piano politico, già di per sé imbarazzante, e stiamo su quello della dignità umana, merce rara dalle parti del potere. Se ho capito bene il Pd e Renzi chiedono a un uomo al quale hanno tolto con l'inganno i diritti politici di diventare socio politico. Il fatto che mentano, che sia una sceneggiata tattica, è un dettaglio. Il solo proporlo dovrebbe comportare contemporanee scuse e conseguente riabilitazione. Accompagnando il tutto da una richiesta ai giudici del tribunale europeo, dove giace volutamente dimenticato il ricorso di Berlusconi, di fare presto e bene.

È la seconda volta, la prima fu il patto del Nazareno, che Renzi prova a usare Berlusconi con grande spregiudicatezza e per fini personali senza affrontare il cuore della questione, cioè il tarlo di un grande leader politico ingiustamente privato dei suoi diritti e delle sue libertà. L'uomo è fatto così: sfrutta, inganna, scappa. In una parola è inaffidabile sul piano umano, del rispetto dei principi ancora prima che incapace su quello politico. Davvero crediamo che si possano fare patti con gente di questa risma?

Commenti

cespugliando

Ven, 09/12/2016 - 12:28

Veramente Renzi non ha chiesto questo. Ha chiesto a tutti i partiti di entrare in un governo provvisorio, per scrivere le regole del gioco: la legge elettorale. Non era questo che volevano tutti, durante la campagna referendaria? Perchè ora si sottraggono? Dove è la coerenza?

VittorioMar

Ven, 09/12/2016 - 12:37

...un truffatore o un rapinatore non chiederà mai scusa....pensa di essere sempre nel giusto!!!

sailor61

Ven, 09/12/2016 - 12:44

la legge elettorale se voleva l'aveva gia fatta come le riforme solo che non hanno le palle di fare un proporzionale serio con lo sbarramento al 5 o al 7%, ma a parte questo giusto quello che dice Direttore ma come ci si può dimenticare di tutti i volta gabbana che , chi prima chi dopo, stanno cercando di nuovo di girare la bandiera e tornare con il presidente? quelli sono ancora più schifosi e indegni! Sono quelli che hanno sperato di trovarsi il tesoro politico tra le mani e lo hanno pugnalato alle spalle come infami

Ritratto di Unicum68

Unicum68

Ven, 09/12/2016 - 14:09

Dalle 17.43 di mercoledì 27 novembre Silvio Berlusconi non è più un parlamentare della Repubblica. Lo ha deciso il Senato votando a scrutinio palese sì alla decadenza del Cavaliere, come prescritto dalla sentenza definitiva per il processo dei diritti tv Mediaset!!! Mi scusi Signor Sallusti che gira la frittatina sempre come vuole Lei ma secondo me sarebbe una pretesa che tutti i voti di tutti i parlamentari fossero sempre palesi! Così sapremmo cosa vota chi (Eleggiamo?). Altro che voti segreti per paura di farsela nelle mutande!

Ritratto di Unicum68

Unicum68

Ven, 09/12/2016 - 14:15

Lei parla e scrive col metodo dell'altro GURU perchè non può candidarsi in quanto condannato per omicidio colposo per avere fatto fuori una famiglia intera col suo suv e che dopo aver fatto campagna elettorale contro i condoni si scopre che ne ha goduriosamente usufruito due volte: 1) 2002 2003 Grillo infatti possiede il 99 per centodelle azioni della Gestimar, una società immobiliare di cui è amministratore unico il fratello Andrea. E la Gestimar, che ha in portafoglio una decina di proprietà fra Liguria e Sardegna, si è avvalsa non una ma due volte del condono. Quello firmato, per intenderci, dal nano di Arcore. 2) Non solo: nel suo palmares c'è anche un condono edilizio per via di un terrazzo da 100 metri quadri che impreziosisce la suabella villa di Sant'Ilario a Genova e che il comico aveva fatto ricoprire. Complimenti per la coerenza epurezza cristallina!!!!! Siete tutti grilli parlanti ma poco saggi e coerenti!

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Ven, 09/12/2016 - 14:47

Dalle 17.43 di mercoledì 27 novembre Silvio Berlusconi non è più un parlamentare della Repubblica. Lo ha deciso il Senato votando a scrutinio palese sì alla decadenza del Cavaliere, come prescritto dalla sentenza definitiva per il processo dei diritti tv Mediaset!!! Mi scusi Signor Sallusti che gira la frittatina sempre come vuole Lei ma secondo me sarebbe una pretesa che tutti i voti di tutti i parlamentari fossero sempre palesi! Così sapremmo cosa vota chi (Eleggiamo?). Altro che voti segreti per paura di farsela nelle mutande! vero?

billyserrano

Ven, 09/12/2016 - 14:49

Attento direttore Sallusti, che a toccare una certa parte politica mettendo il dito nella piaga, poi si sente alzare dalla massa indottrinata un enorme raglio d'asino che, anche se non arriva al cielo, cmq. fa molto rumore.

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Ven, 09/12/2016 - 14:49

Veramente Renzi non ha chiesto questo. Ha chiesto a tutti i partiti di entrare in un governo provvisorio, per scrivere le regole del gioco: la legge elettorale. Non era questo che volevano tutti, durante la campagna referendaria? Perchè ora si sottraggono? Dove è la coerenza? Sig Berlusconi durante la campagna referendaria ha sempre detto che in caso di vittoria del no sarebbe servito un governo di larghe intese. ora dice no e la coerenza?

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Ven, 09/12/2016 - 15:10

Scusate unicum68 e cespugliando se vi ho copiato ma essendo sempre censurata per commenti più morbidi dei vostri ho provato

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 09/12/2016 - 15:30

Articolo apprezzabile per contenuto e forma. Il dubbio è che Berlusconi ci caschi ancora una volta.

Ritratto di WSilvioW

WSilvioW

Ven, 09/12/2016 - 15:45

Bravissimo egr. dir. Sallusti, lei ha ragionissima. Questi comunisti non conoscono la vergogna, ne fanno di tutti i colori e stanno sempre li', non scompaiono. Con che faccia si presentano al cospetto di Silvio? Pensano che non rimembri ancora? Mah. Silvio, grandissimo statista, perdonali e ritorna Presidente del Consiglio, il popolo ti acclama e vuole solo te. Comunisti, pentitevi del male che avete fatto a Silvio. W Silvio.

gedeone@libero.it

Ven, 09/12/2016 - 16:05

Nessun patto è possibile con questi imbroglioni forcaioli, nessuno.

g-perri

Ven, 09/12/2016 - 16:24

Silvio Berlusconi ora ha l'occasione di restituire lo schiaffo a coloro che lo hanno espulso in modo ignobile fuori dal Parlamento. Dovrebbe negare l'appoggio a qualsiasi governo di prossima formazione, favorendo nuove elezioni appena possibile, ed evitare che quegli stessi parlamentari maturino la pensione arrivando fino al 16 settembre. Sono certo che gli italiani tutti gliene sarebbero grati.

giosafat

Ven, 09/12/2016 - 16:45

povero @riflessiva, come mi spiace, ridotto a scopiazzare i post degli altri pur di renderci partecipi del suo pensiero. Per quanto riguarda la legge elettorale condivisa provi a chiedere a Renzi, campione di coerenza, cosa aveva inserito al riguardo nel fallito tentativo di manipolare a suo uso e consumo la costituzione. Non una parola di Sallusti è confutabile, atti e storia lo dimostrano, starnazzate invano.

Ritratto di Unicum68

Unicum68

Ven, 09/12/2016 - 16:47

Un grazie a riflessiva per la condivisione d quanto ho scritto!!!!!

acam

Ven, 09/12/2016 - 17:02

sullo pseudo re mi sono espresso diverse volte en non voglio infierire. una vota tornò da Berlino dopo che il pagliaccio nazionale aveva sbeffeggiato il presidente del consiglio difronte al parlamento europeo il parlamento tedesco gli aveva mancato di rispetto sui si lamento che pretendeva di essere rispettato come se non sapesse che il rispetto non è dovuto ma meritato se manca il merito sei un povero minchione vale per me vale per tutti. ma loro tracotanti indifferenti di cosa pensa il popolo tornano alla carica pretendendo di fare ciò che vogliono, come e quando gli pare ma sta per finire.

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Ven, 09/12/2016 - 17:43

Berlusconi vorrebbe dare l'appoggio a un nuovo governo per non andare subito ad elezioni ma non può farlo perchè ormai è agli ordini di Salvini .............. Questa è la realtà. Subito NUOVE ELEZIONI ...........

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Ven, 09/12/2016 - 17:45

VittorioMar, 12.37, truffatore fino a prova contraria, oggi come oggi è Berlusconi. QUATTRO ANNI DI GALERA per aver truffato il Fisco, ergo lo Stato, ergo il popolo italiano.

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Ven, 09/12/2016 - 17:48

Veramente vergognoso ieri lo hanno crocefissato e oggi ne chidono l'aiuto per che sono nella melma (dico melma per educazione) Rispondo anche a chi dice che Renzi non ha chiesto aiuto ma come ragionano? Ha chiesto ora che lo hanno mandato via a calci nel sedere prima non lo ha mai detto,forse hanno la memoria il buffone trattava tutti con la puzza sotto il naso, infatti aveva cercato di fare una legge elettorale a suo uso e consumo.

Tuthankamon

Ven, 09/12/2016 - 17:59

Questi non tengono vergogna nè ora nè allora!

Ritratto di marystip

marystip

Ven, 09/12/2016 - 18:00

Se aspettiamo scuse o "mea culpa" dai compagni, stiamo freschi. Peggio di loro ci sono solo i grillini.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 09/12/2016 - 18:06

Togliete questo triste figuro,non lo posso più vedere.

ulanbator10

Ven, 09/12/2016 - 18:15

PER RIFLESSIVA : Sallusti dice esattamente le stesse cose che ha riportato lei. Ha solo commentato che gente come Grasso, Napolitano ed il PD, per togliersi dalle scatole Berlusconi, hanno voluto applicare la legge Severino, ad un condannato per un reato commesso prima che fosse introdotta le legge. Anche un'odiatrice di professione di Berlusconi come lei, potrebbe capire che fu una forzatura. Forse. Perché l'odio, in genere, cancella sia l'intelligenza che la logica.

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 09/12/2016 - 18:21

cespugliando=riflessiva=conviene ma non hai niente da fare se non romperci gli zebedei??Incomincia a pulire il luogo dove abiti e renderlo presentabile senza acari o zecche!!

giginonapoli

Ven, 09/12/2016 - 18:21

E L`Italia viene rappresentata da questa marmaglia? povero paese.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Ven, 09/12/2016 - 18:22

@andrea626390: Berlusca certo non è un santo ma commenti così faziosi e di parte danno fastidio anche fisico. Sa di dire menzogne.La legge Severino è stata applicata per Berlusconi per eventuali reati commessi prima entrata in vigore, per i sinistri non é stata mai applicata anche se i reati erano commessi dopo la sua entrata in vigore. La prego non insulti l'eventuale sua intelligenza.

Raoul Pontalti

Ven, 09/12/2016 - 18:33

Non sono d'accordo o Sommo Direttore: Silvio non fu cacciato per la Severino ma per il fascistissimo codice penale che prevede per certi reati la pena accessoria dell'interdizione dai pubblici uffici. Con la condanna rimediata per frode fiscale la decadenza dalla carica di senatore era inevitabile anche senza la Severino la quale, cessati gli effetti della pena accessoria, rimane ora ostativa ad una ricandidatura di Silvio. Ci si può dolere legittimamente di altro, come il mancato rispetto della prassi sul voto segreto in casi simili concernenti la decadenza, ma non sulla sostanza: Silvio anche per la sola legge penale doveva essere dichiarato decaduto.

al40

Ven, 09/12/2016 - 18:36

Cespugliando68,ecc. guardate che Berlusconi ha detto: sediamoci tutti intorno ad un tavolo per scrivere una legge elettorale con la maggiore possibile condivisione e non, come dite voi, di formare un governo di tutti perché non è assolutamente necessario. Un proporzionale con uno sbarramento al 5% e un premio di maggioranza tra il 40% e il 45% è la soluzione migliore ovviamente tagliando il 50% di deputati e senatori.

alby118

Ven, 09/12/2016 - 18:38

E'la politica di oggi sostenuta dalle mummie di ieri.

Ritratto di Farusman

Farusman

Ven, 09/12/2016 - 18:44

Ma no Sallusti: delle scuse non sappiamo chè farcene. Lascimo che cuociano nel loro brodo inacidito.

Garganella

Ven, 09/12/2016 - 18:47

Cespugliando - unicum68 - riflessiva - conviene - paolina '????????? BELLA ROBA! Quanti abiti per un manichino!

Infiniti

Ven, 09/12/2016 - 18:52

Renzi? Game Over

Valvo Vittorio

Ven, 09/12/2016 - 18:53

Stabilito che i nostri rappresentanti politici non sono una congregazione altruistica eletta del popolo per risolvere i problemi che ci affliggono. Accertato anche che gli eletti vogliono risolvere i loro problemi, si cerca la soluzione del compromesso! Pertanto il popolo sovrano delega ad altri soggetti (deputati) la soluzione dei loro problemi. Il meccanismo può sembrare razionale visto che l'intero popolo non può riunirsi per fare delle scelte. Ad onor del vero oggi l'informatica potrebbe risolvere quasi totalmente il problema, rimane però le scelte, le priorità, la diversificazione dei bisogni e per ultimo le ideologie. Pertanto fare politica è un'arte che mette a dura prova eletti ed elettori. In questa situazione la gratitudine diventa un orpello e quasi un servilismo.

settemillo

Ven, 09/12/2016 - 18:53

NO! non ci credo; il KOMPAGNO napolitano consente al presidente MATTARELLA di decidere come e quando si dovra' andare al VOTO? Cose da PAZZI! Non Mi meraviglierei che qualche cervellone pensasse di riciclare il PAROLAIO FIORENTINO accusando il popolo di averlo tradito. COSE DA PAZZI!

beale

Ven, 09/12/2016 - 18:55

la patria? se i caduti di tutte le guerre compreso il milite ignoto potessero risorgere, ne vedremmo delle belle.

Ritratto di Svevus

Svevus

Ven, 09/12/2016 - 18:56

Approvino in una settimana il proporzionale con sbarramento al 7percento, divieto di liste bloccate, dimissioni obbligate in caso di salto della quaglia in stile al-Fano & c, e dimezzamento del numero di deputati & senatori. E poi subito alle elezioni !

Ritratto di Imperatrice

Imperatrice

Ven, 09/12/2016 - 18:57

Berlusconi farà bene a non tenere neppure in minima considerazione la richiesta del fanfarone, arrogante e vanaglorioso Renzi e del suo padre spirituale Napolitano, entrambi in difficoltà.

Robertin

Ven, 09/12/2016 - 18:57

delle scuse non me ne faccio niente. preferisco che mi restituiscano l'imu che mi hanno preso

greg

Ven, 09/12/2016 - 19:02

RIFLESSIVA CONVENIENTE- PER MODO DI DIRE - certo Renzi ha chiesto e chiede di tutto, per pararsi il c.u.l.o, prima cosa. e poi per tentare di non perdere la cadrega, che è l'unica cosa che gli interessa, il resto degli italiani può tranquillamente andare a fxxxxxo, per lui, che non gliene può fregà de meno

paolo1944

Ven, 09/12/2016 - 19:06

La defenestrazione di Berlusconi è materia di Storia, grave, ed è giusto chiamare subito alla loro responsabilità tutti i figuri che hanno orchestrato questa vergogna. E Renzi è il più vile di tutti, ricordo benissimo come si trincerava dietro la "condanna definitiva" (sic!) condanna farlocca che in altri mille casi si era conclusa con un semplice patteggiamento fiscale. Un branco di vigliacchi ha contribuito al colpo di stato effettuato senza ritegno, a colpi di maggioranza, con la violenza più oscena del potere, politico e -purtroppo- giudiziario, cosa che non dovrebbe mai accadere e che invece è corrente in Italia.

VittorioMar

Ven, 09/12/2016 - 19:09

...certo che l'emerito ha avuto un successone !!...ha dato vita a 4 Governi di sinistra in 4 anni ,mai votati,e distrutto un PAESE come nessuno mai è riuscito a fare(CHE GOVERNABILITA'!!)!!...presumo sia una tattica politica per disorientare l'UE....!!tutto da ridere se non fosse disastroso!!

DA ROS EDO

Ven, 09/12/2016 - 19:10

PCI PDS DS OLIVO PD hanno cambiato casacca molte volte ma comunisti restano. Il loro motto, quello che è mio è mio, quello degli altri, anche.

abocca55

Ven, 09/12/2016 - 19:11

La gente vota il comico perché è divertende, fa ridere, e che l'Italia vada pure alla malora. Tutti vogliono scendere in piazza, gridare, manifestare. Renzi ha la maggioranza in Parlamento, e se vuole, continua a governare. Punto.

Ritratto di ...viwalitaglia

...viwalitaglia

Ven, 09/12/2016 - 19:18

riecco l'EMERITO ......., come lui ce ne sono pochi, se ci fosse una gara tra EMERITI vincerebbe sicuro la coppa

Giampaolo Ferrari

Ven, 09/12/2016 - 19:22

Silvio sta pagando i suoi errori,doveva stare lontano da quella gente falsa infame,invece a voluto il nazzareno e ora paga il conto,le scelte delle persone devono venire dalla base,dalla gente comune che ha la conoscenza personale,in vent'anni forza italia non ha imparato niente,e nomine sempre dall'alto cosi si cade in basso. ORA LASCIALI ARROSTIRE NEL SUO BRODO.

scimmietta

Ven, 09/12/2016 - 19:22

x cespugliando: ma non vi vegognate? Avete la faccia che ... lasciamo perdree, omettiamo le parolacce. Il tragico è che non volete capire che il popolo ne ha piene le tasche di voi. P.S.: il caro leader aveva solennemente e a più riprese annunciato che ln caso di sconfitta del "si" avrebbe lasciato addirittura la politica .... dove è la coerenza?

aitanhouse

Ven, 09/12/2016 - 19:29

quando vedo questa immagine ,mi rivedo adolescente davanti alla tv commosso e piangente per le stragi di ungheresi colpiti dai carri armati sovietici con la benedizione dei compagni italiani ....che rabbia!

paolonardi

Ven, 09/12/2016 - 19:36

Rivendico la primogenitura di aver dedcritto il contadino negli stessi termini di Sallusti, articolo splendidi, appena il vecchio napoletano, con tutti gli acciacchi mentali dell'eta', ipotizzo' un incarico al tignanese.

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 09/12/2016 - 19:39

Comunisti, Sallusti, sono comunisti mentalmente anche se hanno cambiato nome. Onesta', rispetto, onore, umilta': zero.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Ven, 09/12/2016 - 19:42

Le leggi le fa il parlamento non il governo. Chiamare tutti a far parte del governo è un invito a spartire? In parlamento si faccia la legge elettorale, il PD formi un governo e governi, magari onestamente. Il PdR intanto, se davvero è un galantuomo, conceda la grazia a Dell'Utri e si vergogni di non averlo ancora fatto.

bruco52

Ven, 09/12/2016 - 19:47

le zecche rosse non conoscono le scuse, arroganti come sono, pretendono di avere sempre ragione, anche di fronte all'Eterno...mi auguro che il Berlusca non faccia inciuci, e dopo le scuse si accordi per un governo di scopo...legge elettorale e poi al voto...

lambi65

Ven, 09/12/2016 - 20:09

Renzi, Napolitano, Grasso, Game over!

Godric_Gryffindor

Ven, 09/12/2016 - 20:09

x Riflessiva Dalle 17.43 di mercoledì 27 novembre Silvio Berlusconi non è più un parlamentare della Repubblica e dalle 17.44 di mercoledì 27 novembre io, che lo avevo votato, mi ritengo sciolto da ogni obbligo di lealtà verso la predetta repubblica.

lambi65

Ven, 09/12/2016 - 20:13

riflessiva secondo me devi cambiare spacciatore, la legge Severino a cui ti riferisci non è retroattiva, è come se all'aumento del bollo per legge bisognerà pagare tutti i bolli arretrati per intenderci, il governo a cui ti riferisci è solo per la riforma elettorale, come puoi pretendere che si faccia il governo se le posizioni sono nettamente contrarie? p.e. il PD va a prendere gli immigrati clandestini in Africa, li paga li ospita li lascia delinquere ecc.. FI è contro vuole il rimpatrio ai non aventi diritto.

dakia

Ven, 09/12/2016 - 20:15

Berlusconi ha già detto la sua idea giorni fa, si allineerà solo per fare un tavolo e discutere per il bene del paese, fu lui a lanciare questo progetto a cui ora cercheranno magari d'aggrapparsi per convenienza in molti.Non sono d'accordo perché credo l'orgoglio faccia parte della personalità e può darsi ci abbia ripensato? Magari!

nonna.mi

Ven, 09/12/2016 - 20:16

Grazie,grazie di cuore per quello che ha scritto Alessandro Sallusti! L'odio contro Berlusconi non si è ancora spento nelle menti che non riescono ad accettare la Verità sui fatti incredibili di Ingiustizia che gli sono stati inflitti con una indecente ammucchiata di inqualificabili personaggi che ancora sono lì al Senato dopo aver ghigliottinato felicemente Colui che troppo temevano per le sue innegabili qualità politiche.Non hanno mai detto che Silvio B. con le sue Aziende è uno dei maggiori contribuenti per ciò che ha sempre versato nelle Casse dell'Erario Nazionale e non ha mai portato all'Estero le sue maggiori Società in cui lavorano ancora tantissimi italiani.Per me il Cav. non è mai decaduto dal titolo onorifico che molti gli negano, perché nessun Politico presente in Parlamento ha procurato tanto Lavoro e reddito sereno alle famiglie d'Italia,alla faccia subdola di chi ancora sbraita contro di Lui. Myriam

att

Ven, 09/12/2016 - 20:26

@andrea626390: veramente berlusconi stato condannato perché EVASORE, TRUFFATORI sono quelli della MPS (titoli tossici) salvati da Monti con 6.000.000.000 di euro degli italiani e i vertici della banca Etruria (truffati 20.000 risparmiatori) graziati dal giudice amico (ricorda lo scandalo del procuratore incaricato con le indagini?)

Ritratto di abj14

abj14

Ven, 09/12/2016 - 20:33

riflessiva 15:10 scrive : "Scusate unicum68 e cespugliando se vi ho copiato ma essendo sempre censurata per commenti più morbidi dei vostri ho provato" - - - Ennesima dimostrazione che lei, Professoressa di Lettere, è particolarmente complessata, affetta da vittimismo e bisognosa di cure appropriate. La smetta di smerigliarci le sfere con le sue "censure"; ma chi si crede di essere, l'ombelico del mondo ? Oltretutto, sistematicamente sgrammaticata, professoressa delle mie summenzionate sfere.

elpaso21

Ven, 09/12/2016 - 20:36

La legge Severino è una legge liberticida in quanto rende appannaggio dei giudici dimettere un parlamentare che è stato eletto dal popolo, ma questo era ignoto a Berlusconi che naturalmente la votò.

nunavut

Ven, 09/12/2016 - 20:37

@ andrea626390 condannato perché non poteva non sapere, cacchio tutta una prova da provare, ma per la consulta estiva andava bene? imbrogliare é anche quando usi la legge nell'interesse delle tue opinioni personali o di partito.

tRHC

Ven, 09/12/2016 - 20:44

riflessiva:ma lavoravi al circo Togni?

Ossi

Ven, 09/12/2016 - 20:53

Quest'accozzaglia di pagliacci e golpisti se ne devono andare tutti via. Non va fatto nessun compromesso con questi buffoni,una legge elettorale decente può essere fatta in 15 gg, poi si vota !

tomasmac1

Ven, 09/12/2016 - 21:48

Scusarsi di cosa,di avere distrutto l economia del paese ?

Lissa

Ven, 09/12/2016 - 22:12

A Napoli diciamo "buoni si, ma fessi no" e questo la mummia stramaledetta lo sa bene. Mi auguro che

Ritratto di manasse

manasse

Ven, 09/12/2016 - 23:17

i comunisti non si smentiscono MAI direbbero una falsità anche alla richiesta di dire il proprio nome,esempio eclatante di come si chiamava il giornale del partito russo PRAVDA(verità)

MOSTARDELLIS

Sab, 10/12/2016 - 00:15

Per queste persone c'è solo un appellativo: gentaglia!

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 10/12/2016 - 00:59

@g-perri: quello che Lei ha enunciato è la giusta mercede per le "compagnie di ventura" che scorrazzano alle falde di Montecitorio e dintorni. Se poi le casse dell'erario si trattengono linfa vitale, sollevando il tartassato cittadino contribuente elettore sovrano secondo i dettami costituzionali, tanto meglio. Il Cavaliere ha ora in mano l'asso che equivale a quel detto: stai sulla riva del fiume e aspetta ... prima o poi la corrente trasporterà il cadavere del tuo nemico.

Ritratto di nestore55

nestore55

Sab, 10/12/2016 - 01:43

cespugliando Ven, 09/12/2016 - 12:28....Arriva adesso da Plutone?? Cerchi di ubicarsi...E.A.

Ritratto di Paola70

Paola70

Sab, 10/12/2016 - 09:03

Silvio Berlusconi non è agli ordini di Salvini...!!!

vittoriomazzucato

Sab, 10/12/2016 - 10:01

Sono Luca. Quello che sta aspettando il CAV-SEN-Dr-PRRESIDENTE SILVIO BERLUSCONI è la sentenza della Corte Europea dei Diritti dell'Uomo con la quale si presenterà al Senato della Repubblica per riavere tutti i diritti che gli furono negati dal "giudice Esposito" con sentenza di terzo grado nel luglio 2013, una sentenza "straordinaria". Se BERLUSCONI dovesse "aiutare" Renzi lo potrebbe fare solo pensando agli Italiani e basta. GRAZIE.

Atlantico

Sab, 10/12/2016 - 11:48

Sallusti deve avere fonti informative sconosciute al resto del mondo.

Ritratto di abj14

abj14

Sab, 10/12/2016 - 13:30

Atlantico 11:48 - - - No esimio, Sallusti ha fonti informative conosciute da tutti eccetto Atlantico & Riflessiva-Conviene & Trinariciuti Riuniti.

Ritratto di Pettir45

Pettir45

Sab, 10/12/2016 - 13:34

Persone così ciniche, capaci di perpetrare e legittimare le loro disgustose e infamanti azioni pur di delegittimare l'avversario politico, non chiederanno mai scusa; anche ammesso lo facessero, dimostrerebbero ancor più la loro miserevole ipocrisia. Giustizia e riabilitazione, penso, Berlusconi può ottenerla da Strasburgo e o dal Presidente Mattarella. Altro non vedo.