Grillo contro Napolitano: "Non è super partes, sospetti leciti"

Continua il braccio di ferro col Colle. Il M5S presenta il piano carceri. E il comico lancia sul blog un forum contro Napolitano: volano insulti e accuse

"Le lacrime napulitane versate per coloro che sono detenuti sono sospette da parte di chi è parte fondante di questa classe politica". Dalle colonne del suo blog Beppe Grillo torna ad attaccare a testa bassa il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ricordandogli il piano carceri presentato lo scorso luglio dal Movimento 5 Stelle. "Nessuna risposta. C'erano le vacanze in Alto Adige, signor presidente?", chiede il guru pentastellato ribadendo il sospetto che l'appello del capo dello Stato a valutare l'amnistia sia stato lanciato "per salvare Berlusconi e una miriade di colletti bianchi è lecito". Il botta e risposta a distanza non accenna a diminuire. Anzi. Il comico genovese alza i toni dello scontro e, dopo aver invitato i suoi fan a tenersi alla larga dal vilipendio, spara ad alzo zero contro il Quirinale.

Quello di Berlusconi, sta diventando "un pensiero fisso", quasi una sindrome dilagante (e non solo tra i grillini) che ritarda la soluzione dei problemi del Paese. Basta pensare solo a lui mentre decine di migliaia di famiglie vivono il "dramma" delle carceri. "Inumane" al punto di provocare una condanna della Corte europea dei diritti dell’uomo che "umilia" l’Italia. Esplode così, ieri sera, la rabbia di Napolitano quando a Cracovia legge le agenzie che riportano le prime reazioni al suo messaggio alle Camere, il primo in quasi otto anni al Colle. "Non capiscono", sussurra mentre monta l’indignazione contro le prese di posizione dei Cinque Stelle che mettono in dubbio l’onestà morale del presidente della Repubblica legando a doppio filo il nome di Berlusconi al messaggio sulle carceri. Fino a esplodere quando tornando da una riunione internazionale di capi di Stato vede i giornalisti che subito gli fanno notare come in Italia si parlasse già di amnistia per il Cavaliere. "Coloro i quali pongono la questione in questi termini, vuol dire che sanno pensare solo a una cosa - aggiunge subito Napolitano visibilmente indignato - vuol dire che se ne fregano degli altri problemi del Paese e di quelli della gente. Quelli che dicono così non sanno quale tragedia è quella delle carceri italiane". Immediata e altrettanto dura la replica dei grillini che definiscono Napolitano "indegno" del suo ruolo e ne chiedono le dimissioni.

Oggi il tenore dello scontro non si affatto raffreddato. Tutt'altro. Grillo replica alle parole del capo dello Stato aprendo un forum sul suo blog. "Esprimete il vostro pensiero in maniera corretta. Evitate il vilipendio al capo dello Stato", avverte il comico genovese. Manco a dirlo, il forum è subito invaso da una selva di accuse, critiche e insulti. "Perché il M5S, invece di protestare e lamentarsi, non mette sotto accusa il capo dello Stato per alto tradimento ed attentato alla Costituzione?", tuona un lettore. "Difficile esprimere un parere su Giorgio super partes Napolitano - fa eco un altro - a quasi 90 anni, il cervello funziona cosi così". E ancora: "Vada in pensione, presidente. Vada a godersi i nipoti finché è in tempo". In parlamento i grillini non sono da meno. I Cinque Stelle consegnano il proprio piano carceri al capo dello Stato. "È dal 5 agosto che esiste un nostro piano per risolvere il problema del sovraffollamento con soluzioni più efficaci dell’indulto e dell’amnistia", afferma la capogruppo al Senato Paola Taverna. Lo scontro sale alle stelle, appunto. "Vogliamo una risposta seria e duratura al problema", incalza il deputato Roberto Fico.

Commenti

m.m.f

Mer, 09/10/2013 - 15:55

Questi non perdono mai occasione per stare zitti.Ma perché non vanno a cercare di governare in un altro paese?

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 09/10/2013 - 16:00

poraccio.. non sa più cosa dire, e ricomincia con gli insulti. sbaglierò, ma presto a questo buffoncello capiterà qualcosa di poco simpatico: se l'è cercata la rogna? e gliela daranno! non dubiti, grullo, non dubiti :-)

Ritratto di i£.Sovi€t..

i£.Sovi€t..

Mer, 09/10/2013 - 16:21

napolitano, ora che hai offeso otto milioni e mezzo di italiani dimostrando quanto sei super partes(sic) aspettiamo con ansia le tue DIMISSIONI IRREVOCABILI!

unosolo

Mer, 09/10/2013 - 16:25

qualsiasi idea per svuotare le carceri , come ha accennato il capo , i soliti lavativi e parassiti mantenuti con i nostri soldi osano insinuare sempre e soltanto che ne beneficerebbe il Berlusconi , cavolo stiamo parlando di un grandissimo imprenditore ITALIANO che ha permesso a costoro di percepire stipendi alti e usufruire di agi e comodità , val bene ricordare a costoro che sono ricchi grazie a imprenditori come il Berlusconi altrimenti facevano la fame , il benessere lo hanno portato le imprese non i parlamentari veterani o giovani.

frabelli1

Mer, 09/10/2013 - 16:28

Se la tecnologia di aggi l'avessero avuta quelli di LC i risultati sarebbero uguali a quelli di Grillo oggi: Terrorismo continuo

Pazz84

Mer, 09/10/2013 - 16:30

Infatti non ha ragione vero?!? Subito dopo le parole di Napolitano erano già pronti tre decreti legge. Buffone Napolitano e buffoni PD, PDL e scelta civica. Chi credono di prendere per i fondelli, avevano già deciso tutto. Come se Napolitano non avesse contribuito, approvando leggi inutili, ad acuire il problema carceri. Ora si svegliano e scoprono che hanno fatto un macello. Leggi che impongono il carcere per il possesso di pochi grammi di droghe leggere, reato di clandestinità con pena carceraria. E cosi tanti altri casi. Quest'indulto servisà semplicemente per salvare i soliti colletti bianchi, corruttori, concussori, favoreggiatori di prostituzione minorile, e darà al resto del mondo l'idea che quì i criminali possono uscire liberamente dal carcere. Tanto ci pensano i politici a liberarli.

Romolo48

Mer, 09/10/2013 - 16:48

Ma questo qui perché non lo arrestano?

Romolo48

Mer, 09/10/2013 - 16:49

@√i£.Sovi€t. ... già così conciato a metà giornata!?

Romolo48

Mer, 09/10/2013 - 16:57

Invito chi di dovere a dare un'occhiata ai commenti esposti sul blog del comico genovese da gente della sua specie. Dove sono gli zelanti pm d'assalto??

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Mer, 09/10/2013 - 17:06

Napolitano che è in politica da oltre 50 anni, pertanto co-responsabile dell'attuale situazione delle carceri ora accusa il M5S di fregarsene dei problemi della gente? PDL-PD-Napolitano = la più grande associazione a delinquere del paese, poi le banche e poi la mafia.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Mer, 09/10/2013 - 17:12

Sollevare insulti al Colle è deplorevole per un blog? Mi sembra che qui il vilipendio al Capo dello Stato sia cosa tollerata (quasi gradita a sensazione, dipende se l'oggetto del discutere serve o meno al padrone)

unosolo

Mer, 09/10/2013 - 17:41

prima erano i soli comunisti che dicevano delle leggi a persona oggi sono i grillini a inveire , questi sono persone ossessionate non sono normali , forse non hanno mai lavorato , non si sono mai cercati una occupazione o sono sempre campati sulle spalle di altri che siano stati i genitori o i ministeri o la politica o forse sindacalmente , comunque lavativi che inveiscono soltanto contro un grandissimo imprenditore ITALIANO. Ha pagato e paga miliardi di contributi che servono anche a pagare i loro stipendi altissimi e tutti i divertimenti che si sono regalati come veterani politici e parlamentari .

Ritratto di mr.cavalcavia

mr.cavalcavia

Mer, 09/10/2013 - 17:52

C'è poco da dire: il napoletano ha dimostrato una volta ancora la sua parzialità. Sta faticando a contenersi. Ci sono uno o due moniti al giorno. E' o non è il presidente di tutti? Finchè si comporta così, di certo non mi rappresenta.

Demostene2010

Mer, 09/10/2013 - 17:57

Vedre i bananas che difendono un arci-komunista che vuole liberare migliaia di delinquenti (loro i nemici giurati del comunismo, i difensori dell’ordine e della legalità!) è tutta da ridere. Sono persone totalmente incapaci di principi coerenti; vanno dove il capo, a seconda delle convenienze del momento, dice loro di andare. Totalmente incapaci di intendere e di volere. Penosi.

titina

Mer, 09/10/2013 - 18:01

ma 'sto burino non sa esprimere la sua opinione in modo civile?

alessandro49

Mer, 09/10/2013 - 18:03

Napolitano come uomo e Presidente ha fatto delle cose bune e alcune discutibili. Come tutti è fallibile. Di certo non si può dire che sia scorretto nelle Sue prerogative che pone con senso di rispetto, con linguaggio appropriato e non in modo arrogante. L'urlo è sinonimo di debolezza. La pacatezza di fiducia in se stessi e forza. Forse noi italiani urliamo troppo per cui....

Ritratto di venividi

venividi

Mer, 09/10/2013 - 18:06

Tutto ciò dimostra che Grillo non è proprio una cima. Se Napolitano avesse voluto salvare Berlusconi avrebbe potuto intervenire prima, meglio e in maniera soft e non in modo così machiavellico.

adp

Mer, 09/10/2013 - 18:13

Grillo il comico? Di certo non fa ridere, ma i veri ridicoli siete voi.

Ivano66

Mer, 09/10/2013 - 18:17

Romolo48: abbiamo capito: lei vorrebbe reprimere ogni forma di dissenso, come nelle dittature. Cosa dovrebbero fare i pm? Arrestare la gente che non la pensa supinamente come lei? Si tenga ben stretti i criminali e i mafiosi al governo, visto che gli assomiglia, ma lasci agli altri la libertà di parola e di pensiero.

Ivano66

Mer, 09/10/2013 - 18:24

Vero: Grillo ha ragione da vendere. Non è certo una novità di oggi che PDL, PD E Lista Civica stiano tutti dalla parte di mafiosi, criminali dai colletti bianchi, truffatori, corrotti e corruttori. Napolitano è stato messo lì per questo. Questo governo di inciuci vari è stato fatto per questo. Chi ancora crede che siano partiti diversi è vittima consenziente della propaganda di regime, di cui questo giornale (ma anche Repubblica, il Corriere ecc...) è luminosa espressione.

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Mer, 09/10/2013 - 18:33

Di Grillo penso il peggio, però Napolitano ha fatto una cazzata a rilasciare quelle dichiarazioni. Ma dove s'è m ai visto un PDR che attacca a quel modo l'unica forza d'opposizione?

Settimio.De.Lillo

Mer, 09/10/2013 - 18:47

Urlate! urlate; la prossima volta il mio voto lo vedrete con il binocolo. A zappare dovete andare.Fanulloni e maleducati!

roby55

Mer, 09/10/2013 - 18:56

@ Ivano66: se lei fosse il Presidente della Repubblica, accetterebbe supinamente il tono e gli insulti di Grillo? Lei questo lo chiama dissenso? Ma allora anche lei ha perso il buon senso, come Grillo d'altronde.

roby55

Mer, 09/10/2013 - 19:04

@ Ivano66: "PDL, PD, e Lista Civica stiano tutti dalla parte di mafiosi". Quello che lei afferma è tutto da dimostrare, per cortesia, misuri il suo linguaggio. Lei pensa di essere innocente e puro come un angelo del paradiso? Ma se lei ammazza le persone con la lingua! Proprio come Grillo.

roby55

Mer, 09/10/2013 - 19:07

Se il piano svuota carceri dei 5 Stelle non è stato preso in considerazione, la colpa di chi è? Se la prenda con gli altri parlamentari. Oppure gli altri non lo hanno trovato interessante.

viento2

Mer, 09/10/2013 - 19:51

trà poco al grullo lo infilzano x bene l'imbecille prima suona la carica e poi in ultimo la tira la mano mà oramai il web si era già scatenato con gli insulti al PdR

Ritratto di Gian Lore

Gian Lore

Mer, 09/10/2013 - 20:10

Huei ragazzi voi che sapete tuttoo e sparate sul M5S... come sta la questione delle PROVINCIE??? Avete scritto qualcosa??? SALUTO

Apophis

Mer, 09/10/2013 - 20:10

Grillo ma vaffanculo.

timoty martin

Mer, 09/10/2013 - 20:12

Questa volta Grillo ha ragione Che Napolitano non sia super partes è più che certo. Fa anche grande fatica a contenere i propri orientamenti e favori. L'intelligenza imporrebbe di smettere con l'ipocrisia e gli aiuti alla sinistra. Vada a casa e ci rimanga.

Ritratto di MelPas

MelPas

Mer, 09/10/2013 - 20:21

Grillo e i suoi leccapiedi continuano a fomentare violenza. Buttateli tutti a mare, ma lontano dalle coste altrimenti inquinano. MelPas.

sale.nero

Mer, 09/10/2013 - 20:24

Mi chiedo perchè questo Grillo deve fare politica inveendo sempre contro qualcuno o per qualcosa che non fa parte delle sue logiche.

Cosean

Mer, 09/10/2013 - 20:44

In effetti questa amnistia e indulto subito dopo la condanna di B, sembra un po volontaria. Quasi come il Lodo Schifani o Lodo Alfano, quando era Premier Silvio!

antonio.frivoli

Mer, 09/10/2013 - 21:46

grillo sei stato un fallimento come comico ha ragione il presidente non pensi ad altro hai la fissa per berlusconi fai ridere le galline

antonio.frivoli

Mer, 09/10/2013 - 22:07

Grillo e quello che è lo conosciamo tutti però non sono di meno gli Epifani i Zanda la Bindi ecc ecc ha detto bene Lucia Nunziata non sono un maramaldo ma in questo parlamento ci sono tanti maramaldi