Renzi vende a Grillo il suo amico Genovese in carcere

Il deputato pd si costituisce dopo i 371 sì alla Camera. Berlusconi: "Siamo contrari, noi garantisti"

Francantonio Genovese arriva in auto al carcere di Messina

Roma - Psicodramma pre-elettorale a risultato scontato. L'aula della Camera, alla fine di una giornata convulsa, autorizza con 371 voti favorevoli e 39 contrari, l'arresto del deputato Pd Francantonio Genovese. La votazione si tiene a scrutinio palese. Il via libera arriva da Pd, M5S, Sel e Scelta Civica mentre Forza Italia e Ncd si schierano contro le manette, mentre Per l'Italia che lascia libertà di coscienza e i Socialisti fuori dall'aula. Il cortocircuito si scatena, naturalmente, dentro il Pd, messo alle strette da Beppe Grillo. I dubbi si rincorrono, si oscilla tra voto segreto e palese, si cerca di far scattare il rinvio a dopo le Europee, ci si interroga sulle conseguenze elettorali e sugli effetti del possibile assist a M5S che, non a caso, maramaldeggia per tutta la giornata, pubblicando più di un video in cui incalza e dileggia il partito di Renzi. Alla fine è lo stesso premier a mettere da parte i dubbi garantisti che tanti nutrono in merito a misure cautelari di cui si fatica a ravvisare l'utilità. «Basta, si vota oggi con scrutinio palese» è il messaggio del premier. Che twitta: «Il Pd crede che la legge sia uguale per tutti. E la applica, sempre. Anche quando si tratta dei propri deputati».

La linea viene decisa nei contatti notturni tra i vertici del Pd che scelgono di mettersi al riparo dal «rischiatutto» del voto segreto (il 20 luglio 2011 il Senato bocciò con questa modalità l'arresto di Alberto Tedesco, sempre del Pd). La giustificazione per promuovere il rinvio era la conversione del «decreto casa» in scadenza il 27 maggio, a rischio decadenza visto che la prossima settimana c'è lo stop dei lavori per la campagna elettorale. Ma una motivazione di questo tipo non avrebbe retto alla gogna grillina. «Se si chiede l'arresto c'è il rischio che la persona continui a delinquere, dobbiamo muoverci», è la richiesta di Luigi Di Maio di M5S. «Avete bisogno di un trofeo, di sangue che scorre» la replica del capogruppo democratico Roberto Speranza.

Il dibattito e il voto si trasformano nella consueta confusa bagarre, tra insulti e decibel in libertà. Alla fine sono 6 i deputati del Pd che votano no alla richiesta di arresto. Sono Maria Amato, Giuseppe Fioroni, Tommaso Ginoble, Gero Grassi, Maria Gaetana Greco e Maria Tindara Gullo, vicina di banco di Genovese. L'intervento più toccante è, però, quello di Angelo Attaguile, del gruppo Lega e Autonomie, che ricorda la propria odissea vissuta nella stessa terra di Genovese. «La mia sofferenza è durata 20 anni. Sono stato assolto in quarto grado, con la revisione del processo. Ho subito la morte civile mentre il magistrato continua a giudicare. Oggi purtroppo stiamo assistendo a un film western». Tra le prime reazioni quelle di Beppe Grillo che su Facebook scrive: «Vinciamo noi! Li mandiamo a casa a uno a uno! Fuori Genovese dal Parlamento». Mentre Berlusconi dice che «i nostri deputati hanno votato contro l'arresto, noi siamo garantisti sempre e comunque». Nel Pd la presa di posizione pubblica (e in controtendenza) è quella di Beppe Fioroni: «Io voto contro l'arresto perché dopo aver letto le carte ritengo che ci siano gli estremi per un processo con rito immediato ma non quelli della custodia cautelare. A me la spettacolarizzazione non piace».

Esaurite le parole si passa ai fatti. Genovese, coinvolto in una inchiesta sui fondi regionali per la formazione, di osservanza renziana, non si vede alla Camera e non partecipa alla votazione. In serata si reca nella sua abitazione messinese a salutare la famiglia, insieme all'avvocato e a un dirigente di polizia. Infine si costituisce, attorno alle 21, nel carcere di Gazzi. È la parola fine al match di giornata tra Pd e M5S.

Commenti

killkoms

Ven, 16/05/2014 - 08:37

ranzi una macchietta!ha immolato un fedelissimo per i grullini!

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Ven, 16/05/2014 - 08:45

Lo sappiamo che voi garantite per i ladri e con questo voto altri voti persi, complimenti!!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 16/05/2014 - 08:52

vedremo quanto durerà la galera per genovese: forse gli daranno un carcere intero solo per lui, per dargli più lusso, più comodità... :-)

minestrone

Ven, 16/05/2014 - 08:57

vende a Grillo????? I delinquenti devono stare in galera nono in parlamento CHIARO?BANANAS!

elgar

Ven, 16/05/2014 - 09:03

Il PD non poteva fare altrimenti. Obtorto collo ha dovuto votare per l'arresto. Per anni è stato giustizialista con gli altri adesso non poteva tirarsi indietro. Sai che figura avrebbe fatto! E mò c'è pure Greganti…..

comase

Ven, 16/05/2014 - 09:05

l'ebetino a Messina prendera' zero voti.

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Ven, 16/05/2014 - 09:27

Certo che, per chi è abituato agli Hotel a 5 stelle in Libano, per scontare la pena, deve risultare terribile applicare il motto: LA LEGGE E' UGUALE PER TUTTI !!!!!!!!!! Vergognatevi!!!! e pubblicate, per cortesia.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 16/05/2014 - 09:28

pure qui i commenti più ridicoli che leggo sono quelli dei sinistronzi, come GZORZI e MINESTRONE :-) due esempi chiari di stupro mentale....

antes1

Ven, 16/05/2014 - 09:35

Lasciare che la giustizia faccia il suo corso per voi vuole dire vendere un amico a Grillo? Proprio non riuscite a mettervelo in testa che le leggi vanno rispettate da tutti e non solo dai poveracci? Bene ha fatto il PD a essere coerente con quello che è sempre stato il suo comportamento in vicende come queste sia che gli interessati siano di destra che di sinistra.

Ritratto di toro seduto

toro seduto

Ven, 16/05/2014 - 09:37

quando si tratta di difendere i ladri, siete sempre in prima linea....complimenti

Ritratto di spartaaaa

spartaaaa

Ven, 16/05/2014 - 09:44

...nonchè amico degli amici di ncd e farsa italia

Totonno58

Ven, 16/05/2014 - 09:48

Complimenti a Berl.ed a FI in tutto il suo complesso per aver votato contro!:):):)

Totonno58

Ven, 16/05/2014 - 09:50

mortimermouse...penso che tu ti stia davvero augurando questo trattamento per Genovese, visto che il tuo beniamino si è tanto scandalizzato per l'arresto!

Boxster65

Ven, 16/05/2014 - 10:02

Uno con il curriculum di Genovese è sinceramente sprecato nel PD, con una sfilza di capi d'imputazione così infamanti starebbe meglio da chi ha tentato di proteggerlo dal suo rifugio naturale (il carcere) ovvero Forza Italia. Di sicuro entrerà prossimamente tra gli azzurri... ha il pedigree!!

Mr Blonde

Ven, 16/05/2014 - 10:17

quanto caos solo per mandare in galera un amministratore ladro; ovvia la linea editoriale, anche un ladro della controparte dovrà passare per vittima in modo da riabilitare il più grande di tutti

Libertà75

Ven, 16/05/2014 - 10:18

Grillo 2 - Renzi 0 Incredibile, ma vero. M5s spettacolarizza la cacciata di un deputato PD, ma per loro è giusto visto che sono tutti colpevoli a prescindere, quindi dove è il problema? Il PD è costretto a mettersi a ruota sia su voto palese (caso Berlusconi docet) sia sulla cacciata per non perdere la faccia. L'odio nazista del PD verso Berlusconi ha portato ad atteggiamenti antidemocratici in Parlamento e ora tali procedure giustamente le usa anche il M5s. Ma di chi è la colpa? Solo del PD facile giustizialista e mai garantista. Oggi M5s utilizza tutti gli strumenti che il PD ha pensato nell'arco di questi 20 anni e il PD si trova a prendere ordini da M5s. Renzi invece si dimostra incapace persino di pensare, ma cosa vuol dire la frase «Il Pd crede che la legge sia uguale per tutti. E la applica, sempre. Anche quando si tratta dei propri deputati»??? Ma lo sa che è la legge che prevede l'autorizzazione della Camera all'arresto? apposta per evitare strumentalizzazioni della giustizia, facile giustizialismo e persecuzione giudiziaria. E' un istituto pensato dai padri fondatori della nostra Costituzione, ma questi lo sanno dove vivono e hanno mai studiato diritto costituzionale?

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 16/05/2014 - 10:20

"Siamo contrari, noi garantisti". Strenua difesa dei ladri, a prescindere. Bravi, bene, /7+...# Mortimer, però è preoccupato:"vedremo quanto durerà la galera per genovese: forse gli daranno un carcere intero solo per lui, per dargli più lusso, più comodità... :-)". Di che ti preoccupi, visto che Farsa Italia si preoccupava unicamente di assicurargli l'impunità?

killkoms

Ven, 16/05/2014 - 10:36

@gzorzi,il garantismo vale per tutti!il compagno del colle si è appena lamentato della situazione carceraria italiana,con le strutture strapiene al collasso,e l'imminente sanzioen europea che beccheremo il 28 maggio p.v.!NON mandare in carcere genovese NON voleva dire assolverlo,in quanto un processo lo affronterà,e lì saranno valutate le sue responsabilità!ora,la costituzione dice che si è innocenti fino al 3 grado di giudizio,ragion per cui,un cittadino NON "socialmente pericoloso",può benissimo attendere il giudizio da uomo libero,al fine del quale sarà assolto o andrà in galera!quindi,tornando al paradosso carcerario,si vorrebbe fare un'amnistia,liberando gente già condannata in maniera definitiva,e poi si abusa della carcerazione preventiva?la carderazione preventiva,andrebbe adottata solo per i soggetti che manifestano un'elevata pericolosità sociale,i quali tuttavia godono di un trattamento di favore!ma lo sai sapèientone,che se un cialtrone,che incontri per caso per strada,ti rifila uno ceffone,se non ti cagiona un danno da una decina di giorni di guarigione lo stato non lo denuncia nemmeno a piede libero?sei tu che devi "perseguirlo" con querela di parte (pagando un avvocato)!per non parlare di un caso degli anni 90,a napoli,dove un tale fù fermato nella stessa notte 5/6 volte per lom stesso reato:furto d'auto!lo pizzicavano,veniva portato in questura,si beccava la denuncia apiede libero e lui,ricominciava!questi sono i casi da carcerazione preventiva,non chi può benissimo affrontare il giudizio da uomo libero!

killkoms

Ven, 16/05/2014 - 10:39

@boxster65,il classico sinistro "diversamente intelligente"!dopo aver mandato in parlamento l'ergastolano moranino,(inducendo 2 presidenti della repubblica prima a ridurgli la pena e poi a graziarlo!)e dopo aver chiamato gli assassini delle bierre "i compagni che sbagliano",proponendo più volte un'amnistia per gli anni di piombo,ancora ostentate moralità?

Rossana Rossi

Ven, 16/05/2014 - 10:51

I soliti asini rossi che ragliano le solite scemenze dimostrano come al solito di aver capito un bel nulla. Il voto è contrario all'arresto che è PREVENTIVO dato che ancora non c'è processo, non è per salvare i delinquenti come i cretini credono. La galera va applicata DOPO UN GIUSTO PROCESSO. Così facendo invece, diventa un'arma perfetta per eliminare un politico scomodo, ma voi asini rossi che non vedete più in là del vostro naso certe cose non le capite. Nei paesi seri non funziona così. Zecche rosse ignoranti se questo sistema viene applicato su di voi vi andrebbe bene? Branco di asini........

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Ven, 16/05/2014 - 10:54

Prima NO all'arresto, poi rimandato a dopo le elezioni, ora SI. Ennesima figura di merda del PD!!!

LucaRA

Ven, 16/05/2014 - 11:08

Qua ancora non si capisce, o si fa finta, che non si vota si all'arresto se si ritiene il soggetto in questione colpevole o no nel caso contrario. Non si chiede ai parlamentari un giudizio sul merito della questione. Si chiede ai parlamentari se, a loro parere, il soggetto sia o meno perseguitato dalla giustizia.

Libertà75

Ven, 16/05/2014 - 11:20

@memphis35, capito tutto vero della vicenda? si tratta di arresto preventivo per fuga (scappano sti parlamentari?), reiterazione del reato (sicuramente visto che uno è avvisato rifà le stesse identiche cose) o inquinamento delle prove (ma se le prove già le hanno come è che poi possano essere inquinate?). Non si tratta di lasciare liberi delinquenti, ma semplicemente di non usare il carcere come strumento di forza in fase di interrogatorio. @mrblonde, come vede non c'entra nulla il caso Berlusconi in questo caso nella linea editoriale, piuttosto c'entra Berlusconi per il fatto che i precedenti usati nella sua fattispecie obbligano oggi il PD al facile giustizialismo. Intanto Genovese non è un ladro perché è necessario un processo con sentenza in giudicato. Ma ci sarebbe da scandalizzarsi sulle convivenze tra tesoreria PD e Primo Greganti, cosa dalla quale per onestà e coerenza si dovrebbe espellere tutto il partito dalla politica italiana. Ripeto, con questa cosa ha stravinto Grillo.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 16/05/2014 - 11:52

gli unici ad essere patetici e ridicoli, sono proprio i sinistronzi! come quello di TOTONNO58 e di MEMPHIS35 :-)

antes1

Ven, 16/05/2014 - 13:19

Se la magistratura ritiene che un indagato debba essere, in via cautelativa, arrestato, mi spiegate perchè se l'indagato è un cittadino qualsiasi lui in galera ci va mentre se è un onorevole (doppiamente colpevole in quanto ha approfittato del fatto che gli elettori lo hanno scelto per una carica pubblica) deve godere di un trattamento privilegiato?

Ritratto di toro seduto

toro seduto

Ven, 16/05/2014 - 13:35

mortimermouse se ci sono associazioni che si occupano dei casi come i tuoi possiamo fare una colletta....