L'Isola balla nella "Notte lilla". Saldi in musica sotto le stelle

Stasera negozi aperti fino alle 24, concerti in pizzerie, pub e ristoranti: si suona il jazz e i ritmi brasiliani

Shopping, concerti, dj set e laboratori vocali, ma anche divertimento, svago e cultura. Signore e signori, ecco la «Notte lilla» del quartiere Isola. Il maxi-evento va in scena oggi dalle ore 18.30 alle 24. Un'occasione di vivere la zona con tanti negozi aperti fino a tardi nella settimana dei saldi e la possibilità di ottenere gratuitamente l'«Isolacard», una tessera che consente di raccogliere punti e sconti nei negozi. E ancora.

Nello specifico, è stato organizzato un circuito di attività culturali e di intrattenimento. In particolare numerosi locali, bar, ristoranti, pizzerie, pub e negozi ospiteranno concerti e performance, selezionati da Antonio Ribatti, direttore artistico. Tante le location, tra le quali Al Tronco, Angolomilano, E...Brezza, Milano Manifesti, Nordest Caffè, Osteria al Nove, Panino Geb in Fontana, Pub24, Sullenuvole e Taj Mahal. Alcuni luoghi all'aperto saranno coinvolti da performance estemporanee come «Vox Populi». Poi c'è la musica in primo piano, il «piatto» forte.

Si potranno ascoltare il chitarrista e cantante brasiliano Nenè Ribeiro, il gruppo samba-rock Liga O Motoradio, noti dj come King Raphael e Lele Di Mitri e noti jazzisti della scena milanese come il sassofonista Michele Bozza, oltre a swing band che faranno ballare per strada i milanesi.

Il progetto centrale che caratterizzerà la manifestazione sarà proprio «Vox Populi», laboratorio vocale estemporaneo aperto a qualsiasi cittadino (non è richiesta alcuna competenza musicale) e diretto dal compositore e polistrumentista Massimo Giuntoli. Gli unici requisiti necessari? Curiosità, mente aperta e spirito d'avventura oltre, ovviamente, alla propria voce. Un'esperienza da non perdere, per spiriti curiosi, cuori avventurosi e voci... «fuori dal coro».

La manifestazione è organizzata da Ah-Um, che dal 2010 dà vita nel quartiere all'Ah-um Milano jazz festival, primo festival a carattere territoriale della città. Nel corso degli anni Distretto Isola e Ah-um hanno organizzato diverse manifestazioni con l'obiettivo di sviluppare il senso di socialità a tutti i livelli, proponendo buona musica ed eventi culturali alla portata di tutti. Il motto che lega queste manifestazioni e sta alla base della filosofia di Ah-um è lo stesso: «Cultura è divertimento». Il fine è quello di sperimentare un sistema di «isole pedonali temporanee» in luoghi significativi per la vita, lo sviluppo e la valorizzazione dell'Isola, a favore di una socialità basata sulla condivisione di attività culturali, musicali, artistiche e ricreative.