Ancora fango su Donald Trump: "Pagò silenzio di una pornostar"

L'accusa del Wall Street Journal: "130mila dollari alla Clifford per tacere su un incontro hot". La Casa Bianca: "Tutto falso"

Ancora fango su Trump. Secondo quanto riporta il Wall Street Journal, Michael Cohen, capo dei legali della Trump Organization, nell'ottobre del 2016 avrebbe pagato con 130mila dollari il silenzio di Stephanie Clifford, in arte Stormy Daniels, pornostar, perché non parlasse di un incontro a luci rosse con il tycoon. Non è la prima volta che il presidente Usa viene attaccato su questo fronte.

In passato era stato accusato di molestie. La Casa Bianaca ha immediatamente reagito negando il retroscena riportato dal Wall Street Journal: "Queste sono storie vecchie e riciclate che sono già state pubblicate e con forza smentite prima delle elezioni". E lo stesso Cohen ha anche pubblicato una mail in cui di fatto smentisce la ricostruzione del giornale statunitense riportando le parole della porno star che smentisce di aver mai avuto un rapporto sesusale con Trump: "Le voci che io abbia ricevuto denaro da Donald Trump sono completamente false", si legge nella mail. Cohen ha poi accusato direttamente il Wall Street Journal: "Questa è la seconda volta che voi sollevate accuse contro il mio cliente. Avete tentato di far passare questa balla per oltre un anno; una storia che è stata già negata da tutte le parti almeno sin dal 2011".

Commenti

Una-mattina-mi-...

Ven, 12/01/2018 - 23:01

TUTTO QUA? QUI LE PORNOSTAR SONO STATE INVECE PAGATE DAL POPOLO, VEDI CICCIOLINA AL PARLAMENTO PER UNA LEGISLATURA... PERFINO DECENNI FA

nopolcorrect

Ven, 12/01/2018 - 23:33

Puritanesimo americano ipocrita e ridicolo, in due parole: "politicamente corretto". Tutti i ricchi e/o potenti della storia hanno avuto molte donne a cominciare dal saggio re Salomone, che forse per questo era così saggio,al Profeta Maometto, che Allah lo benedica.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 12/01/2018 - 23:40

Non sono più credibili. Ora è troppo tardi (e sembra una moda). Occorre prescrivere anche queste, se mai fossero vere, perchè i dubbi sono molti, le certezze nessuna.

nunavut

Sab, 13/01/2018 - 00:06

Almeno lui,se lo avesse fatto l'ha pagata,Clinton l'ha sfruttata pure con un sigaro (Havana?),senza dimenticare il pudico Obama con una politica europea e naturalmente bianca senza pagare,perché la rappresentante politica voleva verificare de visu se fosse vero quello che tutti accollano agli attributi dei differenti colorati.

Arch_Stanton

Sab, 13/01/2018 - 00:13

Una secchiata di fango la mattina, una secchiata di fango la sera. Bisogna fare una riflessione sul ruolo dei media, quelli di "regime" creano notizie false, e poi quelli "omologati" le diffondono in tutto il mondo. Gli attacchi mediatici di oggi vengono proprio nel momento di massima soddisfazione per le grande riforma fiscale, che riducendo di 1500 miliardi le tasse, sta portando enormi benefici fiscali con creazione di migliaia di posti di lavoro, aumenti di stipendio, bonus da migliaia di euro per i lavoratori. Vogliono nascondere tutto.

MudPitt

Sab, 13/01/2018 - 00:35

A parte gli errori di stampe ("sesusale"?) come e' possibile che la storia sia stata "negata da tutte le parti almeno sin dal 2011" se l'evento risalirebbe al 2016? Eh, Trump e' cosi' denso (nel senso americano) che curva lo spazio-tempo e ha creato un wormhole con cui l'avvocato viaggia nel passato.

ESILIATO

Sab, 13/01/2018 - 00:43

E luxuria....chi ha pagato per le sue stravaganze.........

frabelli1

Sab, 13/01/2018 - 00:43

WSJ mi ricorda tanto certe stampa italiana. SI è scoperto che il "marcio" era nel partito democratico. Dai Kennedy ai Clinton, di Obama si sa molto poco, poi i vari sostenitori "democrat" con gli scandali sessuali. Ma questo giornalino, guarda un po'' tra in ballo Trump. Strano vero?!

GimmeSong

Sab, 13/01/2018 - 01:27

È peggio degli elefanti, piu fango e più gli giova

Silvio B Parodi

Sab, 13/01/2018 - 02:14

certo che i dem SONO CRIMINALI FINO ALLE OSSA!

Ritratto di kardec

kardec

Sab, 13/01/2018 - 06:50

Ma per piacere ! Il fatto che Trump, che piaccia o no, lo hanno eletto gli Americani. Stufi del continuo bracconaggio di Hilary & Co.

Dordolio

Sab, 13/01/2018 - 06:54

Rifletto sullo strano mondo in cui viviamo. Insistono nel voler rovinare Trump (e prima e altrove ci sono riusciti benissimo con Berlusconi) per storie "letterecce". Altrove leggo sorrisi e partecipata commozione nella riproposizione di un'intervista di Marina Ripa di Meana che ricorda come "L'abbiamo data anche al gatto". La mente della gente oggi ha strane porte girevoli, dove dal moralismo più rigido e beghino si passa in un istante alla deboscia più sfrenata. E nessuno strizzacervelli che se ne voglia occupare. Impresa forse difficile. O meglio: probabilmente politicamente scorretta.

Popi46

Sab, 13/01/2018 - 07:14

Ma non si rendono conto di essere ormai ridicoli insistendo così su atteggiamenti assolutamente privati? Va bene che gli USA sono puritani (si dice), ma dato che Trump ha tra le sue qualità l'essere politicamente scorretto invece di perdere tempo a negare dovrebbe rispondere "e allora? sono un uomo e mi piacciono le donne"....(e sarei molto curiosa di vedere quanti sarebbero pronti a gridare allo scandalo)

linus

Sab, 13/01/2018 - 07:32

Viene da ridere per non piangere di fronte a queste buffonate di certa stampa.Oramai il ridicolo impera

AndyFay

Sab, 13/01/2018 - 07:40

A me pare che gli scandali sessuali siano l’arma politica preferita dalla sinistra. Ma è proprio la sinistra che spinge verso abitudini sessuali più aperte tipo LGTB. È forse una scandalo ai giorni nostri se un uomo, che poi diventa un presidente, è andato con una prostituta? Avrebbe dovuto avere un rapporto omosessuale per essere ammirato dalla sinistra? È forse meglio essere froci e corrotti? È forse meglio spinello e uccello e poi tutti a fare outing ?

Ritratto di ellebor0

ellebor0

Sab, 13/01/2018 - 07:52

I democrat USA (e getta) sono venuti a studiare lo stile del PD, 5* e Repubblichella in Italia, ma faranno lo stesso buco nell'acqua. Fa specie che chi si mobilita per i diritti civili, e le libertà individuali in genere, poi diventi il più severo dei censori con gli avversari politici, diventando i peggio Priori e Badesse in circolazione.

VittorioMar

Sab, 13/01/2018 - 07:58

..MA E' UN GIORNALETTO DI PROVINCIA ? ..SOLO UNA ??...SI DEVE FAR EDUCARE MEGLIO DA CHI NE HA FORAGGIATE MOLTE !!.TRUMP E' ANCORA ALLE PRIME ESPERIENZE !..CHE PURITANI E PROVINCIALI QUESTI GIORNALETTI !!

cicerino

Sab, 13/01/2018 - 08:26

I giornalisti del Wall Street si sono affiliati ai metodi dei comunisti. Mettere gli occhi nelle serrature dei nemici.

lappola

Sab, 13/01/2018 - 08:33

I nostri deputati ed i nostri senatori hanno una intelligenza superiore a tutto il popolo americano messo insieme; eleggono dei vecchietti obsoleti, superati, scadenti, dove per loro fottere significa fregare. Infatti ce ne rendiamo conto molto bene.

dare 54

Sab, 13/01/2018 - 08:44

Altra notiziona! Aspetto con ansia il giorno in cui uno scoop ci rivelerà che da piccolo ha fatto la pi pì addosso alla mamma mentre lei gli metteva il pannolino.

cicero08

Sab, 13/01/2018 - 08:53

anche in Italia si è parlato di un premier avvezzo a tale pratica. Solo che i prezzi erano di molto più alti...

gpl_srl@yahoo.it

Sab, 13/01/2018 - 09:48

Almeno la Levinsky ha tenuto il tailleur quale ricordo!

Dordolio

Sab, 13/01/2018 - 10:11

Noto spesso con quale abilità i media riescano a mantenere la pressione su una figura che vogliono distruggere. Basta riproporre in forma diversa - ma fcendolo in continuazione - sempre le stesse notizie, anche quando destituite di fondamento. Al fine di creare uno stato d'animo collettivo. Poniamo il caso che il politico Tizio - sgradito ai media e ai Padroni del Discorso - venga accusato di una qualche molestia. L'accusa cade per mancanza di prove certe. Ma dopo tot tempo - riparlando di lui - si rilancia il fatto: "Il politico Tizio, GIA' IN PASSATO COINVOLTO IN STORIE DI MOLESTIE... ecc...". Funziona. Funziona sempre. E si usa farlo - curiosamente - molto più in questa pseudo democrazia che sotto qualche becera dittatura.

pumpernickel

Sab, 13/01/2018 - 12:03

Oddio ha fatto sesso non con la moglie. Al rogo, al rogo... Che? E' tornata l'inquisizione. Comunque la ragazza ha degli ottimi argomenti per attirare l'attenzione dei maschi!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Sab, 13/01/2018 - 12:20

Le porno operatrici sono tenute al segreto professionale. Sono pagate anche per questo.

Giovanmario

Sab, 13/01/2018 - 22:57

il solito indovinello dell'anno.. ha cominciato prima travaglio con le catznews e il wsj si è adeguato.. o viceversa? ormai nel mondo dei giornalisti è una gara continua a chi le spara più grosse.. tanto che ci perdono? vedi la stampa &C.