La confessione di Lory Del Santo: "Ho superato la morte di mio figlio"

Lory Del Santo racconta la sua esperienza nella casa più spiata d'Italia: "Per me è stata una vera terapia, c'era moltissima gente"

Che cosa ha rappresentato il Grande Fratello Vip per Lory Del Santo? Un'esperienza unica, come confessa a Silvia Toffanin nella puntata di Verissimo che andrà in onda sabato 8 dicembre: "Questo percorso è stato incredibile, una vera terapia, perché ero costretta a vivere con tante persone e affrontarle tutti i giorni". Un'esperienza fondamentale per provare a dimenticare la tragica morte di suo figlio Loren: "È stato un momento fondamentale e se non fossi andata lì, avrei avuto tante difficoltà. Non mi pento di nulla. È stata una lotta apparire sempre perfetta e carina. Non volevo assolutamente condizionare nessuno, magari rattristando i miei compagni, al contrario, volevo mostrare un lato di me comico e spiritoso".

Silvia Toffanin a questo punto le chiede se ha mai pensato di abbandonare la casa, ma la risposta di Lory è chiara: "Uscire sarebbe stata una grande sconfitta. Sono molto determinata. Se mi pongo un obiettivo cerco di raggiungerlo. A volte si perde nella vita, ma non siamo noi a deciderlo. Quando però dipende da me, se dico una cosa, non importa quanto devo soffrire vado fino in fondo. È il mio carattere".

La Del Santo racconta di essere entrata nella casa più spiata d'Italia con un unico obiettivo: quello di essere un esempio. "Sono entrata sperando di essere me stessa e soprattutto sperando di poter essere un piccolo esempio, trasmettendo il messaggio che ce la si può fare. La morte deve essere un punto per poi riuscire ad andare avanti, perché questa vita vale la pena di essere vissuta. Bisogna partire dalle piccole cose, perché da queste si può ricostruire la felicità".

Ora tutto è dimenticato e Lory è più forte: "Oggi mi sento come una macchina con gli ammortizzatori, dei cuscinetti che mi proteggono e mi permettono di allontanarmi dal problema. In questi giorni ho cercato più volte di non pensare a quello che mi è accaduto, costringendomi a pensare ad altro. Ora sono in una specie di limbo e cercherò di starci ancora per un po’. Il mio compagno Marco è bravissimo e mi sta vicino. Avere qualcuno nella vita è importante".

Commenti

il sorpasso

Ven, 07/12/2018 - 06:32

Vergognati e basta!

gpl_srl@yahoo.it

Ven, 07/12/2018 - 07:26

perche non dovrebbe farlo?' lei oramai si è abituata a figli che muoiono ed uno più o due meno, non fanno differenze: tanto c'è il grande fratello che come si vede è in grado di consolarla e di assciugarle le lacrime!

miki017

Ven, 07/12/2018 - 10:06

ma... toglietela , questa vecchia gallina starnazzante piena di rughe che fa ancora la "giovincella" e lucra persino sulla morte del figlio (povero lui !) ... madre indegna di questo nome !! Per favore, non fatela vedere più !