Gf Vip, Lory Del Santo entra nella Casa: "Il dolore te lo porti sempre dietro"

Lory Del Santo, dopo il lutto del figlio Loren, entra nella casa del Gf Vip. Lasciando fuori un mare di critiche

E alla fine Lory Del Santo è entrata nella Casa per partecipare alla terza edizione del Gf Vip. Non ci sarebbe nulla di strano se non fosse per un particolare. La settimana scorsa, infatti, Lory Del Santo ha confessato a Verissimo che ad agosto ha perso suo figlio Loren. Il ragazzo di 19 anni si è tolto la vita a causa di una malattia al cervello degenerativa. Un lutto terribile che ha toccato Lory per la seconda volta. Diversi anni fa, infatti, la regista ha perso il primo figlio avuto con Eric Clapton.

Ora è entrata nella Casa, ma il suo ingresso da giorni ha sollevato un mare di polemiche. La Del Santo ha spiegato a più riprese di voler entrare un po' come "terapia", ma per qualcuno questa "terapia" non regge e più che altro si tratterebbe soltanto di aver voglia di fare un reality.

Nello studio del Gf Vip, quindi, ha ripercorso per filo e per segno gli ultimi mesi abbastanza turbolenti. A fine giugno - spiega Ilary Blasi - "la produzione ti ha contattato per questa esperienza". Lory Del Santo racconta che quando è stata contattata era parecchio felice. "Ho sempre amato questo programma, ero in America - spiega -. Poi questa mia felicità non è durata molto. Succede di tutto al Gf. Poi abbiamo trovato l'accordo ed ero parte del cast. Ed erano tutti contenti in famiglia. Ora non si direbbe visto che non mangio più da tanto tempo, ma prima mi dicevano solo che mi avrebbero criticato per il peso e mi sarei messa in forma".

La morte del figlio Loren

Poi arriva la morte di Loren. Un colpo al cuore. "E' stata una notizia devstante - continua Lory -. Anzi di più. Ci sono malattie che scoppiano all'improvviso. Non c'è niente di peggio che essere impreprati ad un evento. Ho perso il senso del tempo e la memoria. Sono stata in questo stato confusionale. Appena ho saputo, ho chiamato la produzione perché ho pensato che sarebbe stato non onesto non comunicare questo problema. All'inizio non pensavo nemmeno di essere in grado. Dovevo capire quale fosse per me la soluzione giusta. La produzione mi ha detto che non mi avrebbero forzato su nulla, 'un giorno ti richiameremo'. Io avevo già firmato quindi dovevo decidere io. Ho aspettato fino all'ultimo, poi ho accettato. Io ho degli altri e bassi. Io ho tanta luce ancora da dare".

Ma la sua decisione - come ci si poteva immaginare - ha diviso l'opinione pubblica. Anche Alfonso Signorini le ha confessato di non aver condiviso la sua decisione, ma alla fine "ognuno elabora il lutto come meglio crede". Ma come mai Lory Del Santo ha deciso di raccontare a tutto il mondo cosa le stava succedendo. L'attrice spiega di averlo fatto perché prima non poteva parlarne con nessuno, "alla fine ho detto che dovevo dirlo. Se non lo saprà mai nessuno ho pensato che avrei potuto essere me stessa. Ma io ho capito che non avrei mai più potuto essere me stessa. Devo affrontare la vita, vado e l'affronto".

Alfonso Signorini punge Lory Del Santo

Ma a questo punto del racconto, all'opinionista del Gf viene naturale chiedere perché ha deciso di condividere il suo dolore al Gf e non con il figlio David. "Molti anni fa ho vissuto un'altra esprienza del genere e mi sono isolata - replica Lory -. Il dolore non ti lascia mai. So che ci sono tante famiglie che soffrono ma il dolore è sempre alle porte. Ma il dolore è proprorzionale all'amore. Bisogna ricordarsi ogni minuto che noi non siamo qui per sempre. Non possiamo mai perdere l'idea che bisgona volere bene". Alfonso Signorni, quindi, le fa notare che tanti la criticano per la sua scelta e che il Gf non può essere un "terapia". "Certo - risponde la Del Santo - lo so. Impossibile che tutti siano d'accordo. Io devo pensare al mio bene e mandare un messaggio alle donne che vogliono scomparire, devono andare a lavorare. La disperazione non porta a nulla. Bisogna andare a lavorare e reagire. Io ho già passato questo dolore una volta, ma avevo deciso di isolarmi. Ero arrivata a un punto di non ritorno e io non lo voglio più fare per nessun motivo. Stavo troppo male, ora voglio reagire e condividere questo dolore".

E su questo Signorini è d'accordo e proprio in questo momento fa una rivelazione intima: "Anche io ho perso la mia mamma che era la persona più importante della mia vita. Io il giorno dopo ero al lavoro. Io non sarei mai entrato nella casa del Gf, ma anche io ho cercato nel lavoro la mia soluzione. Il lavoro mi ha aiutato. Io non sono d'accordo con la tua scelta, ma facciamo due lavori diversi".

"Mi ha colpito una tua frase che hai detto a Verissimo 'l'unico rimpianto è di non aver detto per l'ultima volta ti voglio bene a Loren", chiude l'opinionista. "Vi prego non dobbiamo avere pudore dei sentimenti - conclude commossa Lory -. Siamo tutti delle metore, chi fa un tragitto più lungo e chi più corto. L'importante è emanare luce positiva". "Questa luce in un reality può essere raccontato", dicono i due conduttori.

E così Lory Del Santo - con le lacrime agli occhi - entra nella Casa del Gf Vip. Ma la sua non deve essere una "terapia".