La Francia respinge gli immigrati e ce li riporta tutti in Italia

IL REPORTAGE Alla frontiera di Ventimiglia la polizia francese presidia la dogana giorno e notte: ma il trattato di Schengen lo vieta

La polizia francese ferma gli immigrati al confine per rispedirli n Italia (foto scattata con telecamera nascosta)

Alla stazione di Ventimiglia si radunano a decine. Somali, eritrei, subsahariani. Immigrati. Ti fissano con grandi occhi scuri spaventati, qualcuno azzarda una parola in inglese. Vogliono tutti la stessa cosa: passare la frontiera con la Francia, raggiungere i parenti oltre confine o tentare la fortuna nei Paesi del Nord Europa.

Parigi, però, da qualche tempo ha di fatto chiuso il confine agli immigrati, in barba al trattato di Schengen che impone la libera circolazione delle persone nella Ue e vieta i controlli al confine. Nel 2014 le richieste di riammissione per i “sans papier” erano 739. Ad oggi, nel 2015 sono già più di 2500: numeri che parlano da soli.

Gli immigrati, perlopiù provenienti dai porti della Libia, arrivano in città da Milano o da Roma, trascorrono la notte in stazione e la mattina prendono il primo treno per Nizza.

La polizia francese sale alla prima stazione dopo il confine, Menton-Garavan. Percorre tutti i vagoni dalla testa alla coda del treno, toilettes comprese, controllando chiunque non abbia l’aspetto di un europeo. Chi non ha i documenti in regola viene fatto scendere, caricato su un cellulare e portato al valico di confine di Ponte San Luigi. Donne, uomini, bambini, senza distinzioni. Il messaggio è chiaro: qui non si passa, la frontiera è fermée.

Gli accordi di Schengen, però, prevedono solo le pattuglie “di retrovalico’, dislocate entro dieci chilometri dal confine, non i controlli in prossimità della dogana. Gendarmerie, polizia e reparti speciali transalpini, però, non sembrano darsene troppo pensiero e controllano direttamente sul confine.

Per fermare la marea umana che si riversa in Costa Azzurra Hollande investe molte risorse. “Parigi ha mandato 150 uomini di rinforzo alla frontiera di Mentone – spiega Stefano Cavalleri del Sap di Imperia – Mentre in Italia il Viminale riduce gli organici, distaccando parte degli agenti di Ventimiglia a Milano, dove sono impiegati nel servizio di sicurezza a guardia di Expo. Grazie a questa decisione abbiamo perso dieci uomini su sessanta.”

La disparità di trattamento riservata ai migranti da un lato all’altro del confine è evidente visitando il valico stradale, affacciato su uno dei tratti di costa più belli dell’intero Mediterraneo. Dal lato francese stazionano almeno cinque auto della polizia, sul versante italiano non si vede anima viva: quando i francesi riaccompagnano in dogana i migranti irregolari fermati sul treno, dalla parte italiana non c’è nessuno a prenderli in consegna. Così i disperati fingono di tornare a piedi verso Ventimiglia, ma spesso ritentano la sorte cercando di passare il confine, spesso a rischio della vita, attraverso scalinate e sentieri di montagna. Con ogni probabilità verranno fermati di nuovo e nuovamente riaccompagnati in Italia, in una roulette russa senza senso, sino a che, in un modo o nell’altro, non riusciranno a forzare il passaggio.

Le autorità italiane restano a guardare, anche perché da quando è stato abolito il reato di clandestinità non possono fare molto. La Francia ci sbatte le porte in faccia, a noi e agli immigrati, come a dire: “Arrangiatevi”. Bruxelles, altrimenti così solerte nel sottolineare le nostre inadempienze e i nostri obblighi, osserva e tace.

Commenti
Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 29/05/2015 - 11:12

Fanno bene!!!Così gli italiani che votano,hanno votato,voteranno partiti "accoglienti" o fiancheggiatori vari,coerentemente con il loro voto,saranno contenti!!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 29/05/2015 - 11:13

il capo della francia si chiama hollande, ed è di sinistra: ciò si spiega la violazione continua delle leggi europee da parte dei francesi. alla fine, essere di sinistra non è sinonimo di democrazia, ma di dittatura! XGERICO quanto sei demente? sono sicuro che scriverai le sue scemenze anche qui :-)

momomomo

Ven, 29/05/2015 - 11:14

La Francia , a differenza dell'Italia, credo tenti di rispettare la legalità: il Trattato di Schengen, penso(!), abbia in vista i cittadini europei e quelli extraeuropei entrati in modo LEGALE nello "Spazio Schengen", mentre i immigranti clandestini non possono godere degli stessi diritti dei immigrati con documenti in perfetta regola. Che l'Italia consideri tutti e quanti, clandestini e non, alla stessa maniera, questa è una questione che deve risolvere l'Italia e non la Francia.... Forse sbaglio io.......

MarcoE

Ven, 29/05/2015 - 11:16

Lo fanno per far guadagnare le cooperative rosse

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Ven, 29/05/2015 - 11:17

Renzi, Boldrini, Alfano , non Vi accorgete che ci stanno letteral- mente prendendo per i fondelli ? Ci vuole tanto a capirlo ? Basta è ora di finirla con il buonismo, come questi paesi li respingono, facciamo noi la stessa cosa.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 29/05/2015 - 11:19

Cosa si pensava? Che l'Europa fosse entusiasta all'idea di accogliere quella pigmentata marmaglia senza arte nè parte che, con tanta pervicacia ed a dispetto della situazione economica del paese e dell'ordine pubblico, continuiamo a raccattare ai quattro angoli del Mediterraneo? Esiste ancora, fuori dai confini dell'Italia, quello che comunemente viene chiamato "istinto di conservazione". Di cui da tempo abbiamo dimenticato l'esistenza, malgrado i tentativi di qualcuno di ricondurci alla dura realtà del disastro che si sta consumando sotto i nostri occhi.

Tarantasio.1111

Ven, 29/05/2015 - 11:20

Fanno bene a rimandarli in Italia...ci si deve aiutare ma,ognuno a casa propria...ditelo a Re Giorgio e ai suoi servitori.

Cesare46

Ven, 29/05/2015 - 11:22

La Francia respinge gli immigrati e ce li riporta tutti in Italia. E NOI COJONI DOBBIAMO SOTTOSTARE A QUESTI SOPPRUSI DA FRANCIA AUSTRIA ECC. Il trattato di Schengen vale solo per noi.? Che massa di idioti i nostri governanti senza palle. Per non parlare dei nostri benparlanti. Dobbiamo accogliere tutti ma (non a casa loro, a casa nostra).

ego

Ven, 29/05/2015 - 11:22

La sinistra fa pagare al popolo italiano il prezzo della propria autolesionistica ideologia che, tanto per fare qualche esempio, fa spadroneggiare impunemente gli zingari nelle ns. città e, a differenza degli altri Stati europei,accoglie un carico d'immigrazione insostenibile per l'Italia. con la scusa dei famosi "trattati" che, a quanto si vede, gli altri non rispettano.

vittoriomazzucato

Ven, 29/05/2015 - 11:24

Sono Luca. C'è Hollande, ma non sono mica scemi. GRAZIE.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Ven, 29/05/2015 - 11:26

Ma i francesi credono davvero di poter fermare gente che si è fatta la traversata del Sahara e quella del Mediterraneo sui barconi che conosciamo? In questo modo possono solo rallentare il flusso ma non interromperlo. Come viene riconosciuto anche verso la fine dell'articolo.

Sapere Aude

Ven, 29/05/2015 - 11:30

E' inutile che voi strilliate sui giornali se il governo tace. E tace perché è connivente, vuole che i clandestini restino in Italia. Non si spiega in altro modo.

Ritratto di Azo

Azo

Ven, 29/05/2015 - 11:33

Fortunatamente viene chiamata l`Unione Europea : Ma non è altro che """ un COVO DI SERPENTI A SONAGLI""",FORMATO DAL CAPITALISMO DELLE BANCHE !!!

Raoul Pontalti

Ven, 29/05/2015 - 11:37

Giovanni tra le tante monate tre non Te le perdono: a) libera circolazione delle persone: riguarda i cittadini UE e non gli stranieri extracomunitari anche se con visto Schengen (che consente di viaggiare nell'area Schengen con un unico visto); b) la polizia può mettersi dove vuole a fare controlli, anche sul valico di frontiera oltre che nei pressi, solo non deve fare controlli indiscriminati equivalenti a quelli delle frontiere esterne UE e non deve rallentare o fermare il traffico generale,mentre in casi determinati e temporanei uno Stato può, previa comunicazione, sospendere Schengen e ripristinare i controlli di frontiera; c) il reato di clandestinità non spaventava nessuno risolvendosi in pena pecuniaria (mai oblata) e niente galera, mentre costava al contribuente per gli emolumenti ai giudici di pace e agli avvocati d'ufficio.

Ritratto di nutella59

nutella59

Ven, 29/05/2015 - 11:40

C'è chi le proprie frontiere e il proprio paese li difende e protegge. L'Italia ovviamente no: praticamente non ha neppure un esercito degno di tale nome e conta sempre sugli altri, salvo poi piagnucolare se non fanno ciò che pretende senza avere alcuna leva per farsi rispettare. Mammoni e piagnoni.

Ritratto di mina2612

mina2612

Ven, 29/05/2015 - 11:40

Quale Europa? Forse quell'agglomerato di Nazioni messe lì tutte in fila per essere spremute finanziariamente per poter arricchire ulteriormente la Germania, non contenta di aver già spremuto i primi Paesi della CEE in nome della sua unificazione e senza aver mai restituito un solo centesimo? E i clandestini che seguano la loro sorte! Il nostro è un Paese di inutili idioti che non serve a nessuno!

elgar

Ven, 29/05/2015 - 11:41

Responsabili son coloro che hanno abolito il reato di clandestinità in Italia. La Francia può farlo perchè chi entra illegalmente è per definizione clandestino. Meno che da noi. Ed ecco come ci troviamo. Hai voglia poi ad implorare che l'Europa ci aiuti. Altra cosa sono i profughi. Ma da noi è tutto un bordello perchè c'è chi ci mangia sopra. E chi si lamenta viene tacciato di razzismo. Strano però che i nostri sinistri non lo dicano alla Francia.

vince50

Ven, 29/05/2015 - 11:42

Trattato di Schengen per i francesi Scemeng per gli Italiani,ormai chi non ci conosce.

linoalo1

Ven, 29/05/2015 - 11:44

Tanto,i Francesi sanno bene che il nostro Governo di Incapaci,se ne starà zitto,come sempre!

quapropter

Ven, 29/05/2015 - 11:44

Il trattato di Schengen lo proibisce? Ma chi se ne frega. Italiani, teneteveli voi e non ci rompete... Del resto, non siete voi i campioni del mondo dell'ospitalità, secondo la parola del vostro oriundo ("Al Fano")e borioso ministro degli interni?(così pensa e agisce la Francia). E dalle torto!!

paràpadano

Ven, 29/05/2015 - 11:45

Ed è cosi che si fa , complimenti ai Francesi che hanno governanti capaci al contrario dei nostri incapaci.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Ven, 29/05/2015 - 11:46

ma diciamo le cose come stanno. I francesi non li volgiono perche' temono in futuro che tutta questa marmaglia sara' autorizzata a recarsi alle urne e votare. una volta ottenuto questo, voteranno I partiti islamici che instaureranno la loro legge medioevale. Italiani sveglia !!! questo e' quanto succedera' in casa nostra a breve.

amicomuffo

Ven, 29/05/2015 - 11:46

Certo non sono deficienti come i nostri politici! ( e forse qualcos'altro....lascio a voi la scelta)

alfa553

Ven, 29/05/2015 - 11:46

Piacerebbe a voi italiani che la Francia si comporti come quella buffonata dell'Italia.Questi sono paesi seri e no pagliacci.

Ritratto di Ulisse Di Bartolomei

Ulisse Di Bartolomei

Ven, 29/05/2015 - 11:49

Se non erro, Schengen è un patto di libera circolazione tra un gruppo di nazioni e siccome l'Italia l'ha di fatto esteso al mondo intero (basta venire con un barcone) non si può accusare la Francia di qualsivoglia irregolarità. La favoletta del negro affamato o che scappa dalla guerra la bevono soltanto in Italia e imporre di berla anche a tutta l'Europa è di certo cagione di rabbia. In un periodo di forte crisi, importare disoccupati piace soltanto al papa e ai marxisti che ne ambiscono il futuro voto...

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Ven, 29/05/2015 - 11:53

Chissà che le ossa di Degasperi e Adenauer non girino nella tomba a mo' di trivella. Di certo la LIBERTÈ FRATERNITÈ EGALITÈ, principi sfociati dalla Bicentenaria Révolution Française non collimano al 100% con l'Inno alla Gioia che "rallegra" l'Europa. Mi sovvien la frase pronuncia or quarant'anni da uno zio: SIAMO IN TROPPI e in tutte le cose quando c'è di troppo lo stesso stroppia.

Beaufou

Ven, 29/05/2015 - 11:54

Se Alfano e Gentiloni fossero due ministri di uno Stato sovrano, anziché due sprovveduti parvenus della politica, sospenderebbero tutti i contributi all'UE finché in sede europea non fosse definita una seria politica unitaria in tema di rifugiati e immigrati clandestini. Allora l'Europa forse si darebbe una mossa, oltre che chiacchierare a vuoto prendendoci per i fondelli.

terzino

Ven, 29/05/2015 - 12:02

Renzi Alfano e la Boldrini lo sanno? E cosa dicono o meglio cosa fanno?

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Ven, 29/05/2015 - 12:01

Si sapeva da tempo che parteggiare per i comunisti avrebbe significato avere più tasse e clandestini. Non era e non è una novità... E' una parte del loro programma, che prevede anche lo ius soli, il voto agli stranieri e allegra compagnia cantando. Del resto basta vederli in TV o magari leggerli su questo stesso blog, come appaiono sorridenti, sicuri oltre il limite dell'arroganza e ben consci di quanto si stanno arricchendo, in uno con le organizzazioni religiose, sfruttando la buona fede di tanti ingenui volontari.

Ritratto di illuso

illuso

Ven, 29/05/2015 - 12:03

Per uno stato serio difendere il proprio territorio da un'invasione è un diritto e un dovere. Lo stato papalino e alfaniano non lo fa.

Ritratto di sepen

sepen

Ven, 29/05/2015 - 12:05

Solo scena fanno. A parte che chi viene rimandato indietro ci riprova subito finché non ce la fa, ma per 1 che beccano altri 5 passano. Il problema è alla radice, cioè fermare gli sbarchi.

ermejodermonno

Ven, 29/05/2015 - 12:05

chi governa in Francia ha a cuore il benessere della nazione e dei suoi abitanti, del resto è giusto, il trattato di libera circolazione riguarda chi entra regolarmente in Europa , non chi invade l'ITALIA con il beneplacito di buonisti magnauffo e approfittatori come li abbiamo noi. continuate così benpensanti del cavolo quando arriverà il momento , tutti sapranno chi andare a prendere. meditate gente meditate.

Ritratto di Willy Wonker

Willy Wonker

Ven, 29/05/2015 - 12:07

Questi sono clendestini e non profughi è chiaro? Schengen è per gli europei e punto!! Cosa succede quando questi sono accettati e regolarizzati e poi non trovono lavoro??? Chi si assume la responsabilità? I cretini che li hanno voluti! Al nord non accettono questa gente! I mezzi d'informazione italica non dice come stanno le cose veramente. La gente ha le scatole pinen pure nel nord europa basta vedere e ultime elezioni in Oland dove il secondo partito è quello di Wilders e sta crescendo, forza Salvini!!!!

maurizio50

Ven, 29/05/2015 - 12:08

Logico e normale. Gli imbecilli autolesionisti targati PD , che raccolgono negri e sbandati provenienti da tutte le parti del mondo, li abbiamo solo noi in Italia! La Francia non ha Renzie. Sempre merito ai compagni democratici!!!!!!!!

LOUITALY

Ven, 29/05/2015 - 12:09

Fanno benissimo, il loro stato difende i loro cittadini. Il ciarlatano NON ELETTO dal popolo invece è complice delle morti e dei crimini di questa invasione

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Ven, 29/05/2015 - 12:10

Non faccio nomi per non dare suggerimenti ai francesi, ma lungo tutto l'arco alpino ci sono valichi facili e no presidiati. Con un minimo di organizzazione, gli emigranti potrebbero passare, sgranati e alla chetichella, e ritrovarsi in Francia. Volendo anche in Svizzera, Austria, Slovenia, a piacer loro. Sekhmet.

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Ven, 29/05/2015 - 12:11

Beh, mi sembra la decisione più naturale. Che cosa c'è da meravigliarsi o da indignarsi ? Se il problema consistesse nel trovare una sistemazione per un definito numero di persone, probabilmente la soluzione si troverebbe. Ma in questo caso si tratta di governare uno stillicidio continuo, senza sosta e senza fine. Lo capisce anche un idiota che se un rubinetto perde, il piccolo rivolo allagherà poi tutta la casa. Basta con l'ipocrisia; due sono le uniche strade percorribili: - O si abbandonano al loro destino, o si attiva un Neo Colonialismo dal volto umano.

Villanaccio

Ven, 29/05/2015 - 12:18

I "cugini francesi"? Parenti serpenti.......

magnum357

Ven, 29/05/2015 - 12:21

Vietati un corno !!! Loro applicano il trattato di Schengen che permette di sorvegliare le frontiere ogni qualvolta occorre farlo !!! E lo fanno tutti i santi giorni a tutela della propria sovranità !!! L'Italia, alf-ANO. invece non lo fa e fa l'esatto contrario !!!

Gianni000

Ven, 29/05/2015 - 12:22

Embè ? Basta bloccare il furgone e rimandare indietro quello. O anche qui le nostre forze dell'ordine hanno le mani legate ? e dai chi?

ammazzalupi

Ven, 29/05/2015 - 12:23

Certo che a dare ogni anno una montagna di soldi all'Europa dei papponi c'è un bel guadagno! LORO si pappano i nostri soldi e NOI (per di più) sfamiamo i miserabili affamati che andiamo a raccogliere in Libia! Ma saremo co.glio.ni??? Viva i komunisti!!!

19gig50

Ven, 29/05/2015 - 12:24

Questa è la dimostrazione che il trattato di Schengen è solo una sxxxxxxxa che applicano soltanto i cxxxxxxi come noi.

scarface

Ven, 29/05/2015 - 12:27

Nessuna irregolarità da parte della Francia. La libera circolazione è prevista per chi è identificato e regolare. Se identificati i clandestini devono restare nel paese che li ha accolti. Italia non hai speranze.

tormalinaner

Ven, 29/05/2015 - 12:30

Perchè non li portano a casa della Boldrini dato che lei è così accogliente con i profughi.Ma no lei preferisce affidarli alle coop rosse così incassa una percentuale!!!

agosvac

Ven, 29/05/2015 - 12:33

Egregio pontalti, lei ha ragione. La Francia non commette alcun reato nel respingere i clandestini. Il reato lo commette l'Italia che i clandestini li accoglie invece di rimandarli indietro come fa la Francia!!! Il problema è che questo nostro Governo di sinistra confonde l'accoglienza con la dabbenaggine. Uno Stato economicamente solido può accogliere chiunque, uno che a stento riesce a dare da vivere ai propri cittadini, questo non se lo può permettere. Il fatto è che su questa immigrazione clandestina ci campano un bel po' di coop rosse cioè di sinistra come il nostro Governo. Questo è il problema!!!!!!

emigrante

Ven, 29/05/2015 - 12:39

Definizione di "Clandestino": nascosto, occulto, segreto, e quindi illegale. In Itala la "legge" è contradditoria di nome e di fatto, perché, abolendo la clandestinità, ha dato una veste di legalità a qualcosa che per definizione legale non è. All'estero questi bizantinismi evidentemente non sono tollerati. Quindi siamo noi ad esserci posti al di fuori del gioco, e i nostri vicini non fanno che mettere un argine alla nostra imbecillità.

Ritratto di ContessaCV

ContessaCV

Ven, 29/05/2015 - 12:42

La Francia fa benissimo a respingere i clandestini ed a difendere i suoi confini. La prima cosa che dovrebbe fare un Governo, degno di questo nome, in una situazione di invasione al pari di quella attuale, sarebbe quella di proteggere i confini e quindi la popolazione. Evidentemente gli interessi delle varie cooperative ed onlus tutte create ad hoc e protette da politicanti senza scrupoli,sono più importanti della difesa della Patria e del Popolo Italiano.

steacanessa

Ven, 29/05/2015 - 12:48

In Francia lo stato esiste. Noi siamo nelle mani di un branco di belinette grazie ai morti viventi trinariciuti.

Ritratto di viktor-SS

viktor-SS

Ven, 29/05/2015 - 12:51

Non è che Parigi respinge. Parigi fa gli interessi della Francia e le "risorse" made in Boldrinistan da loro le chiamano ciarpame tossico.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 29/05/2015 - 12:52

E' il Renzi che è duro di comprendonio. I francesi ce l'avevano fatto capire in tutti i modi che non erano graditi altri immigrati. A parte la Boldrini che è innamorata dei migranti, gli unici che li desiderano sono i PDoti che ci fanno il business, mungendo le finanze pubbliche coi famosi 35 euro al giorno pro capite. Dunque è il governo Renzi che non funziona.

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Ven, 29/05/2015 - 12:54

L'ennesima dimostrazione che la comunità europea esiste solo sulla carta e si regge in piedi solo per il controllo finanziario da parte della banca centrale che detta linee e politica ai fini dei bilanci di ciascun stato. Per il resto ognuno egoisticamente fa ciò che vuole in barba agli altri.

@ollel63

Ven, 29/05/2015 - 12:54

gli INVASORI vanno respinti alle frontiere, e se c'è il mare? Anche in mare. BENISSIMO fanno i francesi. Gli idioti siamo noi italiani, non i nostri governanti: questi li abbiamo eletti noi -magari i soli sinistri- renzi a parte, messo lì dal napolitano, buon pro gli faccia, ma pagherà tutto.

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Ven, 29/05/2015 - 13:00

Ottima scelta, ma un'assoluta presa per i fondelli. Mi sembra un'operazione molto demagogica per far applaudire il consenso popolare ad un partito che perde sempre più voti a fronte dell'avanzata della Super Mariè! Al Moncenisio , a Claviere, e al Frejus, solo per citarne alcuni non c'è nessuno che controlla: meglio per noi, perchè quindi gli invasori possono passare il confine. L'unica frontiera da chiudere è quella con l'Africa: serbatoio inesauribile, di miseria, ignoranza, violenza, subcultura, malattie, e soprattutto afrincani!

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Ven, 29/05/2015 - 13:03

Mi pare che l'obiettivo di molti sia facilitare l'uscita dall'Italia dei clandestini. Se l'Italia fosse terra di passaggio e non di sosta permanente, una parte del problema sarebbe risolta. Allora, insisto: agevolare la "fuga" attraverso gli innumerevoli passi alpini, fornendo cartine ed eventualmente guide locali. O dobbiamo essere presi per il naso anche dai francesi? Ricambiamo la cortesia. Sekhmet.

Gyro

Ven, 29/05/2015 - 13:07

USCIAMO DALL' UNIONE EUROPEA!

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Ven, 29/05/2015 - 13:07

E FANNO BENE!!! Quando mostreremo le palle sarà forse troppo tardi!!

Ritratto di gattofilippo

gattofilippo

Ven, 29/05/2015 - 13:07

La demenza della sinistra è infinita.

Ritratto di welschtirol

welschtirol

Ven, 29/05/2015 - 13:10

Cari italiani. Potremmo trasferirci tutti in blocco in Africa, lasciando tutti a questi immigrati, tanto alla fine la spuntano sempre loro. Così poi immigrare noi e vediamo come si comportano loro, se ci danno tutto. Meditate e molto.

marco.olt

Ven, 29/05/2015 - 13:15

FANNO BENE!! Hanno coraggio, coerenza e senso di responsabilità verso la propria nazione, cosa che manca del tutto all'Italia di oggi, o meglio al Governo di oggi. In Italia sono troppo preoccupati a non perdere il consenso, a non contrariare pochi e permalosi ipocriti buonisti e a conservare la poltrona.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Ven, 29/05/2015 - 13:23

La Francia fa solo scena. Ma credete davvero che riesca a fermarli? Nel 1958, avevo 14 anni, Schengen non esisteva e le frontiere erano ultracontrollate. Ebbene per amore di una leggiadra fanciulla (ora vecchia quanto me) che abitava a Tolosa passai la frontiera senza documenti risalendo (da Ventimiglia) il fiume Roja e trovando e attraversando una galleria di una ferrovia abbandonata. Ovviamente ero un pischello di città, senza alcuna esperienza e senza documenti. Figuratevi dei "professionisti" che hanno attraversato il Sahara e il Mediterraneo. E questo i francesi lo sanno. Poi basta raggiungere Nizza e chi li riconosce più tra i milioni di africani che vivono in Francia?

Antares-60

Ven, 29/05/2015 - 13:28

I francesi le loro frontiere le presidiano e controllano, il bello è che i migranti CLANDESTINI che entrano via terra dalla Slovenia sono molti di piu di quelli che arrivano con i barconi. Guardate cosa sono diventate le nostre città, le nostre scuole, gli ospedali, il buonismo di sinistra ha cancellato per sempre quello che non molti anni fa veniva chiamato..."il bel Paese"!

elio2

Ven, 29/05/2015 - 13:28

Il trattato di Schengen, lo dobbiamo rispettare solo noi, almeno secondo i nostri dementi politici, infatti, mentre tutti possono fare, e fanno quello che vogliono, per i nostri abusivi compagni che nessuno ha eletto, si deve fare perché è l'Europa che ce lo chiede, stranamente però non spiegano perché questa Europa nemica dei popoli, lo chieda solo a noi, evidentemente per i loro cerebrolesi sostenitori è una scusa credibile e non centra nulla il fatto che i comunisti abbiano disseminato l'intero territorio nazionale delle loro cooperative rosse che ci devono sguazzare, mentre negli altri Paesi non è così e le risorse boldriniane ce le rispediscono al mittente, per la felicità della vergognosa terza carica dello Stato.

NON RASSEGNATO

Ven, 29/05/2015 - 13:28

Quando ci hanno rifilato gli zingari ce li siamo cuccati a braccia aperte senza protestare. Fanno bene, non sono i fessi che li hanno traghettati. Sono comunque clandestini illegali legalizzati, non migranti

pinosan

Ven, 29/05/2015 - 13:30

La Francia dimostra di avere le palle,e così l'Austria ed altri paesi.Noi siamo governati da incapaci e ladri e più c'è caos più c'è profitto.Invito rom e africani di venire in Italia ove c'è una magistratura che non punisce gli stranieri ed un governo delle banane che paga tutti i servizi dei rom e dà una paga giornaliera a tutti i clandestini,da qualsiasi paese arrivino, tanto agli Italiani si possono,sempre,aumentare le tasse e bloccare le pensioni.Chi poi non ce la fà (ed è italiano) non è un problema di questo governo.

gedeone@libero.it

Ven, 29/05/2015 - 13:41

I francesi, anche se talvolta virano a sinistra, non sono del tutto fessi...

Ritratto di V_for_Vendetta

V_for_Vendetta

Ven, 29/05/2015 - 13:47

fabno bene, una nazione sovrana si comporta come sta facendo la francia, chi sbaglia e' l'italia con i suoi dementi al potere che accolgono tutti a braccia aperte!

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Ven, 29/05/2015 - 13:57

Tutti hanno le palle e l'Italia no! Ma alla fine della fiera tutti si ritrovano con più migranti dell'Italia. Misteri da giovedì santo!

elpaso21

Ven, 29/05/2015 - 14:17

Che disastro!! ma non si potrebbe fare applicare questo trattato di Schengen, a chi ci dobbiamo rivolgere?

umberto nordio

Ven, 29/05/2015 - 14:32

Fanno benissimo.I pirla siamo noi,o meglio ,i nostri governanti.

beppe61

Ven, 29/05/2015 - 14:47

I francesi hanno ragione, purtroppo per noi , i nostri governi uno peggio dell'altro non hanno mai preso una posizione decisa nei confronti dell'immigrazione , in secondo luogo abbiamo il Vaticano che appoggia gli immigrati ma a spese dell'Italia e di chi paga le tasse , l'Europa è già fallita e ci scarica di tutto , del resto abbiamo politici senza attributi , opportunisti in un sistema creato solo per i loro vantaggi mentre il popolo italiano si impoverisce sempre più , dobbiamo usare le navi per bloccare i barconi, rimettere i controlli alle frontiere o saremo sommersi da presunti profughi e terroristi che hanno scambiato l' Italia per un albergo gratuito.

Ritratto di lurabo

lurabo

Ven, 29/05/2015 - 14:56

SIAMO UNA NAZIONE SPAZZATURA E BARZELLETTA AGLI OCCHI DEL MONDO....NON ABBIAMO PIU PUDORE ! FAREMO LA FINE CHE MERITIAMO !!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 29/05/2015 - 15:07

@umberto nordio:....o meglio:quelli che li hanno votati e quelli che non sono andati a votare,e che avrebbero votato contro(se avessero votato).

michetta

Ven, 29/05/2015 - 16:06

Come vedete, c'e' qualcuno, oltre la Spagna, la Grecia, Malta (la Francia) che di Schenghen, SE NE FREGA ALTAMENTE! Noi, invece, contin uiamo a raccogliere tutta la massa che arriva dal nordafrica, senza che venga mossa foglia! Si, perche' quello che hanno fatto (o stanno per fare) quelli dell'Europa cosiddetta Un ita, e' solamente il frutto degli ordini dell'Onu, che NON VUOLE distruggere i barconi, quindi VUOLE che si continui a ricevere tutti quelli che verranno dall'Africa! E chissenefrega degli Italiani e di come vivono, in mezzo metro quadrato di verde, vista la proliferazione di occupazione dei giardini di tutta la penisola. Berlusconi, hai toppato! Renzi, hai toppato! Cei hai toppato! GO SALVINI, GO !!!

ilbelga

Ven, 29/05/2015 - 16:23

IL TRATTATO DI SCHENGEN E LA PIU' DEMENZIALE DELLE DECISIONI CHE HA PRESO L'EUROPA. BEN VENGA SALVINI

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Ven, 29/05/2015 - 16:27

Schengen vieta di impedire gli Ingressi?? ma se la Germania LO ha SOSPESO !! Perché i tedeschi possono e gli altri no?

Ritratto di illuso

illuso

Ven, 29/05/2015 - 16:28

@michetta: approvo, grazie.

ilbarzo

Ven, 29/05/2015 - 16:31

Forse qualcuno pensava che i politici francesi fossero dei deficenti e grulli come quelli Italiani.Li abbiamo fatti entrare ed è bene che c'è li rimandino tutti indietro.Ora succhiamoceli tutti.Spero che i cittadini se lo ricordino quando entrano dentro al seggio.

ilbarzo

Ven, 29/05/2015 - 16:32

Chissà contente le cooperative rosse che c'è li rimandano tutti in italia,cosi avranno molto più introiti del previsto.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Ven, 29/05/2015 - 16:37

Loro fanno bene a rispedirceli al mittente,noi facciamo male ad andarli a prendere a domicilio.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Ven, 29/05/2015 - 16:42

Raoul Pontalti nel suo commento dell 11:37 ha detto quello che andava detto.

Ritratto di frank60

frank60

Ven, 29/05/2015 - 16:42

La polizia francese non sà che sono delle preziose indispensabili utili risorse!!

FRANGIUS

Ven, 29/05/2015 - 16:42

W LA FRANCIA:UN PAESE CON GLI ATTRIBUTI.ALL'ITALIA MANCANO:NON MANCANO I LADRI PATROCINATI DALL'ATTUALE GOVERNO PER SPECULARE SUI CLANDESTINI.

Ritratto di 100-%-ITALIANA

100-%-ITALIANA

Ven, 29/05/2015 - 16:44

Come dargli torto? Stracciamo il Trattato di Schengen; OGNI nazione ha diritto di far entrare nel proprio territorio solo chi vogliono........naturalmente immediato GO HOME x TUTTI i clandestini ed chi delinque anche se ha il permesso di soggiorno

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Ven, 29/05/2015 - 16:56

Quanta pena! Quasi nessuno sa in cosa consiste il trattato di Schengen! Ma tutti a criticarlo. Se poi qualcuno mi spiegasse cosa c'entra l'immigrazione irregolare DALLE FRONTIERE ESTERNE con Schengen gliene sarei grato!

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 29/05/2015 - 17:10

Qui dove io vivo,la settimana scorsa sono entrati dalla frontiera Sud (con i metodi spiegati da Omar) 8 CUBANI indocumentati. E sapete cosa ha fatto nel paese del vero socialismo con questi HERMANOS, li ha arrestati fermando il bus sul quale erano riusciti a salire, li hanno ammanettati per essere entrati clandestinamente, caricati su un PIK UP e "SCARICATI" nell'ambasciata Cubana di qui,dicendo loro, pensateci voi stessi a rispedirli a Cuba,perche NOI non abbiamo soldi da sprecare. CAPITOOO COME "FUNZIONA" il socialismo!!!! Saludos dal Leghista Monzese

gigetto50

Ven, 29/05/2015 - 17:53

.....Schengen é per la liberta' di circolazione chiaramente in primis per cittadini UE oppure per non UE ma che abbiano i documenti (il visto di ingresso) in regola. Chiaramente i clandestini non hanno un visto e nemmeno documenti regolari emessi dall'Italia perché quelli eventuali in loro possesso, sono semplicemente non validi perché frutto di invenzione e libero arbitrio tutto italiano non riconosciuto da UE. Quindi di cosa si parla.... Schengen, giustamente, é semplicemente superata...in questi casi....

luna serra

Ven, 29/05/2015 - 18:32

i francesi se ne sbattono del trattato di Schengen fanno i loro interessi mica sono Italiani

Ritratto di gattofilippo

gattofilippo

Ven, 29/05/2015 - 18:35

Anche il mar Mediterraneo fa parte dell'accordo di Schengen?

michetta

Ven, 29/05/2015 - 18:42

Per chi cerca,per forza,una spiegazione sull'accostamento Schengen ed il continuo arrivo degli invasori nordafricani (RIFIUTATI dai Paesi africani,loro vicini!) e' presto detta. Quando la buonanima di Prodi e Ciampi,(che forse Omar etc. manco conosce e non sa' di dovere la sua entrata in Italia, a loro...) fregarono,anche,gli Italiani con il Trattato famoso,si aprirono le frontiere a tutti i piu' fetentissimi fetenti dell'est europa (e tralascio le vicissitudini che procurarono ed ancora procurano) che vennero per fare i porci comodi loro,anche per la nostra giustizia blanda. Dal nordafrica,capirono l'antifona ed approfittando di guerre civili instaurate ad hoc,si spinsero come "migrantes" in Italia. E poi,tutti sanno il resto,che continua ancora......Understand? Capito? GO SALVINI, GO !!!

Anonimo (non verificato)

eternoamore

Ven, 29/05/2015 - 18:49

E RENZI INSIEME AI COMUNISTI COSA FANNO?

aldoroma

Ven, 29/05/2015 - 18:52

siamo presi in giro da tutti.......che tristezza.

baio57

Ven, 29/05/2015 - 19:01

Traaaaanquiiiilliii ...ci pensano Algerino Afghano e Jhiadntilony.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Anonimo (non verificato)

giovaneitalia

Ven, 29/05/2015 - 19:25

Bravi i Francesi, un plauso a loro. Dovremmo imparare come si fa. Peccato che al Governo abbiamo dei beduini!

Anonimo (non verificato)

Antonio43

Ven, 29/05/2015 - 19:55

L'Australia, 3 abitanti, dico 3, per km2, praticamente potrebbero non incontrarsi mai nella loro vita, chiude le sue frontiere e se ne frega che fine fanno i barconi con tutto il loro carico. Nessuno apre bocca, nessuno dice che laggiù sono dei gran razzisti. Qui da noi, quasi 200 persone per km2, se appena dici fatti un po' in là, ti danno del razzista, fascista, ingrato senza cuore, ti fanno sentire un verme. Una volta il papa se ne andò ad Avignone, che sbaglio farlo tornare! Per non parlare della Russia, lassù non entra proprio nessuno, e sì che spazio ne hanno, magari farà un po' freddo, però si abituerebbero!

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Ven, 29/05/2015 - 20:00

michetta io devo il mio essere in Italia ad "Assad Ibn Forat" e successori. Oltre mille anni fa.

Raoul Pontalti

Ven, 29/05/2015 - 22:13

(ennesimo imvio)Visti i commenti dei bananas appare inutile ricordare che qui non c'entra per nulla Schengen, bensì Dublino, con l'obbligo per lo Stato membro d'ingresso di irregolari e profughi di effettuare l'identificazione, l'espulsione nei casi che occorrano e l'istruzione delle pratiche d'asilo per gli aventi diritto dotando i medesimi di appositi documenti che, in caso di accoglimento di istanza d'asilo, divengono validi per tutta la UE. L'Italia invece lascia vagare per la penisola mandrie di irregolari, trascina alle calende greche le pratiche d'asilo a danno dei veri profughi e costringe i paesi confinanti a controlli spettanti alle più numerose e neghittose polizie d'Europa, quelle italiche.

Ritratto di mambo

mambo

Ven, 29/05/2015 - 23:57

Siamo l'Unica nazione che vuole e promuove l'immigrazione. A parte le speculazioni delle organizzazioni di sinistra create per l'accoglienza, per le prossime elezione regionali il PD organizzerà appositi gazebo per far votare gl'immigrati a titolo sperimentale. Altro che buonismo ed antirazzismo.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 30/05/2015 - 00:45

Fanno bene. Se il nostro paese è popolato da pazzi che si sono inventati di mantenere tutta l'Africa a nostre spese, almeno in Francia dimostrano di avere rispetto per i cittadini. TUTTO QUESTO LO DOBBIAMO AL DELIRIO DI POTERE DEL COMUNISTA EX CAPO DI STATO CHE HA CANCELLATO LA DEMOCRAZIA E CI HA IMPOSTO IL REGIME RENZIANO.

seccatissimo

Sab, 30/05/2015 - 04:00

Cacchio ! In gamba, ammirevoli ed encomiabili i FRANCESI ! E chiaro che non sono dei cagasotto e ridicoli come noi italiani.

Ritratto di 51m0ne

51m0ne

Sab, 30/05/2015 - 06:57

Questo dimostra che Hollande, ancorché budino, è infinitamente meglio del bomba

Anita-

Sab, 30/05/2015 - 07:58

Schengen riguarda esclusivamente la libera circolazione di cittadini UE, dunque la polizia di Menton è legittimata a controllare.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Sab, 30/05/2015 - 12:44

Anita: la libera circolazione riguarda anche gli extracomunitari in possesso di un visto Schengen. E comunque il trattato parla chiaro: non si possono effettuare controlli sulla frontiera bhensì ad almeno 10 chilometri dalla stessa. Ad esempio Polizia e Finanza italiane non effettuano controlli al Brennero bensì, per le auto, alla barriera autostradale di Vipiteno (Sterzing).

Anonimo (non verificato)

Ritratto di FrancoTrier

FrancoTrier

Sab, 30/05/2015 - 18:47

SENTITE IL FESSO , ALLORA ANCHE LA ITALIA è DI SINISTRA EPPURE NON VIOLA LE LEGGI EUROPEE ANZI NE ACCOGLIE PIù DEL PREVISTO

michetta

Dom, 31/05/2015 - 09:02

Se adesso, non si puo' piu' nemmeno rispondere ad un forumista (tal Omar El Muthakar..) che mi aveva sollecitato in tal senso, mbe', mi sa' che voi del Giornale, siete arrivati proprio alla cannuccia del gas! Nemmeno al Messaggero, accadono certe cose! Ma che fate? Date in testa a noi Italiani, perche' diciamo cio' che pensiamo in merito a quelli, che di Italiano, non hanno alcunche', se non il fatto di averci prepotentemente invaso ed occupato, anche se da mille anni? Non sono d'accordo affatto e ve l'ho scritto! Prego pubblicare.