I migranti ora sfidano la Manica: in una settimana 26 recuperati in mare

La guardia costiera francese ha fermato stamane 5 migranti semi-assiderati. Questa settimana sono stati bloccati già altri due gruppi

Sempre più migranti rischiano la vita attraversando le acque gelide della Manica nel tentativo di raggiungere il Regno Unito partendo dalla Francia.

Cinque sono stati soccorsi questa mattina al largo di Cap Gris-Nez, riferisce la testata francese Bfmtv citando la prefettura marittima della Manica. Il piccolo gruppo di migranti tentava di attraversare i flutti del canale che divide le isole britanniche dal resto del Vecchio Continente a bordio di un fuoribordo Zodiac.

Trovatisi in difficoltà, hanno lanciato un sos intorno alle 7 del mattino. La guardia costiera francese, intercettato l'allarme, li ha raggiunti e tratti in salvo appena 20 minuti dopo. Il loro intervento è stato provvidenziale: due migranti si trovavano in stato di ipotermia a causa delle temperature gelide che si sono registrate in questi giorni nell'Atlantico settentrionale.

Quello di oggi è il terzo salvataggio di disperati alla deriva effettuato dalla guardia costiera francese nel giro di una settimana: nella notte fra mercoledì e giovedì ne sono stati recuperati 18 mentre ieri mattina altri otto sono stati identificati e tratti in salvo.

Secondo la prefettura transalpina, l'aumento improvviso dei tentativi di traversata da parte dei migranti potrebbe essere legato all'avvicinarsi della Brexit e all'incertezza su quelle che potrebbero le conseguenze per gli immigrati che dalla Francia intendono passare nel Regno Unito.

Da anni ormai sulle rive della Manica sorgono a intervalli regolari accampamenti improvvisati di migranti che tentano di infilarsi sui tir diretti in Inghilterra, sia a bordo dei traghetti che del treno che corre nell'Eurotunnel. Nelle ultime settimane, però, la disperazione ha spinto molti a sfidare il mare con mezzi di fortuna. In estate alcuni migranti avevano tentato addirittura di attraversare il canale a bordo di una canoa.

Commenti

seccatissimo

Lun, 26/11/2018 - 00:41

Fino a quando questi clandestini invasori verranno salvati, altri sempre più numerosi sfideranno la fortuna, certi che se le cose vanno male qualcuno verrà a trarli in salvo ! Quindi .........