Usa, un selfie scatena le polemiche "Perché non c'è nessuno di colore?"

Il selfie del repubblicano Paul Ryan scatena le polemiche: il "più grande selfie di stagisti al Campidoglio" diventa icona della protesta nera

"Penso che questo sia il più alto numero di stagisti del Campidoglio in un unico selfie". È la didascalia alla foto pubblicata su Instagram il 16 luglio scorso dallo speaker della Camera Usa Paul Ryan, deputato repubblicano, e scattata nella sede del Congresso a Washington.

L'immagine ritrae in effetti oltre 50 persone, ma c'è un dettaglio che in molti hanno fatto notare: nessuno di loro è nero. Il che in un periodo in cui le proteste degli afroamericani infiammano gli Stati uniti non sembra un bel segnale.

I think this sets a record for the most number of #CapitolHill interns in a single selfie. #SpeakerSelfie.

Una foto pubblicata da Speaker Paul Ryan (@speakerryan) in data:

In realtà - qualcuno fa notare - nella foto compaiono almeno tre persone di colore. Certo non abbastanza da placare le polemiche. Soprattutto dato che l'evento in cui è stata scattata l'immagine era un dibattito intitolato "Stagisti oggi, leader domani". Secondo uno studio del 2015 condotto dalla onlus Joint Center for Political and Economic Studies, però, tra gli impiegati del Senato statunitense solo il 7,1% non è bianco, nonostante i "non bianchi" rappresentino il 36% della popolazione statunitense.

Commenti

RobertRolla

Lun, 18/07/2016 - 23:03

Mica è questione di pelle. E' questione di testa.

cgf

Lun, 18/07/2016 - 23:29

Ci sono mille esempi, prendiamo solo l'ultimo, Hilary Clinton è arrivata ad essere quasi Presidente degli USA per meriti e non per quote rosa. Mi cade un mito.

El_kun

Lun, 18/07/2016 - 23:37

l'America è il paese delle opportunità! così ci è stato sempre raccontato (e obama lo dimostra). ma c'è una selezione naturale. abbiamo sempre lottato perchè vinca il merito, ma in questo caso si vuole che vinca il pregiudizio razziale sul merito. se sei nero devi entrare, anche se non lo meriti...

Ilcamerata

Lun, 18/07/2016 - 23:49

Meno male!

dare 54

Mar, 19/07/2016 - 09:09

Dopo le quote rosa, arrivano le quote nere. Prossimamente .. anche sui nostri schermi!

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mar, 19/07/2016 - 10:22

Chi se ne frega...

albero_a_cammes

Mar, 19/07/2016 - 10:30

Poi arriveranno le quote gialle (gli asiatici) e, quando i bianchi saranno in minoranza, si ricomincera` con le quote bianche(?). Bisogna sradicare questo modo di pensare, affinche' solo i migliori e piu' competenti abbiano accesso a mansioni e cariche.

Ritratto di centocinque

centocinque

Mar, 19/07/2016 - 11:31

che palle!!!!

DuralexItalia

Mar, 19/07/2016 - 11:35

Ma perchè è obbligatorio farsi selfie organizzati per quote razziali politically correct? Sciocchezzaio...

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 19/07/2016 - 11:57

Certo,non è "politicamente corretto"!....Farsi dare subito delle lezioni dalla nostra Boldrini,su come distribuire "quote rosa","quote nere","quote omo","quote trans","quote islam",quote sinti","quote ROM","quote vegane","quote del cavolo",etc.etc.!!!

piardasarda

Mar, 19/07/2016 - 12:51

se non ci sono stagisti di colore, che si fa? si cerca qualcuno solo per inserirlo nel selfie e compiacere i piagnoni? foto MERAVIGLIOSA