Nuovo furto in una pizzeria napoletana, rapinato Attanasio

I proprietari dello storico locale hanno denunciato alla polizia l’episodio, raccontando che i ladri sono entrati dalla finestra al primo piano, rompendola, per poi scendere e dirigersi alla cassa

Ancora una pizzeria di via dei Tribunali a Napoli presa di mira dai ladri. Questa volta a subire la sgradita “visita” dei rapinatori è lo storico locale Attanasio. “Questa mattina – ha denunciato il titolare a Napoli Today – siamo arrivati come di consueto alle 9.30 e abbiamo trovato la pizzeria sottosopra. C'era stato un furto nella notte”.

I proprietari di Attanasio hanno denunciato alla polizia l’episodio, raccontando che i ladri sono entrati dalla finestra al primo piano, rompendola, per poi scendere e dirigersi alla cassa. “A pochi passi dalla cassa c'è una porta che dà sul retro – hanno continuano a raccontare i commercianti – la lasciamo sempre con le chiavi nella serratura interna perché di fianco abbiamo un deposito, la usiamo spesso”.

In pratica i ladri hanno semplicemente aperto la porta e si sono dileguati. Il furto ammonta a circa mille euro. Non è la prima volta che le pizzerie di via dei Tribunali vengono prese di mira. Prima la bomba carta a Sorbillo, poi gli spari contro Di Matteo. “C’è un accanimento contro le pizzerie del centro – concludono i titolari di Attanasio – oggi è toccato a noi, non so a chi capiterà domani, siamo allarmati”. Intanto i filmati della videosorveglianza saranno a breve consegnati alla polizia, così da supportare gli investigatori nella ricerca dei malviventi.