Anticorruzione contro la Rai: "Irregolarità sulle nomine"

L'autorità guidata da Cantone accoglie l'esposto Usigrai e punta il dito contro la nomina di alcuni dirigenti esterni

Sulle nomine Rai piomba l'Autorità nazionale anticorruzione (Anac), che contesta a Viale Mazzini la procedura di assunzione di alcuni dirigenti esterni.

L'autorità presieduta da Raffaele Cantone ha infatti accolto in parte l'esposto dell'Usigrai e ha puntato il dito contro il mancato utilizzo dello strumento del job posting nello svolgimento delle procedure di assunzione, fatta eccezione per la procedura di selezione relativa alla posizione di "Chief of Brand and Creative". Inoltre l'Anac evidenzia "la sussistenza, con riferimento alla posizione di CSO - Direttore Security & Safety, di un'ipotesi di conflitto di interessi tra la persona selezionata e quella che ha curato la selezione" e "la sussistenza, con riferimento alle posizioni di Direttore Staff della Direzione Generale e Responsabile delle relazioni con i media presso la Direzione Comunicazione e Relazioni esterne, di alcune irregolarità, che si rimettono alla valutazione del Ministero dell'economia e delle finanze, in quanto ministero vigilante"

La delibera sarà ora trasmessa al presidente della Rai, al responsabile della Prevenzione della Corruzione della stessa azienda del servizio pubblico e al ministero dell'Economia e delle Finanze, in quanto ministero vigilante, per le attività di competenza. Inoltre, dispone la trasmissione degli esposti ricevuti dal Codacons alla Corte dei Conti - Procura regionale del Lazio.

Commenti
Ritratto di Inhocsignovinces

Inhocsignovinces

Gio, 15/09/2016 - 19:40

ma dai non ci credo!! che strano non e' mai successo.

FRANZJOSEFVONOS...

Gio, 15/09/2016 - 19:44

PENSO CHE RENZI DIRA' QUESTA E' BUONA RAI COME C'E' BUONA SCUOLA BUONA SCALATA DI DEBITI ETC ETC. CHI LI HA NOMINATI? SIAMO IN PRESENZA DI DANNI ERARIALI?

Eraitalia

Gio, 15/09/2016 - 20:01

Scommettiamo che non cambierà' niente nel tempo? Ricordiamo l'intercettazione in cui qualcuno diceva "tanto siamo di sinistra non ci fanno niente (questo comunque il concetto)immagina se frottolo rinuncia a telerenzi.

conviene

Gio, 15/09/2016 - 20:09

Bene significa che gli anticorpi finalmente funzionano. Se ci sono irregolarità accertate vanno cambiati subito.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Gio, 15/09/2016 - 20:20

Strano sarebbe che nella schifosa patria della mafia e della prepotenza fascista nel mondo la RAI non fosse una rivoltante struttura a delinquere ... Tutto normale cari pecoroni ... Non avete la intelligenza per capire né il coraggio per agire ... Giocate a fare i furbetti ma siete solo degli ottusi prepotenti ... Normale che l´Italia, affondi sempre piú nel liquame di fogna.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Gio, 15/09/2016 - 20:23

Strano sarebbe che nella schifosa patria della mafia e della prepotenza fascista nel mondo la RAI non fosse una rivoltante struttura a delinquere ... Tutto normale cari pecoroni ... Non avete la intelligenza per capire né il coraggio per agire ... Giocate a fare i furbetti ma siete solo degli ottusi pecoroni ... Normale che l´Italia, affondi sempre piú nel liquame di fogna.

soldellavvenire

Gio, 15/09/2016 - 20:31

toh una autorità che vigila: presto o tardi vi darà noia

Ritratto di ...padrePadròn.

...padrePadròn.

Gio, 15/09/2016 - 20:37

mammaMAFIOrai

DIAPASON

Gio, 15/09/2016 - 20:42

È la rai dei clown, nani e ballerine, e' la rai del sesso libero e promiscuo della droga libera e della liberta' condizionata nel solco del pensiero di sinistra.Basti ascoltare radio rai 1 e letteralmente vergognosa Nell' informazione e Nell' intrattenimento.

semprecontrario

Gio, 15/09/2016 - 21:04

ma tu guarda che strano, non è possibile che in rai facciano queste cose!!!!!!!!!

semprecontrario

Gio, 15/09/2016 - 21:05

spero che non finisca a tarallucci e vino

tazio63

Gio, 15/09/2016 - 23:02

Renzi , renzi dove tocchi fai danni, non sarebbe meglio togliere il disturbo?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 15/09/2016 - 23:46

E' sempre stato così, e sono sempre nominati tutti da una sola parte, un vero monopolio. Che si guadagnino da vivere senza denaro pubblico, come tutte le altre tv, altrimenti è solo concorrenza sleale.

Massimo Bocci

Ven, 16/09/2016 - 07:33

Tra le nomine di regime,c'è anche qualche non corrotto, un anomalia di regime che va subito corretta!!!

Massimo Bocci

Ven, 16/09/2016 - 07:48

Tra le nomine (amicali di regime), c'è anche l'anomalia di qualche non corrotto,(chissà come c'è capitato) e quindi questa anomalia va subito risanata REGIME!!! Altrimenti il baraccone di cooptati di regime, potrebbe non più essere tale e si perderebbe una tradizione di CORRUTTELA,e cooptati e corrotti 70 ennale, non vorrete mica rinunciare anche a questa tradizione,poi qui ora son tutti colorati i nuovi acquisti extra, se perdiamo ache gli aggregati (associazio adelinquere) di corrotti,addio regime, rimangono solo LADRI (catto- comunisti) cani e sciolti.

63FRANCK

Ven, 16/09/2016 - 08:08

x Cadaques hai sbagliato completamente il bersaglio. la mafia fu creata durante il regno delle due sicilie e prosegui contro il regno piemontese x proteggere il popolo distrutta al fascismo e resuscita dagli americani con il consenso dei partigiani x l'invasione in sicilia del '43. la mafia dopo la guerra era DC ora ? ci arrivi? ti dò un aiutino...

Giacinto49

Ven, 16/09/2016 - 09:40

E SUGLI STIPENDI???!!!

unosolo

Ven, 16/09/2016 - 09:56

hanno subito assicurato che come numero di dirigenti non lo hanno superato

giovauriem

Ven, 16/09/2016 - 11:05

non c'è nessuna irregolarità le nomine alla rai sono sempre state fatte nelle segreterie dei partiti e dei sindacati , sarà che la politica ha gabbato l'usigrai assumendo meno nominati del sindacato giornalisti , ora cantone che fa parte di altro sindacato politico , rifarà le porzioni della torta e presumo a suo favore .