Ius soli, la Chiesa insiste: "A chi nasce in Italia venga riconosciuta la cittadinanza"

Monsisgnor Becciu benedice lo ius soli: "Si riconosca la dignità delle persone". E sugli attentati: "Niente ferma il Papa nel dialogo interreligioso"

Il Vaticano torna alla carica. E, all'indomani dello scontro durissimo con la Lega Nord, torna a fare lo spot alla legge sulla cittdinanza che, se approvata in parlamento, porterebbe in Italia lo ius soli. Dopo il presidente della fondazione "Migrantes", monsignor Gian Carlo Perego, e il segretario generale della Cei Nunzio Galantino, oggi tocca a Angelo Becciu, sostituto della segreteria di Stato della Santa Sede. La linea è sempre la stessa: "A chi nasce qui in Italia venga riconosciuta la cittadinanza".

"Il Vaticano non si è ancora espresso, aspettiamo la decisione del parlamento italiano ma è chiaro che vorremmo che si riconoscesse la dignità delle persone che arrivano nel nostro Paese". A margine di una presentazione di un libro su papa Francesco, l'arcivescovo Becciu torna a difendere a spada tratta lo ius soli auspicando apertamente che "a chi nasce qui in Italia venga riconosciuta la cittadinanza". Il sostituto della segreteria di Stato della Santa Sede non fa troppi giri di parole e sposa la linea della sinistra terzomondista che in parlamento sta cercando di fare l'impossibile pur di far approvare il disegno di legge nonostante il muro alzato dal centrodestra e dal Movimento 5 Stelle a fronte dell'emergenza immigrazione e dei continui attentati di matrice islamica nel cuore dell'europa. "Come Chiesa - ha ribadito Becciu riprendendo le parole pronunciate ieri da Galantino - noi siamo vicino a chi è nella necessità, nella debolezza e a chi ha bisogno di essere protetto".

Monsignor Becciu è tornato a parlare anche dell'emergenza terrorismo islamico. E ha ricordato, ancora una volta che papa Francesco andrà avanti a dialogare con l'islam, nonostante gli ultimi atti terroristici. "Ovviamente - ha sottolineato - vi è preoccupazione per la sicurezza delle nostre città e solidarizziamo con il popolo britannico (teatro degli ultimi attentati terroristici, ndr) ma il Papa niente lo ferma, nel dialogo, nella speranza che prevalga il senso del bene, della pace e della collaborazione. Niente quindi ci blocca per continuare il dialogo interreligioso. Malgrado tutto si va avanti...".

Commenti

giosafat

Lun, 19/06/2017 - 13:32

"Come Chiesa - ha ribadito Becciu riprendendo le parole pronunciate ieri da Galantino - noi siamo vicino a chi è nella necessità, nella debolezza e a chi ha bisogno di essere protetto"...come Vaticano invece ce ne sbattiamo le 'balle'. Tocca pertanto a voi mettere in pratica, da buoni co**...ehm, cristiani, i nostri voleri...ehm, insegnamenti. Io sono sempre più convinto che il vaticano va chiuso e dato in affitto a qualche circo di passaggio...con nuovi clowns magari più performanti.

Ritratto di aresfin

aresfin

Lun, 19/06/2017 - 13:35

Questi squallidi invasati del vaticano alzano la voce .... tanto chi se ne frega, mica poi li devono mantenere loro, ma noi!

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Lun, 19/06/2017 - 13:41

Tante chiacchiere e chiese sempre più vuote, già pronte per essere trasformate in moschee. questo è il cattolicesimo mediatico e politically correct di Bergoglio, Galantino e Becciu. Verrebbe da dire: peggio per loro, ma purtroppo, in un paese dove ancora troppa gente dà retta ai preti, le scelte di questi signori rischiano di avere un impatto disastroso su tutti gli italiani.

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Lun, 19/06/2017 - 13:41

Tante chiacchiere e chiese sempre più vuote, già pronte per essere trasformate in moschee: questo è il cattolicesimo mediatico e politically correct di Bergoglio, Galantino e Becciu. Verrebbe da dire: peggio per loro, ma purtroppo, in un paese dove ancora troppa gente dà retta ai preti, le scelte di questi signori rischiano di avere un impatto disastroso su tutti gli italiani.

Fossil

Lun, 19/06/2017 - 13:47

Sì certo è appena passata la Merkel da Roma ed il giorno dopo la Chiesa Cattolica torna alla carica col quell'ignorantone di Galantino a capo della CEI...ma guarda che strana coincidenza...fatevi qualche domanda è datevi la risposta. Intanto già da un po' ho tolto l'8x1000 a questa chiesa prostrata al mondialismo...

lisanna

Lun, 19/06/2017 - 13:50

piu' che intereligioso, il dialogo di Francesco e' solo con l'Islam. tutti musulmani, migranti, se li puo' tenere il VaTICANO e integrarli come vuole. Com'e' che il PD sempre pronto a rinfacciare alla chiesa intromissioni politiche, con Francesco va tt bene? Confesso che da quando e' stato eletto Francesco non ho piu' dato il 5x 1000 alla Chiesa Cattolica.

Ritratto di Flex

Flex

Lun, 19/06/2017 - 13:54

Perchè non li riconosce la Chiesa come Cittadini del Vaticano?.

Ritratto di Azo

Azo

Lun, 19/06/2017 - 13:54

In Vaticano, la chiesa può far rispettare le sue leggi, in Italia """DEVONO RISPETTARE LE LEGGI CHE I RAPPRESENTANTI GOVERNARIVI, """VOTATI DALLA POPOLAZIONE""" EMETTONO, non da quegli usurpatori che con un golpe si sono impossessati del potere"""!!! Che il clero cominci a pagare le tasse, come tutti gli italiani e che combatta il pedofilismo e l`omofilia che incombe tra le file dei suoi rapresentanti, maschili e femminili!!!

Ritratto di stufo

stufo

Lun, 19/06/2017 - 13:55

E io insisto : CHIESA, fuori dalle.........

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 19/06/2017 - 13:56

insisto disertare le chiese.. e non piò 8per mille

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 19/06/2017 - 13:57

al posto della chiesa l' 8x1000 venga dato ai musulmani così farete contenta la chiesa e tutti i preti.

Riflettiamo

Lun, 19/06/2017 - 14:00

Ingerenza di uno Stato Straniero negli affari di casa nostra. Non riusciremo mai ad integrare persone che sono rimasta come mentalità al 1500 (vorrei tanto sapere il pensiero delle innumerevoli onlus pro donna tanto per chiarire il concetto). Persone che della loro religione ( che rispetto) ne fanno un uso quasi maniacale. Forse il Vaticano invidia questi praticanti visto che i cattolici ( ed io lo sono) sono un po' stufi delle frasi fatte che i nostri Prelati, di ogni ordine e grado nessuno escluso, ne fanno sfoggio a dismisura dimenticando che siamo nel 2017...... L'opulenza della Chiesa è nota a tutti, sono ormai un partito politico che cerca disparatamente di cavalcare l'onda del pietismo fine a sè stesso. Un falco camuffato da colomba. Ci ricorderemo per il prossimo 8 per mille.

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 19/06/2017 - 14:00

becciu..nomen et omen

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 19/06/2017 - 14:00

propaganda massiccia tutti i giorni è la tattica del Governo e del PD. Hanno interessato anche la Chiesa per aumentare il tono delle loro richieste. Ora interesseranno le associazioni con manifestazioni in tutta Italia, vedrete. Tanto che fanno e tanto che dicono che ci riusciranno. Ma perchè non ci trasformiamo come i jaidisti?

Riflettiamo

Lun, 19/06/2017 - 14:01

concordo pienamente con Fritz 1996

Ritratto di settimiosevero

settimiosevero

Lun, 19/06/2017 - 14:05

islamizzatevi il vostro stato della chiesa, dategliela voi la cittadinanza, convertite san pietro in una struttura recettiva per clandestini. ipocriti falsi ed approfittatori in nome di un dio fasullo. RRR

Riflettiamo

Lun, 19/06/2017 - 14:07

Cara lisanna mi permetto di correggere il tuo pensiero su Papa Francesco. Appena eletto aveva messo i puntini sulle i strigliando la Chiesa che faceva dell'opulenza un suo diritto, predicendo il credo di San Francesco e mi piaceva molto un Papa che diceva pane al pane e vino al vino. Poi,col passare del tempo, qualcuno Gli deve aver detto di cambiare passo e così il Papa predicatore, moralizzatore e fustigatore dell'opulenza Chiesa è tornato a più miti consigli imbastandoci di un buonismo fazioso e fine a sé stesso perdendo di credibilità...almeno per me. Ora è un politico a tutti gli effetti.

Ritratto di giordano

giordano

Lun, 19/06/2017 - 14:13

e voi rispettate il voto di povertà, ce lo vedete Gesù in san Pietro? E' da Papa Lino che siete solo una delle tante sette che l'ignoranza umana aimè, alimenta

Una-mattina-mi-...

Lun, 19/06/2017 - 14:14

MALEDETTI BUFFONI, BUGIARDI, ENTRANO A GAMBA TESA IN OGNI QUESTIONE, MA NON GUARDANO MAI LA TRAVE NEL LORO, PERALTRO UNICO E MIOPE, OCCHIO. SE QUESTI SONO PRETI IL DIAVOLO ESISTE PROPRIO! MA E' FACILE SMASCHERARVI. SENTITE QUESTA: LA CITTADINANZA vaticana NON SI OTTIENE né per ius sanguinis, né per ius soli. E' UN PRIVILEGIO! CARA CHIESA CHE GUARDA IN CASA D'ALTRI, COMINCIA A DARE L'ESEMPIO!!!

g.ringo

Lun, 19/06/2017 - 14:15

Quanto tempo occorre per fare un nuovo italiano? Più o meno 10 minuti. Giusto il tempo che la donna centroafricana incinta (tra i nuovi 2000 arrivati tra ieri e oggi) ci ha messo a scendere dal barcone per partorire. Come dicono il Papa, i vescovi e la sinistra tutta. Facciamo arrivare una quantità di africane incinta ed ecco che il problema della scarsa natalità italica è risolto. Poi se tra venti-trenta anni di nuovi italiani doc non ce ne sono più pazienza. Per quanto concerne invece i vecchi di quell'epoca, nessun problema. Avranno avuto modo di imparare ben bene il corano e di indossare la tonaca bianca per adeguarsi alle leggi in vigore nel periodo. Amen.

opinione-critica

Lun, 19/06/2017 - 14:18

Fare una trattativa col vaticano, gli diamo 15 euro per ogni migrante che accolgono, il resto lo agginge lo Stato vaticano che non manca di mezzi economici,proponiamo di alloggiarli negli alloggi dove vivono i vari cardinali ecc. proporgli di aprire una moschea vicino all'alloggio del papa. Altrimenti proibire al vaticano di intromettersi nelle cose dello Stato italiano

effecal

Lun, 19/06/2017 - 14:18

bastava passare prima allo ius sòla e poi dopo un po' di rodaggio allo ius soli , chiedilo a loro

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Lun, 19/06/2017 - 14:20

tutto nasce da un errore fatale del Regio corpo dei Bersaglieri. si sono limitati a fare una breccia a Porta Pia e non hanno provveduto a radere al suolo tutto il resto.

Marcello.508

Lun, 19/06/2017 - 14:23

Mons Bernardini, vescovo di Smirne, il 13.10.99 in Vaticano, nel corso di un sinodo dei Vescovi disse:"Durante un incontro ufficiale sul dialogo islamo–cristiano, un autorevole personaggio musulmano (Sadat), rivolgendosi ai partecipanti cristiani, disse: «Grazie alle vostre leggi democratiche vi invaderemo; grazie alle nostre leggi religiose vi domineremo». Il dominio è iniziato con i petrodollari, usati non per creare lavoro nei paesi poveri del Nord Africa e del Medio Oriente, ma per costruire moschee e centri culturali nei paesi dell’immigrazione islamica, compresa Roma. Come non vedere in tutto questo un chiaro programma di espansione e riconquista? Caro Papa, lo ius soli si presta a questo programma, altro che cristianizzare sta gente. I musulmani non si integreranno mai.

Cesare007

Lun, 19/06/2017 - 14:24

Più Vangelo e meno politica.

Ritratto di giorgio51

giorgio51

Lun, 19/06/2017 - 14:25

Sapete che alle volte, oramai quasi sempre, non vi si sopporta più? Parlare è un conto, intromettersi nei fatti di uno stato sovrano è una ingerenza che non si dovrebbe permettere, ma la cosa che mi dà più da pensare è semplicemente questa unione PD VESCOVI, mi si rivolta lo stomaco

TreeOfLife

Lun, 19/06/2017 - 14:31

Occhi di angelo ma seme di diavoli.

Ritratto di filatelico

filatelico

Lun, 19/06/2017 - 14:32

I soliti FARISEI !!! Senza 8 X mille faranno MENO GLI SBRUFFONI !!! Basta INGERENZE!! Libera Chiesa in LIBERO STATO (Cavour)

Paolobbb

Lun, 19/06/2017 - 14:33

Ma tu guarda come chiesa (falsa guidata da un papa,con minuscola voluta,rosso) e kompagni,dopo 70 anni che se ne sono dette di tutti i colori per accaparrarsi i voti dei poveri,oggi vadano politicamente d'amore e daccordo,il che significa che sono sempre stati un teatrino con recite da premio Oscar...come cambiano i tempi (e gli ideali) a seconda da dove arriva la pappatoia,eh!!!PS: si attende ancora che vaticano e kompagni benestanti buonisti ospitino in casa loro (e a spese loro) migliaia di africani che tante ricchezze dicono di portare...attendiamo fiduciosi nel buon esempio!!!

Ritratto di malatesta

malatesta

Lun, 19/06/2017 - 14:37

Poveri missionari mancati!!..tentano disperatamente di riscattarsi dal vuoto del rimorso di non essere riusciti a convertire al Vangelo neanche una povera anima..gli anelli d'oro alle dita di Galantino e i titoli roboanti di "Monsignore" attribuiti solo ai sovrani di un tempo risalente al medioevo, suscitano sentimenti di profondo sdegno!.

Ritratto di ohm

ohm

Lun, 19/06/2017 - 14:38

Sono parecchi ache non firmo per l'otto per mille e non firmerò più....vado solo più in Chiesa poche volte e quelle poche volte chiedo perdono per questi rappresentanti del mio Dio che fanno politica dimenticando che in ITALIA ESISTONO GLI ITALIANI QUELLI VERI!

ziobeppe1951

Lun, 19/06/2017 - 14:39

Calma e gesso...aspettiamo la decisione del Parlamento..in caso di....li asfaltiamo col referendum

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Lun, 19/06/2017 - 14:39

Ormai è chiarissimo, con i continui, pressanti, pervicaci richiami più che giornalieri, come la Chiesa sia parte integrante, lucida e metodica, del processo di invasione e colonizzazione islamica. I motivi sono ancora ignoti, ma i fatti dimostrano quanto sopra. Siamo a un punto di svolta clamoroso della storia italiana, ora che il progetto strategico della Chiesa Cattolia è chiarissmo.

pierk

Lun, 19/06/2017 - 14:39

...e pensare che per un certo periodo erano ad avignone...

antonmessina

Lun, 19/06/2017 - 14:41

come si fa ad ottenere cittadinanza vaticana? la vogliono smettere di impicciarsi dei fatti altrui? chi sono per ordinare a uno stato sovrano di fare qualcosa? stanno allontanando sempre piu i cattolici dalla religione

Ritratto di ohm

ohm

Lun, 19/06/2017 - 14:45

Lo Stato italiano è sovrano e qualsiasi ingerenza da parte di chiunque, anche se è lo Stato del Vaticano che con quello italiano ha niente da vedere, può essere visto come una cattiva intrusione che potrebbe scaturire anche in una Guerra.....quindi attenzione a certe affermazioni!

lonesomewolf

Lun, 19/06/2017 - 14:56

I vescovi dovrebbero occuparsi della Chiesa e non di política. Devono star fuori dalle cose dello Stato, che non competono loro. Allora, perche' non chiediamo che il Vaticano dia la cittadinanza agli immigrati?!

settemillo

Lun, 19/06/2017 - 14:56

SI, il PAPA ha ragione ;tutti quelli nati in ITALIA devono essere cittadini ospitati nel VATICANO; più chiaro di così......

Ritratto di Paper_

Paper_

Lun, 19/06/2017 - 14:58

date la cittadinanza del Vaticano

angelovf

Lun, 19/06/2017 - 15:01

Ałła chipsa non interesami perche gia sono parassiti loro, e nel vaticano non avranno i problemi che Hanno gli italiani. Perche le navibstranuere devono scaricarci i profughi, addirittura Ła nave spagnola Ła Polonia preferisce le sanzioni e non i migranti, ma noi per stiamo? Se proprio dobbismo tenerci tutkę le cise brutto tango vale uscire, perche non dicono che chi non Violetta i migranti esca dal Europa ? Non vogliono Ła moneta unici, non vogliono i migranti, a che gioco giochiamo? Cerchiamo dicapire chi è che vuole fare il furbo. ,

Maura S.

Lun, 19/06/2017 - 15:04

Io sono per la cittadinnza vaticana ai nati i Italia, non sarebbe veramente una grane opera di carit' da parte delclero...... Prch[ non andare in piazza per reclamarla.

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 19/06/2017 - 15:07

Oramai fanno politica attiva. Allora si facciano il partito dri preti, si facciano eleggere e facciano politica in modo trasparente. Il concordato va rivisto e vanno abolite le sovvenzione del 8 per mille a tutte le religioni.

Iacobellig

Lun, 19/06/2017 - 15:27

INTANTO ALLA CHIESA HO SUBITO TOLTO L'8 PER MILLE, DEVOLVENDO AI BAMBINI DI OSIMO DEL FILO D'ORO MOLTO PIÙ MERITEVOLI. LA CHIESA CERCHI DI NON SUPERARE I LIMITI INTERFERENDO CON LO STATO.

Valvo Vittorio

Lun, 19/06/2017 - 15:30

Diceva il grande Cavour: "Libera Chiesa in libero stato". I governi democristiani che si sono succeduti dopo il secondo conflitto mondiale, sempre per opportunità politica, Hanno assecondato la Chiesa, i comunisti per opportunità politica hanno contrastato la Chiesa. Da alcuni anni i comunisti vogliono assecondare la Chiesa indipendentemente da ciò che comporta in costi, il potere innanzi tutto! Speriamo solo che alle prossime elezioni politiche i cittadini sappiano scegliere con acume, tornaconto economico e di sicurezza.

buri

Lun, 19/06/2017 - 15:32

òa CEI si faccia gli affari suoi e lasci stare òa politica italiana

dagoleo

Lun, 19/06/2017 - 15:41

Ero un cristiano praticante ma da diversi mesi nauseato da questa Chiesa Bergogliana mi sono allontanato. Eccole puntuali le solite intromissioni nelle cose nazionali. La Chiesa a guida Bergoglio vuole la sostituzione etnica in Italia. Spero che il Signore faccia morire quel bastardo gaucho pampero di Bergoglio e riporti al soglio pontificio il vero Papa estromesso con un colpo di Stato, Benedetto XVI.

fifaus

Lun, 19/06/2017 - 15:43

Togliere la cittadinanza italiana ai preti. Interrompere le relzioni con lo Stato Pontificio-

jaguar

Lun, 19/06/2017 - 15:54

Non si sono mai chiesti perché le chiese sono sempre più vuote?

MarcoTor

Lun, 19/06/2017 - 15:58

1) pensate ai fatti vostri, 2) se volete dategli al cittadinanza vaticana (ma il giorno dopo muro di cinta tutto intorno), 3) volete condannare i nostri discendenti ad una guerra civile strisciante con questi che arrivando da "migranti" e presto diventano "invasori" (vedi francia e Belgio, Svezia, UK etc.). 4) Questi giochini di sostituzione etnica fateli a casa vostra, 5) aveva ragione Lefebvre. 6) Mai più i miei soldi

Tarantasio

Lun, 19/06/2017 - 16:00

Ius soli, la Chiesa insiste: "A chi nasce in VATICANO venga riconosciuta la cittadinanza"

Matteof83

Lun, 19/06/2017 - 16:06

cominciassero a pagare le tasse anche questi schifosi del Vaticano, poi forse potranno dire la loro opinione in merito. non mi sembra che loro quanto ad accoglienza possano sentirsi esempio da seguire... cosa fanno? che impegni si sono presi a riguardo!?! basta !!!!!

Ritratto di malatesta

malatesta

Lun, 19/06/2017 - 16:07

ASPETTI PRATICI DELLO IUS SOLI, IGNOTI AGLI ESTENSORI DI UNA PROPOSTA DI LEGGE SUICIDA. Karim è nato in Italia da genitori stranieri e, con la legge dello ius soli, è diventato cittadino italiano. All'età di dodici anni torna nel suo Paese d'origine perché i genitori non hanno più intenzione di restare in Italia. Karim è comunque un cittadino italiano e questo significa, ANCHE SE GLI ESTENSORI DELLA PROPOSTA DI LEGGE LO IGNORANO, che la Repubblica Italiana è tenuta a tutelarlo anche nella sua nuova destinazione. Nel suo Paese d'origine, l'obbligo scolastico si ferma a tredici anni anziché a sedici come in Italia, ne consegue che i genitori di Karim, in questo aspetto soggetti alla legge italiana, commetterebbero un reato se non gli facessero proseguire gli studi.

Ritratto di malatesta

malatesta

Lun, 19/06/2017 - 16:07

Karim è coinvolto nelle stupidaggini che fanno i ragazzi, qualche bravata, qualche rissa, qualche furtarello. Per ognuna di queste situazioni, il Consolato Italiano è obbligato a seguire la faccenda ed eventualmente a promuovere una difesa legale per il cittadino italiano Karim.

tormalinaner

Lun, 19/06/2017 - 16:09

Io sono Cattolico osservante e per la prima volta in vita mia non sono d'accordo con la gerarchia dei vescovi. Lo ius soli distruggerà la nostra fede e creera persecuzioni per i cattolici è opera del demonio.

Ritratto di malatesta

malatesta

Lun, 19/06/2017 - 16:10

Dopo aver lavorato nel suo Paese d'origine per tutta la vita, Karim decide di tornare in Italia per richiedere la pensione sociale che gli spetta di diritto in quanto cittadino italiano. L'INPS paga. Come si vede, al di là del fatto che una volta che Karim avrà ottenuto la cittadinanza italiana i suoi parenti avrebbero tutti titolo per richiederla anche loro, la concessione della cittadinanza a Karim in base allo ius soli e senza ulteriori rigorosi criteri è una emerita stupidaggine, un'offesa al concetto di legalità e di Nazione ed un buco mostruoso nella spesa pubblica!!!

flip

Lun, 19/06/2017 - 16:14

ed a chi nasce in altre nazioni cristiane no? solo in Italia lo ius soli? il clero pensasse alla raccolta della anime e guardasse di più nel suo interno mafioso e non si immischiasse agli affari laici.

gedeone@libero.it

Lun, 19/06/2017 - 16:17

La città del Vaticano dia la cittadinanza a tutti gli immigrati e risponda del loro agire civilmente e penalmente.

Beaufou

Lun, 19/06/2017 - 16:19

La Chiesa dovrebbe pensare alle cose sue, non imporre diktat in materia legislativa ad un altro Stato. Tutt'al più intervenga sulle leggi dello Stato vaticano. E oltre alle (opinabili) questioni di principio, dovrebbe valutare le conseguenze di una legge sullo ius soli, che sarebbero, nella condizione attuale, assolutamente catastrofiche per l'Italia. Con queste alzate d'ingegno la Chiesa si sta autodistruggendo (e non è detto che sia un male).

Ritratto di michele lamacchia

michele lamacchia

Lun, 19/06/2017 - 16:35

Ma perchè questa manica di cialtroni e sporcaccioni non gli dà la cittadinanza vaticana? Dategli lo zero per mille.

Arethusa

Lun, 19/06/2017 - 16:42

Una sola risposta è possibile: NO rimanga tutto come prima.

Augusto9

Lun, 19/06/2017 - 16:45

E' incredibile, come i rappresentanti di uno stato, fra i più corrotti, (vedi IOR, pedofilia, pederastia,ecc.)continuino a dettare legge a noi!!! Parlano di democrazia quando il loro stato e assolutistico (infallibilità del papa). Parlano di accoglienza quando loro non accolgono nessuno. Di buttare giù i muri quando il loro è inviolabile (provate a entrare in vaticano come clandestini)!!! Comunque se francesco vorra' scomunicare i corrotti, non avrà bisogno di allontanarsi molto dal INVECE NON FANNO!!Chiedete alla NIGERIA come si può avere lo Jus Soli da loro. Avrete delle sorprese!! VERGOGNATEVI.

Santippe

Lun, 19/06/2017 - 16:57

Santippe. L'arroganza di questi monsignori su quel che deve o non deve fare l'Italia per l'immigrazione ha raggiunto livelli intollerabili. E' assurdo che sia il solo Matteo Salvini a fare da argine a un'invadenza senza più ritegno e rispetto per la sovranità dello Stato italiano. Il ministro degli esteri dov'è? Non ritiene che debba ufficialmente intervenire a difesa della dignità dello Stato e chiedere al Vaticano di richiamare codesti disinvolti monsignori a una maggiore riservatezza e correttezza nei confronti dell'Italia e della sua autonomia decisionale?

ggt

Lun, 19/06/2017 - 17:06

Il Padreterno punirà Bergoglio e i suoi accoliti che, anziché occuparsi di salvezza delle anime, si preoccupa delle casse della Caritas e del business delle ONG dedite alla cosiddetta "accoglienza". Nel frattempo l'Italia va in malora e con lei tutti gli italiani, schiavi di questa ripugnante alleanza fra la sinistra al governo e cattolici Bergogliani!

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Lun, 19/06/2017 - 17:10

Ma perché il Vaticano non riconosce pe rprimo lo ius soli e perché non accoglie lui i migranti, invece di lucrarci grazie alle onlus cattoliche. La CEI mi fà schifo.

giovanni951

Lun, 19/06/2017 - 17:22

i preti ( soprattutto coloro che parlano dal vaticano dovrebbero smetterla di intervenire in questioni che riguardano un altro stato e smetterla di fare i grandi coi soldi degli altri. Ma immagino che chiedo troppo.

giancristi

Lun, 19/06/2017 - 17:30

Becciu ripete le solite cavolate. Non se ne può più di questi ciarlatani! Si spera che gli italiani smettano di dare l'otto per mille alla Chiesa. Quando saranno senza soldi, metteranno da parte la loro pretesa di essere gli unici a conoscere la verità!

Ritratto di Loudness

Loudness

Lun, 19/06/2017 - 17:33

La Chiesa si preoccupi di concedere lo Ius Soli a quelli che arriveranno in Italia e che verranno trasferiti tutti in Vaticano. Tutta l'Africa cittadina del Vaticano, così otterremo due cose, loro contenti di dare la cittadinanza agli africani, e noi finalmente liberi da questa orda barbarica...

Romolo48

Lun, 19/06/2017 - 17:36

Ipotesi di lavoro: visto che l'immigrazione è voluta e sponsorizzata da PD e Chiesa, lasciamo l'Italia agli islamici, in cambio gli italiani ,(tutti tranne i sinistri), chiedono la cittadinanza allo Stato del Vaticano. Do ut des.

bobots1

Lun, 19/06/2017 - 17:38

Come si permette uno stato straniero ad interferire sulle eventuali leggi di un altro stato. È come se Austria o Olanda ci dicessero che leggi siano meglio per noi. Inaccettabile. Che il vaticano pensi alla sua di legge sulla cittadinanza! Che si vergognino di fare politica negli altri stati. Ne abbaimo le tasche piene!

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Lun, 19/06/2017 - 17:41

d'altronde perche' prendersi la briga di fare un colpo di stato per estromettere Ratzinger rimpiazzandolo con questo coso se non per aprire le porte dell'eurasia?

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 19/06/2017 - 17:41

C'é forse un accordo politico-religioso fra il papa nero e il "malgoverno sinistro", quello che fu di Renzi e tale rimane? Dove vuole arrivare il papa filo comunista e amico delle schiere musulmane? Il popolo esasperato ha già annullato la legge elettorale partorita dal duo Boschi-Renzi. Certamente annullerà anche la legge "bergogliana" in tema di diffusine a macchia d'olio della cittadinanza italiana. Il precedente sta lì, ma è già stato dimenticato. Ci rivedremo alle urne per ripetere la storia.

Ritratto di illuso

illuso

Lun, 19/06/2017 - 17:46

Mah...mi viene spontaneo fare una domanda agli illustri prelati:siete proprio sicuri che dare la cittadinanza italiota ai bambini stranieri nati in questa miseranda nazione sia una buona azione? Non è per caso che al compimento della maggiore età pervada in loro odio nei nostri confronti per non aver dato loro la possibilità di scelta? So per certo e per conoscenza diretta che moltissimi ragazzi italiani che per lavorare scappano all' estero farebbero carte false per avere la cittadinanza inglese, tedesca, canadese, danese, americana ecc. ecc. Meditate su questo egregi e non fate i buonisti a spese del prossimo.

Ritratto di Vogelspinnen-ChrisLXXIX

Vogelspinnen-Ch...

Lun, 19/06/2017 - 17:55

Bene la Chiesa! Ma non dimentichiamoci però che serve anche più "gender" nelle scuole, più Gay Parades, più diritti ai ROM (da sempre vittime di turpe e infondato odio) e più aperture verso l'Islam (da sempre religione di Pace, saggezza, armonia, tolleranza ecc).

Maura S.

Lun, 19/06/2017 - 17:57

Perché non danno il buon esempio riconoscendo la cittadinanza vaticana ai quei ragazzi nati in Italia regalando loro la dignità che si meritano. Rafforzerebbe il dialogo interreligioso che il papa si è prefisso. Tanto siamo sempre noi italiani a mantenerli con l'otto per mille.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 19/06/2017 - 18:01

eppoi ci vengono a fare i conti con lo smog. Ma sapete quanta energia si consuma con i nuovi arrivati? Se non fosse per le opere d'arti che abbiamo, potremmo lasciargliela la nostra Patria, poi vorrei vedere come faranno a sopravvivere con il lavoro dei fanc..isti di sx. Uno peggio dell'altro, voglia di lavorare saltami addosso, sia i primi che i nuovi arrivati.Tutti a spillare sulla gobba dell'onesto lavoratore tartassato fino all'inverosimile.

ilbarzo

Lun, 19/06/2017 - 18:03

Li riconosca la Chiasa Cattolica come cittadini del Vaticano e se li mantenga pure, visto che sono sempre a pontificare stando dalla parte dei comunisti.Papa Bergolio in primis.

beale

Lun, 19/06/2017 - 18:03

la cittadinanza vaticana.

Trinky

Lun, 19/06/2017 - 18:04

Questo buffone di monsignore che non si preoccupa di fare ingerenze politiche allora dovrebbe concedere a noi, poveri cristi, di partecipare all'elezione del papa votando i nostri candidati....!!!

paco51

Lun, 19/06/2017 - 18:06

E se rimandassimo il capo a casa sua? l'unico vantaggio se qualcuno arriva a Roma è che fa una bella ripulita in vaticano!

vinvince

Lun, 19/06/2017 - 18:06

Se la fanno, questa legge, io voterò chi si impegnerà ad abrogarla !!!

Anonimo (non verificato)

Ritratto di gino5730

gino5730

Lun, 19/06/2017 - 18:11

E' semplicemente allucinante far diventare italiani chi non rispetta il nostro modus vivendi le nostre leggi la nostra civiltà la nostra religione.Regalare la cittadinanza a chi non sa nemmeno parlare la nostra lingua.Cosa non si fa per qualche voto in più.La CEI queste accuse dovrebbero rivolgerle alla sua amata sinistra non alla lega e chi contesta questa legge.

Fjr

Lun, 19/06/2017 - 18:15

E chissene lasciate che la chiesa insista ,ma sarebbe carino se si facesse i azzi suoi una volta tanto

ectario

Lun, 19/06/2017 - 18:18

Da quando c'è questo papa comunista, ciò detto da Gesù, "date a Cesare quello che è di Cesare e a Dio quello che è di Dio", non vale più. Il Vaticano fa vieppiù politica e quattrini; chiude tutte e due gli occhi sullo scempio sociale e di decristianizzazione delle sinistre, quindi ne è complice; in poche parole è un "pochetto" abusivo. Ma si sa, ai comunisti tutto è permesso, ma vale anche che "il tempo è galantuomo" e spazzerà questa protervia della feccia rossa che ha infettato il mondo.

Pigiorgi

Lun, 19/06/2017 - 18:35

Il Vaticano fa politica ! Salvini ha ragione, si faccia un dibattito pubblico sull'argomento

01Claude45

Lun, 19/06/2017 - 18:35

"Il Vaticano non si è ancora espresso, aspettiamo la decisione del parlamento italiano...". E NON HA TITOLO PER ESPRIMERSI. PASSAPORTO PER TUTTO IL CLERO E VISTO D'INGRESSO, REVOCABILE DAI SINDACI SU RICHIESTA DEL POPOLO.

Pigiorgi

Lun, 19/06/2017 - 18:38

Il Vaticano fa politica ! Salvini ha ragione.

antonpaco

Lun, 19/06/2017 - 18:40

La Chiesa e il Santo Padre insistano per altre priorita' fondamentali per il nostro paese, LAVORO AI GIOVANI e CASE AI TERREMOTATI. Anche gli italiani devono avere la DIGNITA', senza lavoro e casa non potranno mai averla. Grazie Santo Padre.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 19/06/2017 - 18:47

Dovreste però mantenerli voi del Vaticano e pagare i loro danni. Perchè dovremmo pagar tutto noi? E in futuro con le vite dei nostri figli, visto che dichiarano che vogliono sterminarci? Di casi ultimamente ne abbiamo visti molti e non potete negarlo. Poi mi chiedo, perchè tutti islamici che non vogliono vivere all'occidentale vengono qui? Famiglie e cristiani ne vedo pochi, praticamente il nulla. Che Dio vi apra gli occhi e non ci portate alla peggiore catastrofe del millennio. Le basi ci sono tutte. Voi la state fomentando. Non ve ne rendete conto o è solo un ingenuo tornaconto personale? Allora sarebbe molto ma molto grave.

mila

Lun, 19/06/2017 - 18:57

Per chi dice: diano la cittadinanza del Vaticano. NO, poi sarebbero comunque liberi di girare per tutta l'Italia

checciazzecca

Lun, 19/06/2017 - 18:58

INDEBITA INTERFERENZA NEGLI AFFARI DI UNO STATO ESTERO!!!! IL NOSTRO MINISTRO DEGLI ESTERI DORME? PAGASSERO LE TASSE SUGLI IMMOBILI E SUI SOLDI CHE ARRAFFANO IN ITALIA

amledi

Lun, 19/06/2017 - 19:13

Ma 'sta chiesa di che s'impiccia? Basta con queste ingerenze nelle questioni italiane. Sbaglio o il Vaticano è uno stato a parte? Lo ius soli lo concedessero loro. A noi sta bene come stiamo.

guido.blarzino

Lun, 19/06/2017 - 19:24

Incredibile 2 attentati in un solo giorno Londra e Parigi. E il vaticano, con i più alti prelati, ha il coraggio di premere insistentemente per lo ius soli nel nostro Paese. I pretii, per i soldi,vendono anche l'anima sulla pelle dei più deboli che dicono di difendere. Naturalmente premono sull'Italia che è il Paese politicamente più debole e che così lo diventerà ancora di più. Sono peggio della Cgil con camusso & c

paolo1944

Lun, 19/06/2017 - 19:44

Disgraziatissimo Paese, l'Italia. Oltre al PD che da trinaricuto è diventato cattocomunista e pigliatutto c'è anche la chiesa che ha sbroccato ed è diventata multiculturale, con ascendente musulmano. Una tragedia totale. Speriamo che gli italiani reagiscano come dovrebbero.

nromeo46

Lun, 19/06/2017 - 19:52

Ma nessuno si scandalizza che questi preti si permettono di entrare a gamba tesa nel dibattito politico? Siamo per caso diventati uno stato teocratico? Pensassero piuttosto alle loro cose che non mi sembra vadano troppo bene.

Ritratto di rebecca

rebecca

Lun, 19/06/2017 - 19:55

vado in chiesa solo in occasione di funzioni che riguardano, nel bene e nel male, amici o parenti, prego meglio dentro a casa mia. Non ho mai devoluto l'8xmille alla chiesa non lo farò mai.

Ritratto di rebecca

rebecca

Lun, 19/06/2017 - 19:59

informatevi qual'è la traduzione della parola "becciu" dalla lingua piemontese a quella italiana, avrete una sorpresa!!!

LostileFurio

Lun, 19/06/2017 - 20:27

Mai ho visto un vescovo vendere un candeliere d'oro per i poveri...

LostileFurio

Lun, 19/06/2017 - 20:33

.... ma solo vescovi che mi spiegano come devo spendere i miei soldi...

Ritratto di unononacaso

unononacaso

Lun, 19/06/2017 - 20:39

Ho una proposta: perché non dar loro la cittadinanza... vaticana? Eh? Che ne dite, siete contenti adesso? Avrete migliaia, che dico, decine di migliaia di devoto futuri imam cattolici.

edo1969

Lun, 19/06/2017 - 21:20

e la legge del vaticano cosa prevede ?

sesterzio

Lun, 19/06/2017 - 21:32

Fra Galantino e Becciu non si sa chi sia il peggiore.Le chiese si svuotano a causa di questi personaggi.Che tristezza!!

Marleg

Lun, 19/06/2017 - 21:42

io penso a s Pio V e san Marco d'Aviano hanno combattuto l'islam e sono divenuti santi !

Menono Incariola

Lun, 19/06/2017 - 22:00

Lo Stato del Vaticano pensi agli ordinamenti DI CASA PROPRIA e NON METTA LINGUA NEGLI AFFARI INTERNI DI UN ALTRO PAESE S O V R A N O!!! Se avessimo dei governanti seri e non dei pupazzi telecomandati ed eterodiretti avremmo inviato una durissima nota diplomatica e magari richiamato l'ambasciatore.

Una-mattina-mi-...

Lun, 19/06/2017 - 22:02

CITTADINANZA ANCHE A CHI NASCE IN VATICANO, COSA ATTUALMENTE ASSOLUTAMENTE PROIBITA

giovanni235

Lun, 19/06/2017 - 22:07

La Chiesa è dalla parte dei deboli e dei poveri,purchè non siano italiani.Se sono italiani,crepino pure,tanto non rendono niente.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 19/06/2017 - 22:08

Chiaccheroniiiii. Dategliela voi del vaticano, invece di cianciare tanto. E.. manteneteli.

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Lun, 19/06/2017 - 22:24

"Niente ferma il Papa nel dialogo interreligioso" OVVIO lui rischia nulla: ha la sua scorta....

WSINGSING

Lun, 19/06/2017 - 22:26

Il vizio di farsi belli con il popò degli altri ha contagiato - e non da ora - anche il Vaticano. Cittadinanza italiana SI', tanto si rimane fuori dagli accessi alla Città del Vaticano. La cittadinanza vaticana? Manco a parlarne, è solo per pochissimi eletti, e non si saprà mai con quale criterio venga REALMENTE attribuita. Il "fate come vi dico non fate come faccio" sembra sia ormai il ritornello ricorrente dei noti porporati

portuense

Mar, 20/06/2017 - 07:16

la chiesa ha rotto, ma quanti clandestini hanno avuto la cittadinanza della città del vaticano ? no all'8 x 1000 alle religioni, si all'8 x 1000 alla protezione civile, cambiare la legge.

Happy1937

Mar, 20/06/2017 - 07:57

Libera Chiesa in Libero Stato. Ergo la Chiesa non metta il becco in cose esclusivamente italiane.

Ritratto di lordvader

lordvader

Mar, 20/06/2017 - 08:43

Sistanno preparando per trasformare le chiese in moschee. Miserabili traditori.

Ritratto di bobirons

bobirons

Mar, 20/06/2017 - 09:00

Poiché la "Chiesa" intesa come setta religiosa cristiana di culto cattolico ha una propria sede ufficiale, l'indipendente stato del Vaticano, suggerire, sostenere, propagandare eventi politici e sociali in Italia, al di fuori del ristretto cerchio del culto, é ingerenza nei fatti interni di un paese sovrano straniero !

Ritratto di nando49

nando49

Mar, 20/06/2017 - 09:03

L'ingerenza degli alti prelati della Chiesa nelle vicende italiane è storia nota. Sul tema immigrazione però stanno esagerando.

soldellavvenire

Mar, 20/06/2017 - 09:11

cittadinanza vaticana agli immigrati! così nel giro di mezza generazione, perchè loro diventano grandi a 12 anni, mica a venticinque come voi bananas, non solo sarete estinti ma quei pochi di voi assisteranno alla rinascita del sacro romano impero cattolico cristiano, o vaticania, che dopo aver riconquistato la padania (facile) grazie agli eserciti negri e bengalesi si papperanno pure l'europa (e cacceranno il musulmano, per la vostra gioia)

tonipier

Mar, 20/06/2017 - 09:23

"CHI DECIDE OGGI PER I MINORI?" "IL VATICANO?" Chi può dirlo, se questi emigranti, alla maggiore età, non volevano avere la loro cittadinanza?.

fedeverità

Mar, 20/06/2017 - 10:04

Voi state giocando ad un gioco che non capisco...volete propio il male degli Italiani??

cameo44

Mar, 20/06/2017 - 10:14

Per la Chiesa Gentiloni ed il suo Governo la priorità è Ius Soli la Chiesa potebbe dare la cittadinanza nel Vaticano visto la carenza delle vocazioni così avremmo suore e preti in quanto a Gentiloni ed il Governo farebbero bene a pensare all'Italia e agli Italiani dato che allo stato delle cose ad integrarci siamo noi per far contenti questi arrivati togliendo crocifissi presepi musiche natalizie ed ora anche vietando la mortadella per non dare fastidio ai musulmani dobbiamo rinuciare alla nostra cultura alle nostre tradizioni per chi arriva sarebbe opportuno rispedire a casa chi non accetta le nostre regole la nostra cultura la nostra storia altro che dare la cittadinanza

Ritratto di venividi

venividi

Mar, 20/06/2017 - 10:16

Non dovrebbero impicciarsi dei fatti italiani. Piuttosto perché la Chiesa non da' la cittadinanza vaticana a tutta quella gente ? Potrebbe farlo, no ?

nopolcorrect

Mar, 20/06/2017 - 10:27

Ma veramente gli Italiani, dei quali solo una minima parte va in chiesa la domenica e fra quelli solo una minima parte si comportano da bravi cattolici...ma veramente dobbiamo occuparci delle opinioni dei nostri ayatollah, pardon, dei nostri vescovi?

cecco61

Mar, 20/06/2017 - 10:58

Tanto solerti a "imporre" e a "condizionare" la politica in Italia, dove ricevono finanziamenti enormi per gli immigrati, ma ben attenti a ficcare il naso in tanti altri Paesi, cattolici, dove lo ius soli non esiste, poiché con la politica non sono riusciti a fare accordi per il comune arricchimento. No money, no party. Tuttavia, leggendo il delirante commento di soldellavvenire, senza capo né coda, e totalmente avulso da qualsiasi realtà, anche fantascientifica, constato con tristezza il livello culturale di coloro che si autodefiniscono "società civile" e nutro poche speranze per il futuro.

giancristi

Mar, 20/06/2017 - 11:22

Un invasato che parla a VANVERA! Ma i vescovi ormai li ascoltano solo i rimbambiti delle case di riposo, magari affetti da Alzheimer. La popolazione in età lavorativa in chiesa non ci mette piede. E non ci venga a dire Bergoglio che gli immigrati sono "persone come noi". Le persone mettono al mondo figli, solo quando hanno la ragionevole speranza di potere dare loro un tenore di vita adeguato. Se in Africa si riproducono come i conigli si arrangino!

perseveranza

Mar, 20/06/2017 - 11:40

Uno dei grandi problemi italiani é da sempre l'ingerenza del Vaticano nelle questioni che riguardano i cittadini della Repubblica Italiana. Sui media in Italia e sui giornali si da sempre un grandissimo spazio al Papa, alla Cei e anche in TV i preti opinionisti non mancano. Forse é arrivato davvero il momento di cambiare musica. Delle scempiaggini di Galantino e compagni ne abbiamo piene le tasche. Ma proprio piene!

Ritratto di marystip

marystip

Mar, 20/06/2017 - 12:13

La chiesa ha rotto le palle. Fecero bene i piemontesi che la spogliarono di tutto.

acam

Mar, 20/06/2017 - 12:16

perseveranza Mar, 20/06/2017 - 11:40 no ultimamente non era cosi i papi precedenti si preoccupavano degli italiani, questo ha istituito la conferenza ecumenica islamica dove i mussulmani possono obiettare tutto e sono perseveranti.

Ritratto di jasper

jasper

Mar, 20/06/2017 - 12:18

La chiesa non si deve impicciare di cose che non riguardano. La chiesa pensi alle sue frescacce buone per i gonzi e per gli uomini delle caverne. I pretonzoli che vogliono aiutare gli invasori si mettano loro le mani in tasca.

Trinky

Mar, 20/06/2017 - 12:31

Portare tutte le partorienti dei migranti in piazza san pietro....vediamo che succede con quelli che nascono!

Giorgio5819

Mar, 20/06/2017 - 12:36

Inizio a pensare che vadano messe al bando TUTTE le religioni...

Incitatus

Mar, 20/06/2017 - 12:50

Qualcuno una volta chiese: "E quante armate ha il Vaticano?" Certo è che non avrei mai pensato che un giorno avremmo avuto un Papa globalista e filo-mussulmano. Invece di preoccuparsi di dirci che dobbiamo amare l'islam, perche non va nei loro paesi a dire che devono amare i cristiani? Sono ancora in attesa di vedere quanti "migranti" ha accolto la Citta del Vaticano. Poi ne riparliamo.

routier

Mar, 20/06/2017 - 13:08

E pensare che un paio di millenni fa qualcuno aveva detto: "Reddite quae sunt Caesaris Caesari et quae sunt Dei Deo" (Date a Cesare quel che è di Cesare e a Dio ciò che è di Dio). Pare che in Vaticano abbiano la memoria corta!

gianni.g699

Mar, 20/06/2017 - 14:25

Una massa di rimbambiti !!!

@ollel63

Mar, 20/06/2017 - 14:33

povera chiesa cattolica allo sbando con un comandante argentino irriducibile nefasto sinistrato!

lonesomewolf

Mar, 20/06/2017 - 14:34

L'ho gia' detto e lo ripeto : la Chiesa stia fuori daiproblemi politici dello Stato. E' un'ingerenza gravissima. Se proprio vogliono facilitare l'immigrazione, diano la cittadinanza vaticana e poi vediamo la distruzione dello Staterello con tutte le sue preziose opere. LA CITTADINANZA E' UN PREMIO NON UN DIRITTO!!!

Marcolux

Mar, 20/06/2017 - 14:54

Questi pseudo cristiani che gozzovigliano nel benessere e nell'agiatezza non si rendono conto che con Bergoglio le chiese si stanno svuotando, e anche il mercoledì in San Pietro, la piazza è sempre più vuota? Bergoglio sta forse aspettando il Califfo per trasformare S. Pietro in una grande moschea? Il dubbio sta crescendo!

chebarba

Mar, 20/06/2017 - 15:01

ora chetaluni cittadini stranieri meritino la cittadinza è vero, come è vero che c'è la procedura, che i bambini nati in italia la meritino può anche esser vero ma occorre vedere come vengono cresciuti, che la carità a prescindere dal credo debba essere nei nostri cuori lo so e lo pratico ma le rampogne dello stato del vaticano che straripa di soldi allo stato italiano e che detti regole francamente non lo tollero, l'anima è una cosa lo stato un'altra del resto gesù diceva dai a Dio quel che è di Dio e a Cesare (stato)quel che è di cesare

Pietro2009

Mar, 20/06/2017 - 23:04

VIVA VIVA VIVA LO "IUS SOLI" che poi non di "IUS SOLI" si tratta ma di "IUS CULTURALE". SIGNORE E SIGNORI, RICORDO A TUTTI QUELLI CHE SCRIVONO COMMENTI CONTRARI ALLO "IUS SOLI" ANCHE ai 20enni che TRA CENTO anni SARANNO SICURAMENTE MORTI...LA QUESTIONE è: SE COME GLI ALTRI ME COMPRESO SARETE CENERE/TERRA, LA QUESTIONE NON SI PONE ma SE SARETE ANIME DUBITO SARETE/SARO' DISTINTE/o IN BASE ALLA NAZIONALITA' E POTRETE STARE SOLO CON GLI ITALIANI PURI AL 100% SE INVECE VI REINCARNERETE...VI POTREBBE CAPITARE DI REINCARNARVI...IN UNO DI QUELLI A CUI NON VOLETE CONCEDERE LO "IUS CULTURALE"...AH AH AH AH CHE RIDERE!!! Signori, scherzi a parte ricordatevi che si muore, che siamo un granello nell'universo e se ci riesce di volerci un po bene, nei pochi anni che stiamo in vita...magari ci ritorna in dietro qualcosa di buono... se si odia o si distingue l'umano in base a qualche km o sfumatura cromatica...l'inferno. Buon giorno a tutti. ****