Mentana ci ripensa: "Non ci sono gli estremi per un passo giudiziario"

Il botta e risposta tra il leader del Movimento 5 Stelle e il direttore del Tg La7 sembra essere arrivato a una conclusione

"So che gli amanti del sangue social vorrebbero che lo scontro andasse avanti fino alle estreme conseguenze, e del resto su Twitter sta proseguendo nei miei confronti il trattamento che potrete verificare, da parte di tanti pasdaran che forse non aspettavano altro. Ma la rettifica (chiamiamola così) del m5s fa obiettivamente venir meno gli estremi per un passo giudiziario", così Enrico Mentana, con un post su Facebook, mette fine allo scontro con Beppe Grillo.

La querelle tra il leader del Movimento 5 Stelle e il direttore del Tg La7 è nata dopo che Beppe Grillo ha proposto, tramite il suo blog, l'istituzione di una giuria popolare per controllare le bufale pubblicate da giornali e televisioni che, secondo lui, sono "i primi fabbricatori di notizie false nel Paese con lo scopo di far mantenere il potere a chi lo detiene". Nell'immagine che accompagnava l'accusa anche il logo del telegiornale condotto e diretto da Mentana.

Quasi immediata la reazione del direttore che, sia attraverso i social sia in diretta durante il tg, ha dichiarato di voler querelare Beppe Grillo per diffamazione. La risposta del leader 5 Stelle è giunta in mattinata quando, sempre sul suo blog, Grillo ha scritto: "Non se la prenda direttore, è stato fatto per par condicio per non far sfigurare troppo i suoi colleghi".

Da qui la decisione di Mentana di non querelare Grillo. Si legge nel post: "So che si scriverà che Grillo ha avuto paura della querela, che io ho avuto paura di perdere i telespettatori grillini, etc. Chissene, per quel che mi riguarda. Fuori dalla querelle legale resta un giudizio da parte mia duramente critico per l'idea delle giurie popolari: ai più ilari ricordano il festival di Sanremo, ai più preoccupati la Cina della Rivoluzione Culturale. Per me è solo un'idea sballata, concettualmente e fattualmente: anche il m5s ha scelto uomini suoi, e non, quando si è trattato di indicare la guida della commissione parlamentare di vigilanza o un consigliere di amministrazione Rai, seguendo criteri di competenza. Nessuno ha diritto a essere legibus solutus, ma gli organismi di garanzia non possono mai essere tribunali del popolo. Comunque, viva il libero confronto senza anatemi e liste di proscrizione".

Commenti

giovanni951

Mer, 04/01/2017 - 14:20

gli state dando troppo peso a mentana

Libero1

Mer, 04/01/2017 - 14:26

Poverino. Ancora una volta ha dimostrato di avere una zucca al posto della testa.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 04/01/2017 - 14:41

A Natale tutti devono essere più buoni, anche mister Mitraglietta.

Fjr

Mer, 04/01/2017 - 14:41

chicco chicco, sei cascato nel tranello piu' antico del mondo,la sparata della querela ti si e' ritorta contro,ritirandola, e' come se anche tu facessi parte di quei giornalisti che raccontano bufale,volevi fare la voce fuori dal coro, e forse ci eri riuscito, sento gia' i grillini che se la raccontano "avete visto?Come ha mollato?".Dai non te la prendere sara' per la prossima volta.

Fjr

Mer, 04/01/2017 - 14:57

eh no chicco tu e Grillo fate e disfate, non tirateci in ballo con la storiella, del sangue che vorrebbe chi segue i social, questa e'una grana tutta vostra e voi ve la dovete pelare,anche perche' non pensare che tutti quelli che seguono i social devono pensarla come voi.

igiulp

Mer, 04/01/2017 - 15:05

Sicuramente Grillo avrà fatto il conto di quanti minuti gli dedica mitraglietta nei suoi Tg quotidiani e ne avrà semplicemente tratto le debite conclusioni. Vogliamoci tanto bene amore mio............ Il flirt continua.

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 04/01/2017 - 15:14

----diciamo che sono fallaci entrambi----la giuria popolare è na roba fascista---ed il fatto che la stampa non menta è la barzelletta del secolo---la stampa distorce la realtà per definizione---hasta

cicero08

Mer, 04/01/2017 - 16:16

quindi Letta come Grillo e Grillo come Letta... Ah quanta ragione ha avuto Renzi.

guerrinofe

Mer, 04/01/2017 - 16:16

Parola d'ordine 《ti querelo》! tutta foraggine per il compagno di merenda crozza. Sei fuori tempo, datti una calmata ,vola basso direbbero da noi.

Fjr

Mer, 04/01/2017 - 17:26

Elkid,questa volta gliela appoggio,è vero la stampa non mente mai....o quasi mai ;)

Keplero17

Mer, 04/01/2017 - 18:08

Enrico Mentana, Giuliano Ferrara, Gad Lerner, Corrado Augias, Paolo Mieli. Deve essere come coi bengalesi che sono specializzati nei negozi di frutta e verdura.

un_infiltrato

Mer, 04/01/2017 - 18:28

E no, signor Mentana. No eh. E' Lei che vuol rubare a grillo il mestiere di comico. Se lo lasci dire.

PlacidoOlivieri

Mer, 04/01/2017 - 19:03

Caro Mentana mi ha deluso. Ho, e continuo ad avere, tanta stima di Lei ma il suo rifiuto non mi è piaciuto perchè aumenterà l'arroganza di questo trombone parlante. Se non gli si dà una lezione questo populista contnuerà a pontificare ed insultare. Ci ripensi, Mentana, anche per rispetto ai suoi seguaci.

DIAPASON

Mer, 04/01/2017 - 19:37

La Vera notizia e` che mentana ha un pensiero

An_simo

Mer, 04/01/2017 - 20:17

i discorsi stanno a zero. Grillo ha fatto un passo indietro dicendo che parlava degli altri e non del tg di mentana. come quando da ragazzi uno facevo lo spavaldo con uno più grande salvo poi dire per evitare qualche mazzata : "ma non mi riferivo a te..." . la domanda è ma gli altri tg perché non dicono niente ?

Linucs

Gio, 05/01/2017 - 00:12

Quando avete finito di farvi pubblicità a vicenda possiamo andare avanti.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 05/01/2017 - 01:23

Tra tutie due! non so chi sia meno peggio.

claudioarmc

Gio, 05/01/2017 - 07:55

Grande Chicco uomo tutto di un pezzo, cosa disse di lui l' ex-moglie?

Happy1937

Gio, 05/01/2017 - 08:52

Mentana si è prodotto in false "flessioni sulla spiaggia di Riccione". Ricordate le foto di Mussolini? Cattivissima figura il buffonesco ritiro della querela. Oppure aveva la coda di paglia?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 05/01/2017 - 09:05

Mentana, allora pensa prima di parlare, a vanvera.