Nella chat con Marra foto "in abbigliamento informale" della Raggi

La Raggi è indagata per la nomina del fratello del suo ex braccio destro. I "segreti" nelle chat del sindaco ora indagata per abuso di ufficio e falso

Virginia Raggi è indagata. I giudici della procura Roma giudici capitolini vogliono vederci chiaro sulla nomina di Renato Marra a direttore del dipartimento Turismo che, dopo una valanga di polemiche, il primo cittadino della Capitale si è vista costretta a revocare. Dalle carte delle indagini emergono però alcuni dettagli particolari.

Secondo quanto scrive la Stampa, infatti, diverse cose emergono dalla lettura dei messaggi che in Campidoglio si sono scambiati il sindaco, Raffaele Marra (capo del personale), Salvatore Romeo (ex capo della segreteria) e Daniele Frongia (ex vicesindaco) in una chat di Telegram denominata da loro stessi "Quattro amici al bar". Oltre ad usarla per fissare alcuni appuntamenti, qui la Raggi avrebbe chiesto consigli su come nominare Renato Marra, funzionario della Polizia di Roma Capitale e fratello del braccio destro del sindaco, a responsabile del Turismo del Campidoglio.

Non solo. Sempre secondo il quotidiano torinese, i quattro componenti del "raggio magico" si sarebbero inviati pure qualche selfie, "una volta almeno con immagini anche della Raggi in abbigliamento informale". Cosa significhi "abbigliamento informale" non è dato sapere e il tutto verrà coperto dagli "omissis" nella pubblicazione del fascicolo. Le foto però sono contenute nell’informativa che la polizia giudiziaria il 23 gennaio ha consegnato alla Procura.

Le grane per i grillini nascono dall'indagine della procura, guidata dal procuratore aggiunto Paolo Ieolo e la pm Francesco Dall’Olio, sulla nomina di Salvatore Romeo a capo della segreteria del Campidoglio. Ma poi il fascicolo è stato ingrassato dal parere dell'Anac di Cantone sulla nomina di Renato Marra per un possibile conflitto di interessi che quei messaggi su Telegram confermerebbero.