La procura di Firenze non revoca i domiciliari ai genitori di Renzi

La procura di Firenze dà parere negativo alla revoca degli arresti domiciliari per Tiziano Renzi e la moglie Laura Bovoli. Entro sabato la decisione del giudice

La procura di Firenze ha dato parere negativo alla revoca dei domiciliari per Tiziano Renzi e Laura Bovoli. Ora il giudice Angela Fantechi ha altri quattro giorni di tempo per decidere se revocare la misura cautelare nei confronti dei genitori dell'ex presidente del Consiglio, come richiesto ieri dai loro legali a margine dei due lunghi interrogatori. Secondo indiscrezioni riportate dall'agenzia Agi, il parere negativo della procura, che non è vincolante per il giudice, sarebbe stato dettato dal fatto che non sono state ritenute sufficienti, tra gli altri elementi, le "uscite" dei Renzi dalla società "Eventi 6".

Ieri Tiziano Renzi e Laura Bovoli sono stati ascoltati dal gip Fantechi per quasi cinque ore di interrogatorio. Da una settimana i genitori dell'ex premier si trovano agli arresti domiciliari perché accusati di bancarotta e false fatturazioni. Avendo risposto a tutte le domande che gli sono state poste ieri, lo storico legale di famiglia, Federico Bagattini, ha chiesto "la revoca della misura degli arresti domiciliari". A sostegno di questa richiesta le dimissioni della Bovoli dalla carica di amministratore delegato della "Eventi 6" e la cancellazione dell'iscrizione di Tiziano Renzi da agente di commercio, situazione che, a detta della difesa, annullerebbe il rischio di reiterazione del reato per cui era stata disposta la misura cautelare. La procura di Firenze ha, tuttavia, dato parere negativo.

Ieri sera Bagattini, che insieme agli altri legali ha depositato una memoria, ha spiegato che l'interrogatorio è stato "una mezza maratona" per la lunghezza di entrambe le deposizioni. Tiziano Renzi avrebbe spiegato la "filosofia" della Eventi 6, che si fonda sull'appoggiarsi a cooperative per i lavori dei committenti, che a loro volta contano su dipendenti con contratti a tempo determinato. Alla domanda su quale professioni svolgano adesso, i coniugi Renzi avrebbero risposto "i pensionati".

Commenti

moichiodi

Mar, 26/02/2019 - 18:11

Sono questioni giuridiche. Deciderà il giudice. Ma se non hanno più incarichi, non credo che potranno reiterare i reati facendo la spesa al supermercato.

claudioarmc

Mar, 26/02/2019 - 18:21

IN GALERA

emigrante48

Mar, 26/02/2019 - 18:22

Pensionati con milioni rubati!! Galera per questi delinquenti rossi!

Yossi0

Mar, 26/02/2019 - 18:35

in ossequio alle affermazioni del dott davigo che sostiene che ci sono pochi arrestati

Yossi0

Mar, 26/02/2019 - 18:38

premesso che a me renzi non piaceva, è evidente che l'apparato distruttivo, lo stesso che ha distrutto B., in questo momento sta facendo la sua parte e una volta finito con renzi, attaccherà Salvini; è un atto dovuto !!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 26/02/2019 - 18:41

staremo a vedere. troppe cose non quadrano MAI quando si tratta di sinistra e magistratura!

HARIES

Mar, 26/02/2019 - 19:17

Qui gatta ci cova. Se revocassero i domiciliari, vuol dire che è stato commesso un errore madornale. Staremo a vedere. Intanto bisogna al più presto riformare la Giustizia e rivedere alcune leggi della Costituzione.

FRANGIUS

Mar, 26/02/2019 - 20:22

NIENTE PAURA...E' SOLO UNA FARSA...SABATO IL "GIUDICE" LI MANDA A CASA...ANCHE SE GIA' CI SONO A FARE I LORO PORCI COMODI

Giorgio5819

Mar, 26/02/2019 - 20:23

Ops !

Una-mattina-mi-...

Mar, 26/02/2019 - 20:33

IDOMICILIARI VANNO REVOCATI SOLO QUANDO SI LIBERANO UN PAIO DI PAGLIERICCI

killkoms

Mar, 26/02/2019 - 21:24

se 2 vecchietti sono un pericolo!

Ritratto di ammazzalupi

ammazzalupi

Mar, 26/02/2019 - 21:50

Hai capito la storiella? E noi siamo pensionati…!!!! O tu che ci vuoi fare? Signora giudice, ma lei la vuole una bella promozione? Guardi che il nostro bimbo bomba l'è il Presidente del Consiglio, maremma majala!!!

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 27/02/2019 - 00:45

Non spetta a me giudicare ciò che non conosco. La posizione della Procura di Firenze é comunque indicativa. Staremo a vedere. Ma che la "sentenza" non sia lasciata ai posteri. Fatti, non parole.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mer, 27/02/2019 - 01:12

Se sussite il pericolo di reiterazione del reato, il magistrato ha agito correttamente.

kennedy99

Mer, 27/02/2019 - 07:11

non ti preoccupare tiziano tra non poco li revocheranno gli arresti domiciliari. è tutto già studiato a tavolino. non aver paura la magistratura è dalla tua parte. questo lo hanno capito non solo gli italiani ma anche i sassi.

ABBONDIO

Mer, 27/02/2019 - 08:14

Ladroni, in galere e buttare via le chiavi assieme al bullo. Sicuramente sabato il giudice gli cancellerà gli arresti domiciliari e saranno liberi di continuare a rubare e a godersi i soldi che hanno rubato. E gli danno pure la pensione. Guardate e leggete quello che dice Maiorano e saprete chi sono questi personaggi assieme al figlio e a tutti i componenti del Comune e provincia di Firenze

gabriella.trasmondi

Mer, 27/02/2019 - 09:08

gli farebbero solo un regalo...in alternativa c'è la galera vera.

buonaparte

Mer, 27/02/2019 - 09:11

HARIES commesso errore madornale? se non ci fossero state le iene avrebbero insabbiato tutto come dimostrato da sentenze di 10 anni mai esecutate .come mai? abusi edilizi e ecc. siamo messi male se la giustizia italiana ed il giornalismo è in mano alle iene e striscia la notizia come si è visto con i casi thissen erba pedofilia false mps suicidio rossi diamanti e ecc.vi posso garantire che ci sarebbe da fare delle indagini su come siano stati fatti gli arresti domiciliari dei 2 pensionati . risiedevano sopra gli uffici dove si sarebbe fatto il reato ? avevano contatti diretti con chi avrebbe concorso nel reato e ecc.?

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 27/02/2019 - 09:14

Mi permetto di chiedere: ma perchè li dovrebbe revocare??

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 27/02/2019 - 09:49

Sei ore di interrogatorio solo per il gusto di torturare psicologicamente due poveri pensionati? Qui qualcuno ha delle allucinazioni di natura ideologica. Dite ai kompagni che esistono, nella nostra farmacopea, ottimi e maneggevoli farmaci antipsicotici. Basta solo attenersi alle prescrizioni dello psichiatra.

Gianni000

Mer, 27/02/2019 - 09:53

Secondo gli avvocati sarebbe sufficiente dare le dimissioni dalla Eventi6 per avere la revoca dei domiciliari, che comici !