La Ryder Cup è salva: arrivano i soldi dal governo

La Ryder Cup 2022 di golf si terrà ufficialmente a Roma dopo la garanzia arrivata dal governo. Ancora mistero sulle cifre totali. Infront sarà l’advisor commerciale

Dopo mesi di attesa e paura ora è ufficiale: la Ryder Cup 2022 si farà a Roma, al Marco Simone Golf&Country Club. È arrivato così l'ultimo sì dal governo con la fidejussione a garanzia chiesta dal board inglese della competizione.

L'ufficialità arriva proprio da Palazzo Chigi con la previsione di "disposizioni per la realizzazione delle finali di coppa del mondo di sci a marzo 2020 e i campionati mondiali di sci alpino che si terranno a Cortina d'Ampezzo nel febbraio 2021" oltre che della Ryder Cup.

"La Ryder Cup è un evento strategico per Roma e per tutta l'Italia", ha dichiarato Dorina Bianchi, sottosegretario al Turismo e deputato di Alternativa Popolare. "Il governo ha tenuto fede all'impegno preso e ha introdotto una fidejussione a bassissimo rischio che porterà un indotto importante. Abbiamo colto un'occasione unica per il turismo perchè ci permetterà di intercettare soprattutto i flussi turistici asiatici e americani".

"Avremo, infatti, un effetto vetrina- ha aggiunto Bianchi, come riporta Huffington Post - La competizione si giocherà a Roma e sarà caratterizzata da 37 manifestazioni principali su tutto il territorio nazionale permettendo di conoscere nuove mete e favorendo un turismo di ritorno. Il turismo legato al golf ha grossa disponibilità economica: la spesa pro capite generata dai turisti del golf è di 3 volte superiore alla media".

La garanzia, che doveva ammontare a 97 milioni, potrebbe ridursi a circa 56 milioni. Intanto il direttore generale del Comitato organizzatore, Gian Paolo Montali, ha firmato un accordo con l’advisor Infront per la cessione di tutti i diritti marketing, commerciali e televisivi della manifestazione, dal valore complessivo di 41 milioni di euro.

Commenti

grazia2202

Mer, 12/04/2017 - 15:17

97 milioni per giocare con una pallina. c'è chi si abbraccia gli agnelli a Montecitorio , la Cei pretende l'ingresso di tutti, i gay si fanno cenacolo diverso , i ladri sono fuori, i clandestini non si espellono il lavoro manca ma alla povera gente chi ci pensa? a roma non si fanno le olimpiadi perchè si ruba, le elezioni non si fanno i referendum si perdono e i ministri rimangono anche senza laurea e diploma oppure lo copiano ma che paese è ....

Ritratto di Giano

Giano

Mer, 12/04/2017 - 16:02

Oh, finalmente, ora siamo tutti più tranquilli; con questo torneo risolviamo tutti i nostri problemi. E, per favore, risparmiateci i pistolotti sul ritorno economico, sull'indotto e litanie varie. La stupidità è sempre stupidità; anche quando porta soldi. Ed il golf è uno degli sport più stupidi che esistano.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 12/04/2017 - 16:18

Mentre i TERREMOTATI.... ASPETTINOOO!!! AMEN.

Trinky

Mer, 12/04/2017 - 16:29

con la gente che muore di fame e vive in strada ci vuole proprio un bel coraggio a buttare 97 milioni di euro per dei ricchi annoiati.. e trovano pure il coraggio di aumentare tasse e ticket sanitari! spero solo che in quel periodo in quella zona ci sia un'alluvione.....

palandrana

Mer, 12/04/2017 - 16:41

Caro Giano,il golf non é uno sport ma un gioco.Non si puo`chiamare sport un`attivita`che si fa con un ombrello in mano.

schiacciarayban

Mer, 12/04/2017 - 17:54

Per favore almeno smettetela di chiamarlo sport! Forse quando sarò in pensione, senza più forze per sciare, andare in bici, andare in windsurf, fare kite, correre, nuotare ecc. ecco forse solo allora se proprio devo ammazzare il tempo e non avrò nulla di meglio da fare, allora mi dedicherò a questo passatempo per ricchi flaccidi.

Ritratto di centocinque

centocinque

Mer, 12/04/2017 - 18:44

Non ci dormivo...