Come allungare il pene, aumento delle richieste prima dell'estate

La voglia di allungare il pene subisce quasi sempre un aumento delle richieste con i cambi di stagione e con l'arrivo dell'estate. Periodo classico per mostrare pelle e corpo sulle spiagge dello stivale che, per molti, più coincidere con un momento di disagio

Pixabay

La domanda dell'allungamento del pene ha subito un incremento delle richieste, in particolare negli ultimi anni la percentuale è aumentata in modo corposo tanto da spingere nel 2006 il Centro di Medicina Sessuale di Milano a realizzare la designer laser falloplastica. Questa consiste in una gamma di procedure chirurgiche atte a soddisfare le varie esigenze del paziente nei riguardi dell'allungamento dell'organo genitale. A quanto sembra, la necessità di queste tecniche si fa sempre più impellente in concomitanza dell'arrivo del periodo estivo: negli anni circa 3.000 uomini vi hanno fatto ricorso. In USA le cifre sono molto più alte, con una media di 7.000 inteventi l'anno.

Come sostengono Elena Fasola, microchirurgo e medico estetico, e Alessandro Littara, andrologo chirurgo: «Solo nel nostro Centro di Medicina Sessuale eseguiamo più di 250 procedure per anno». La competenza in materia è limitata a pochi esperti che, solitamente, mettono in guardia gli aspiranti clienti dal rivolgersi a personale non adeguatamente formato. Negli anni diversi chirurghi, in maggioranza plastico-estetici, hanno deciso di introdurre questo tipo di proposta tra le varie offerte. Non sempre con la preparazione necessaria per affrontare questo genere di intervento, quindi con risultati scadenti anche dal punto di vista funzionale.

L'età media del cliente tipo si aggira intorno ai 32 anni, una percentuale che sfiora l'80% tra i 25 e i 40 anni e un buon numero degli over 50 anni. Chi si rivolge al centro lo fa perché vive un disagio (60% ) oppure per una motivazione di tipo estetica (40%). I giovani, in particolare, si affidano agli esperti per un motivo di tipo estetico mentre gli uomini sopra i 30 anni, cioè il 70% dei clienti, lo fa perché vive con ansia e disagio le dimensioni del pene. Il risultato può incrementare la lunghezza dai 2 ai 4 cm, mentre la consistenza può aumentare del 30% con relativo ingrossamento dell'organo. I costi possono variare dai 2.000 ai 7.000 euro, in base alle tecniche utilizzate dai medici.

Commenti

FRANZJOSEFVONOS...

Dom, 06/09/2015 - 16:32

PRENDETE LA POMPA DELLA BICICLETTA