Milena Vukotic e il ricordo di Paolo Villaggio: "Una coppia di fatto"

Milena Vukotic è stata per tanti anni la "moglie" cinematografica di Paolo Villaggio. E adesso lo ricorda con affetto e malinconia

Milena Vukotic è stata per tanti anni la "moglie" cinematografica di Paolo Villaggio. Una compagna di avventure del ragionier Fantozzi di cui sopportava le figuracce e per il quale provava solo "stima", mai amore. Una maschera quella di "Pina" indossata con sapienza da Milena Vukotic che più di ogni altra oggi ricorda la scomparsa dell'attore. "Lei pensi che una sera vado a cena a casa Villaggio. Suono alla porta, mi viene ad aprire la cameriera che, accogliendomi sorridente, sento che dice a Maura, la moglie di Paolo: "Signora, è arrivata la moglie di suo marito", spiega l'attrice al Corriere della Sera. Poi aggiunge: "Eravamo una coppia di fatto". Infine parla anche del lato conosciuto di villaggio: "Il carattere di Paolo? Era caustico, cinico, bizzarro e imprevedibile. Un'ironia feroce, la sua, che però nascondeva a mio avviso un suo lato misterioso, che non voleva palesare. La sua fragilità, la sua profonda malinconia, che non voleva far vedere. E questo era il suo fascino". La chiusura è dedicata a quel look di Villaggio degli ultimi anni: "Si, è vero. Si vestiva con le gonne, era un matto, ma lui era fatto così. La sua non era ostentata estrosità, lui era proprio un estroso di natura".