Naomi Campbell, topless artistico non piace a Instagram: censurato

Naomi Campbell pubblica una foto in topless su Instagram ma il social network la censura: lo scatto artistico finirà in un libro di fotografia

La Venere Nera colpisce ancora: Naomi Campbell aveva pubblicato una foto che la ritraeva in topless sul suo account Instagram, ma l'immagine è stata censurata, per poi riapparire su Twitter. Lo scatto, "marchiato" con l'hashtag #FreeTheNipple [in italiano "Libera i capezzoli", ndr], sarà inserito in un volume di fotografia che arriverà nei negozi nelle prossime settimane, ma non ha superato l'esame sul social network, che ha una policy molto rigida in tema di nudi femminili. Lo sanno bene Miley Cyrus e Rihanna, che hanno addirittura visto il proprio account sospeso per via di una foto un po' troppo osè. Poco importa se si tratta di porno o di nudo artistico, su Instagram i capezzoli femminili vengono sempre censurati. Anche quando si tratta di quelli di Naomi Campbell, da decenni regina assoluta della moda mondiale sulle passerelle e non, di certo non nuova a foto di nudi.

Quarantacinque anni compiuti da pochissimo eppure, come è evidente dallo scatto sexy ma artistico - che prima della cancellazione aveva raccolto oltre settantamila like - il fisico è sempre incredibilmente sensuale e ai limiti della perfezione: il fascino della Venere Nera resiste benissimo al tempo. Resiste un po' meno bene, invece, ma non per colpa sua, su Instagram.