Paul McCartney il musicista più ricco al mondo

Da Paul McCartney a Tom Jones, fino a Ozzy Osbourne. Ecco i musicisti più ricchi al mondo

Altro che morto, come vorrebbero i complottisti: Paul McCartney è vivo e guadagna più di tutti.

A scriverlo è il The Guardian che ha stilato la lista dei 39 musicisti-paperoni che lo scorso anno hanno guadagnato più di tutti gli altri. A pesare sul reddito del baronetto Paul ci sono sicuramente i diritti delle canzoni dei Beatles, in particolare "Yesterday", considerata una delle loro più belle canzoni d'amore. Ma c'è di più: nel reddito del Macca entrano anche gli averi della sua consorte Nancy Shevell, che è ricca di famiglia. Il reddito dei McCartney l'anno scorso è ammontato complessivamente a 730 milioni di sterline, ben 20 milioni in più dello scorso anno. In classifica, all'ottavo posto c'è anche Ringo Starr, con 180 milioni di sterline.

Se la passano bene anche i "rivali" dei Beatles, i Rolling Stones: Mick Jagger ha guadagnato 225 milioni di sterline, mentre Keith Richards "solo" 210. Bene anche altre ex band maschili britanniche, come i Take That: Robbie Williams ha guadagnato 135 milioni di sterline, mentre Gary Barlow 65 milioni. I fratelli Gallagher degli Oasis hanno raggiunto complessivamente 77 milioni di sterline, ma loro in fondo sono in due.

In classifica sono presenti anche due donne: Enya con 90 milioni e Kylie Minogue con 55 milioni. Resta fuori dalla classifica, anche se di poco, Adele, con 50 milioni di sterline.