Bonucci: "Sono pronto per la nuova stagione". Ma il bianconero non c'è

Il difensore della Juventus ha pubblicato una foto dove annuncia il suo ritorno dalle vacanze, ma non c'è traccia di bianconero. Milan, c'è l'offerta

"Ready for the new season 2017/2018", scrive sui social Leonardo Bonucci. Peccato che nella foto pubblicata sui vari canali social riconducibili al difensore bianconero, non ci sia traccia di Juve nè in foto nè negli hashtag. Casuale dimenticanza o un segnale voluto per lasciare trapelare qualcosa sul suo possibile addio alla Juventus dopo 7 anni?

Qualche tifoso bianconero ha notato l'assenza di riferimenti a mondo bianconero da parte del difensore, tempestato su Twitter, Facebook e Instagram di messaggi che lo invitano a non abbandonare la "vecchia signora".

Negli ultimi mesi, quello che sembrava un grande amore si è trasformato ben presto in un rapporto minato da molteplici falle. La prima mezza rottura tra Bonucci e la Juventus risale al 18 febbraio 2017, quando negli ultimi minuti della partita contro il Palermo il tecnico bianconero Massimiliano Allegri manda a quel paese il suo difensore in modo plateale.

Un alterco proseguito con un violento scontro verbale negli spogliatoi, seguito dalla decisione da parte del "Conte Max" di lasciare Bonucci in tribuna nell'importante sfida di Champions League contro il Porto, che la Juve vince 2-0. Un primo segnale della non indispensabilità del centrale viterbese per la squadra bianconera.

Poi un altro litigio, quello nell'intervallo della finale di Champions League di Cardiff, dove Bonucci avrebbe attaccato davanti a tutti il compagno di reparto Barzagli, accusato di tamponare in maniera insufficiente le scorribande offensive di Marcelo. Una vicenda smentita più volte dalla Juventus, ma che è filtrata da fonti diverse.

La foto pubblicata su i social da Bonucci segue di poche ora una clamorosa notizia di calciomercato, secondo la quale il difensore bianconero sarebbe finito nel mirino del nuovo Milan di Yonghong Li, Fassone e Mirabelli. Per lui, i rossoneri avrebbero messo sul piatto De Sciglio e Romagnoli più un sostanzoso conguaglio economico.

Molto generoso l'ingaggio offerto a Bonucci: 7 milioni l'anno, il doppio di quanto il difensore della Nazionale percepisce alla Juventus. Leo non ha smentito l'indiscrezione, segno che la trattativa potrebbe essere veramente iniziata. Aprendo degli scenari che fino a qualche mese fa sarebbero stati impensabili.

Intanto, secondo quanto riferisce l'esperto di mercato Gianluca Di Marzio, la richiesta economica della società bianconera per il cartellino di Bonucci è di 40 milioni di euro, senza l'inserimento nella trattativa di De Sciglio. La trattativa con il Milan sarebbe già a buon punto.

Commenti
Ritratto di giovinap

giovinap

Gio, 13/07/2017 - 14:31

questo è un altro innamorato della maglia...che gli darà un euro in più d'ingaggio .

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Gio, 13/07/2017 - 14:31

Mettete gli occhiali, se non lo vedete...