Inter, ufficiale: risoluzione consensuale per Mancini

Roberto Mancini non è più l'allenatore dell'Inter: il tecnico jesino è stato sollevato dall'incarico dopo 20 mesi dal suo ritorno e a 13 giorni dalla prima di campionato

Roberto Mancini non è più l'allenatore dell'Inter: si attendeva solo l'ufficialità che puntualmente è arrivata proprio in questi minuti. Il club nerazzurro, ha salutato il tecnico jesino con un comunicato sul proprio sito:

"F.C. Internazionale Milano comunica di aver trovato l'accordo per la risoluzione consensuale del contratto con l'allenatore Roberto Mancini. La società desidera ringraziare Roberto per il lavoro svolto da quando ha accettato l'incarico nel novembre 2014. Nella scorsa stagione la squadra è stata in testa alla Serie A fino alla sosta invernale, terminando il campionato al quarto posto e qualificandosi direttamente alla fase a gironi della Uefa Europa League. Desideriamo ringraziare Roberto per l'impegno e la professionalità dimostrate nei confronti del Club negli ultimi 20 mesi di lavoro"

LEGGI anche: La risposta di Mancini su Twitter

Mancini viene sollevato dall'incarico a 13 giorni dall'inizio del campionato e il suo successore dovrebbe essere Franck de Boer, anche perché il Presidente Thohir, incalzato da goal.com, aveva parlato in questi termini: "Se confermo il nome di De Boer? Speriamo presto!". Il tecnico olandese dopo l'esperienza all'Ajax, dunque, sarà il nuovo tecnico dei nerazzurri e si attende ora l'ufficialità. Al momento, la stagione dell'Inter non parte sotto una buona stella e questo ribaltone in panchina, a meno di due settimane dall'inizio del campionato, rischia di rivelarsi un boomerang: come sempre, però, sarà sempre e solo il campo a parlare e a dire chi avrà ragione.

Commenti

Jacopo37

Lun, 08/08/2016 - 12:52

Meglio ora che a campionato in corso.Rispetto per Mancini, ma l'Inter ha bisogno di un allenatore motivato e lui lo era veramente poco...

marygio

Lun, 08/08/2016 - 13:03

de boer. un fenomeno. è riuscito a perdere all'ultima giornata un campionato già vinto. ahhhhhhhhhhhhh

COSIMODEBARI

Lun, 08/08/2016 - 13:06

Non è mai troppo tardi. Anche perchè gli sport di squadra, da sempre, dicono che i cambi tecnici dell'ultima ora portano risultati finali inimmaginabili. Come pure di squadre ripescate che vanno a vincere, quasi sempre, i campionati di competenza.

Jamay

Lun, 08/08/2016 - 14:05

si peccato che ne avesse vinti altri 4 di fila prima....mi spiace per il Mancio, ma una situazione così incasinata non si poteva reggere. Meglio adesso che più avanti

Gianca59

Lun, 08/08/2016 - 14:16

Peccato, è uno dei migliori allenatori italiani, una sicurezza per le squadre avversarie. Adesso ci sarà un bel passo Avanti: dopo Mancini che resiste metà campionato, De Boer che resiste sino alla penultima giornata :)

baio57

Lun, 08/08/2016 - 14:49

Era demotivato ed inKaZZato dopo che aveva ricevuto un secco NO alla sua richiesta di acquistare CR7 ,Messi,Suarez e Tourè, ma sopratutto perchè non gli hanno preso Lebron James,Usain Bolt e Rory Mc Ilroy , e non gli hanno rinnovato il contratto fino al 2035...

il corsaro nero

Lun, 08/08/2016 - 15:15

@Jamay: stiamo parlando del campionato olandese! In Italia è tutt'altra musica!

linoalo1

Lun, 08/08/2016 - 16:37

Era ora!!!Adesso,affinchè l'Inter rinasca,bisogna allontanare definitivamente,anche Moratti!!

aitanhouse

Lun, 08/08/2016 - 17:17

ribaltone in panchina? ma cosa dite? perchè avete mai visto in questi 20 mesi una panchina che abbia gestito una squadra che dovesse giocare al calcio? avete forse dimenticato i giocatori inutili o decotti che ha fatto acquistare come campioni?cosa voleva decidere ancora? forse come precipitare in seri B? Questo ,diciamo allenatore, ha perso il senso dell'umiltà e della misura,andava mandato a casa già con la sceneggiata messa su con sarri :sui campi di calcio succede e può succedere di tutto ,quando rientrati negli spogliatoi DEVE finire tutto. Comunque un grazie a tohir e che il sig mancini si tenga lontano dall'inter per sempre.