Juventus: preso Romulo, ora i bianconeri tentano l'ingaggio di Eto'o

La Juventus si è lanciata nel mercato dopo l'addio di Conte: le dimissioni del tecnico pugliese hanno fatto saltare ogni veto e ora i bianconeri appaiono scatenati. L'ultimo colpo è Romulo: la trattativa per portare all'ombra della Mole l'italo-brasiliano si dovrebbe concludere venerdì. Ora Marotta cercherà di ingaggiare Eto'o, attualmente svincolato. Vidal e Isla verso l'addio

Rômulo Souza Orestes Caldeira

L'addio di Antonio Conte ha dato il via libera al mercato della Juventus.

I bianconeri, dopo le dimissioni del tecnico degli ultimi tre titoli italiani, hanno messo a segno una serie di colpi di mercato.

A Morata, Coman, Evra e Pereyra si dovrebbe presto aggiungere anche Romulo. I bianconeri hanno infatti trovato l'accordo con l'Hellas Verona per il suo ingaggio: l'italo-brasiliano dovrebbe arrivare a Torino in prestito oneroso con diritto di riscatto per una cifra vicina agli otto milioni.

L'arrivo di Romulo potrebbe significare la cessione di Isla: il cileno è seguito da vari club stranieri, con il Newcastle in pole position. Un altro cileno potrebbe lasciare la Vecchia Signora: si tratta di Arturo Vidal, sulle cui tracce ci sono Liverpool e Manchester United, con i Red Devils in netto vantaggio.

Vidal potrebbe passare all'Old Trafford per una cifra di 44 milioni. Per il centrocampista sarebbe prnto un contratto da 6,7 milioni netti a stagione.

Il denaro ottenuto dalle due cessioni eccellenti dei due calciatori andini potrebbe essere utilizzato in parte per ingaggiare un nome di prestigio in attacco: Samuel Eto'o.
Il camerunense ha visto scadere il suo contratto con il Chelsea ed è attualmente svincolato.

L'entourage dell'ex attaccante di Maiorca, Barcellona, Inter e Chelsea chiede un contratto biennale; la Juventus propone un accordo annuale con ingaggio di tre milioni netti più alcuni bonus variabili a seconda di gol e assist.