Sampdoria, che colpo: è fatta per Gabbiadini. Beffato il Milan

Grande colpo di mercato per la società blucerchiata: arriva dal Southampton, con la formula del prestito con obbligo di riscatto a giugno, Manolo Gabbiadini. L'ex attaccante del Napoli era conteso da diversi club come Betis Siviglia e Milan

Dopo Muriel alla Fiorentina, il secondo colpo di questo mercato di riparazione lo mette a segno la Sampdoria del presidente Massimo Ferrero. La società blucerchiata sta per annunciare l'acquisto dal Southampton di Manolo Gabbiadini. L'ex attaccante del Napoli arriva a Genova con la formula del prestito con obbligo di riscatto a giugno. I rumors parlano di 3 milioni subito e 9,5 a fine stagione per la società inglese, un affare da circa 12 milioni di euro. Per la Samp un colpo che conferma le sue ambizioni di Europa League.

Per Gabbiadini si tratta di un ritorno. L'attaccante di Calcinate, infatti, aveva già indossato la maglia blucerchiata per una stagione e mezza, dal 2013 al gennaio 2015, quando il Napoli aveva deciso di acquistarne il cartellino che a quel tempo era a metà tra Sampdoria e Juventus. Nella sua prima esperienza in blucerchiato l'attaccante aveva realizzato 15 gol in 47 presenze, tra cui una bellissima rete di sinistro nell'1-1 dello Juventus Stadium del 14 dicembre 2014, una perfetta conclusione dal limite che si era insaccata alla destra di Buffon.

La dirigenza blucerchiata, guidata dal ds Osti e dal responsabile dell'area tecnica Sabatini, è stata brava ad anticipare la concorrenza. Infatti, sul giocatore classe 1991 erano piombati in tempi non sospetti club come il Betis Siviglia e soprattutto il Milan, a caccia di una punta per rimpolpare il proprio parco attaccanti. Ma il caso Higuain ha rallentato le operazioni in casa rossonera consentendo alla società del presidente Ferrero di portare a casa un giocatore ideale per il 4-3-1-2 del tecnico Marco Giampaolo.

Probabilmente, magari dopo un periodo di ambientamento iniziale, Gabbiadini si posizionerà a fianco dell'eterno Quagliarella nel temibile attacco a due punte della Samp. Finora i blucerchiati sono stati tra le grandi sorprese del campionato: il "Doria" è settimo in classifica e in piena corsa per l'Europa. Obiettivo che con Gabbiadini, il quale in passato ha giocato anche con le maglie di Atalanta e Bologna, è tutt'altro che una chimera.