Spalletti, veleno su Icardi: "Non fa la differenza, deve stare fuori"

Luciano Spalletti ha demolito Mauro Icardi al termine del match perso contro la Lazio: "Poteva giocare 10'? Poteva giocare anche un tempo ma è giusto che giochino gli altri per come si è comportato"

Luciano Spalletti scatenato al termine di Inter-Lazio. Il tecnico di Certaldo ha prima analizzato il ko contro i biancocelesti, immeritato, e ha poi attaccato Icardi all'ennesima domanda sull'ex capitano argentino: "Quella di stasera è una sconfitta pesante contro una concorrente diretta. Abbiamo condotto a larghi tratti la partita, non siamo stati fortunati in avvio e abbiamo preso gol alla prima occasione, quando noi avevamo creato prima i presupposti. Poi loro hanno potuto fare la partita che preferiscono e ci hanno trovati impreparati un paio di volte. La querelle Icardi? Fa divertire voi. Lui per come si è comportato deve stare fuori, devono giocare gli altri. Siete voi giornalisti che create la novella".

Spalletti è poi entrato in tackle e ci è andato giù in maniera pesante: "Poteva giocare 10'? No, poteva giocare anche un tempo. Ma c'è da stare in uno spogliatoio. All'interno di un gruppo bisogna avere credibilità, io ce l'ho da 22 anni credibilità con i miei giocatori. Gli eventi sono sotto gli occhi di tutti: hanno parlato ex calciatori e mi sembrano chiare le cose". Infine, l'ex allenatore della Roma ha poi smontato l'attaccante di Rosario: "Non è che senza Icardi non si va in Champions: Mauro è qui da anni, quante volte l'Inter è andata in Champions? Sarebbe umiliante anche per i tifosi fare una trattativa per convincere uno a mettersi la maglia dell'Inter. L'ho detto ieri: lui doveva stare fuori stasera e tornare alla prossima. Mauro fa la differenza? La differenza la fanno Cristiano Ronaldo e Messi, non Icardi. La vera forza della squadra è la disciplina e la professionalità. Ne abbiamo perse di partite uguali con Mauro in campo, e allora?".

Commenti

cgf

Lun, 01/04/2019 - 00:31

ok, ma grazie al TUO comportamento da maestrino della penna [spuntata], l'Inter ci sta rimettendo una barca di soldi oltre che di immagine. La lezione Roma è servita a nulla? ma chi sei? Il campionato italiano non è come quello russo, pensa solo perché non hai mai giocato in campo in serie A.

Giorgio5819

Lun, 01/04/2019 - 08:33

La differenza tra Spalletti e un allenatore é la stessa che c'é tra un autista e un pilota di formula 1, con tutto il dovuto rispetto per gli autisti. Troppe parole per nascondere i propri limiti.