Bicarbonato di sodio e bellezza: ecco come usarlo

Il bicarbonato di sodio è un prodotto versatile con molti benefici non solo per la pulizia della casa: ecco come utilizzarlo pr il benessere di tutto il corpo

Come ci hanno insegnato le nonne, il bicarbonato di sodio è perfetto per pulire il forno e sgrassare il piano cucina rimuovendo i cattivi odori, ma quello che non tutti sanno è che può essere utilizzato anche come rimedio di bellezza fai da te per numerosi scopi, a cominciare dall’igiene personale.

Il bicarbonato di sodio è un’ottima alternativa al sapone grazie alla sua azione antibatterica in grado di neutralizzare i germi e lo strato unto che solitamente caratterizza le mani sporche. Questa sua caratteristica lo rende adatto anche come shampoo a secco, da massaggiare direttamente sulle radici dei capelli, e come deodorante che, insieme a un po’ di acqua, allontana gli odori senza irritare la pelle delicata delle ascelle.

Se invece si desidera sbiancare il sorriso, lo si può mescolare con l’acqua ossigenata e applicare il composto così ottenuto sui denti, anche l’alito ci guadagnerà. Lo stesso effetto sbiancante si ha sulle unghie e, dopo l’abbronzatura, sulla pelle arrossata. Le micro particelle abrasive del bicarbonato sono inoltre ottime per un efficace scrub al viso e per una pedicure in grado di ridonare sollievo alle gambe stanche e ai piedi freddi, talloni compresi.

Benché numerosissimi, i benefici non finiscono qui: il bicarbonato di sodio aiuta infatti a rimuovere con più facilità il make up e ad alleviare il dolore provocato dalle irritazioni cutanee, conseguenti alle scottature solari, allergie o punture di zanzare e altri insetti. Infine, abbinato all’aceto, il bicarbonato libera lo scarico dei sanitari, rimuovendo i depositi e i residui che si accumulano senza danneggiare le tubature: basta attendere cinque minuti et voilà addio agli ingorghi e ai cattivi odori.