Miracolo a Notre-Dame: Croce e Altare centrale sono salvi

Portate in salvo anche tutte le opere d'arte della cattedrale e il Tesoro, che comprende la corona di spine, un chiodo e un pezzo della croce

Le fiamme che hanno divorato la cattedrale di Notre Dame a Parigi sono sotto controllo. Ora bisognerà capire "come resisterà la struttura" rimasta in piedi.

L'incendio che ieri sera ha devastato la cattedrale simbolo di Parigi: la guglia centrale è crollata e gran parte del tetto è stato distrutto. Poi, le fiamme hanno raggiunto anche la parte posteriore della torre nord, prima che i vigili del fuoco riuscissero a portare la situazione sotto controllo.

Già questa mattina, dopo le immagini della cattedrale circondata dal fuoco, sui social sono stati rilanciati gli scatti dell'interno di Notre Dame. In un'immagine si vede il soffitto devastato, con un enorme buco che squarcia la volta centrale.

Ma l'inferno di fuoco che si è sviluppato ieri sera e ha inghiottito parte della cattedrale, danneggiandone anche l'interno, ha risparmiato qualcosa. Nelle immagini, tra il fumo e la polvere spicca una luce: in fondo alla navata centrale brilla la croce che, insieme all'altare centrale, si è salvata dall'incendio. La foto assume un significato particolare per i cristiani cattolici, soprattutto in concomitanza della Settimana Santa, che era iniziata proprio ieri. E su Twitter spopola l'immagine della croce, accompagnata dal motto "Stat Crux dum volvitur orbis" (La croce resta salda mentre tutto cambia).

Anche tutte le opere d'arte presenti all'interno della cattedrale parigina si sono salvate e sono state trasferite all'Hotel de Ville, il comune cittadino. Nei prossimi giorni verranno portate nel museo del Louvre. I vigili del fuoco hanno confermato che sono al sicuro le opere del Tesoro: la sacra corona di spine, un pezzo della croce e un chiodo usato per mettere in croce Cristo.

Commenti

ilgiornalediluca

Mar, 16/04/2019 - 11:02

Miracolo de che? I miracoli sono nel fermare le guerre non nel salvare oggetti materiali.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 16/04/2019 - 11:34

Esultiamo al contrario degli islamici. Tiè!!!Almeno le opere sono salve. Chissà i rosoni e tutte le vetrate colorate.

moichiodi

Mar, 16/04/2019 - 12:33

Il miracolo lo hanno fatto i vigli, mentre sopra di loro c'era l'inferno.

XDoc

Mar, 16/04/2019 - 14:02

Bravi e coraggiosi i vigili che hanno portato fuori opere di valore inestimabile (vero). Poi far passare per tesori una corona di spine, un chiodo e un pezzo di legno provenienti da chissà quale fabbricante medioevale di fakereliquie mi sembra eccessivo...

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Mar, 16/04/2019 - 14:15

@ilgiornalediluca e @moichiodi – Vedo che per voi, laicisti atei e razionalisti alla dea ragione suppongo, i miracoli li fa solo Allah. Contenti voi...

rosolina

Mar, 16/04/2019 - 15:59

per i cattolici le reliquie, la croce e l'altare sono più importanti di tutti i tesori

moichiodi

Mar, 16/04/2019 - 20:07

@etaducsum. Lei casca come un pollo nella trappola del giornale per discutere di credenti e atei. Io non ho detto nulla contro la religione. Né questo mi sembra un miracolo. Come il salvataggio della sindone. Se lei crede sia un miracolo, faccia pure. Cosa c'entro io?

ale76

Mer, 17/04/2019 - 11:57

Ma quale miracolo?!?!? Si chiama scienza! Il punto di fusione dell'oro è 1064°C mentre il legno intorno ai 600°C. E poi vi lamentate se la gente vi prende per medioevali!

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Mer, 17/04/2019 - 13:16

@ moichiodi (Mar, 16/04/2019 - 20:07 – Nessuna discussione, da parte mia su credenti e atei. Certi islamici hanno visto l’intervento punitivo di Allah, altri hanno visto l’intervento di Dio nel salvare il salvabile, in quell’immenso rogo. Ho risposto a lei che sottolineava, evidentemente contrapponentola a questi ultimi non agli islamici, l’opera eroica dei vigili del fuoco. Le aggiungo ora, che Dio, Padre di NOSTRO SIGNORE Gesù Cristo, figlio di quella che i cattolici francesi chiamano «NOTRE DAME» i maggiori miracoli li compie grazie all’opera di capaci e onesti esseri umani.

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Mer, 17/04/2019 - 13:40

@ale76 (Mer, 17/04/2019 - 11:57 – Giusto: «si chiama scienza!». Non abbiamo motivo di lamentarci «se la gente» ci «prende per medioevali». Gli scienziati colleghi di Galilei, che per invidia sollecitarono l’intervento dell’inquisizione contro di lui, non erano medioevali; il Medioevo era già finito da oltre un secolo.