'Il cv? Meglio giocare a calcetto' Chieste le dimissioni di Poletti

Poletti: "Il lavoro? Meglio giocare a calcetto che inviare curriculum". Polemica sui social. Lega e M5S chiedono le sue dimissioni

"Voglio chiarire che non ho mai sminuito il valore del curriculum e della sua utilità. Ho sottolineato l'importanza di un rapporto di fiducia che può nascere e svilupparsi anche al di fuori del contesto scolastico. E quindi dell'utilità delle esperienze che si fanno anche fuori dalla scuola". Il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, prova a chiarire dopo la riffica di polemiche scatenate dalle dichiarazioni sul curriculum vitae. "Per trovare lavoro - ha spiegato - è meglio andare a giocare a calcetto che mandare il curriculum". Sui social network sono esplose le critiche, mentre dal Movimento 5 Stelle e dalla Lega Nord sono piovute richieste di dimissioni.

Non è la prima volta che Poletti si presta a questo genere di gaffe. Lo scorso dicembre, per esempio, aveva attaccato a testa bassa i 100mila giovani che se ne sono andati dall'Italia perché non sono riusciti a trovare un buon lavoro. "Conosco gente che è andata via e che è bene che stia dove è andata - aveva detto - perché sicuramente questo Paese non soffrirà a non averli più fra i piedi". Il mese prima, invece, aveva attaccato chi esce dall'università on centodieci e lode. "Prendere 110 e lode a 28 anni non serve a un fico - aveva detto con gli studenti durante la convention di apertura a Veronafiere di 'Job&Orienta' - è meglio prendere 97 a 21". Ieri, dulcis in fundo, la sparata contro il cv che ha scatenato nuove polemiche sui social network e in politica. "Vedo che si stanno strumentalizzando alcune frasi che ho pronunciato in occasione di un incontro con gli studenti per parlare di alternanza scuola-lavoro e che gli studenti hanno compreso e condiviso nel loro significato", ha replicato il ministro cercando di spegnere l'incendio che è divampato sulle sue dichiarazioni.

I primi a chiedere le dimissioni di Poletti sono stati i leghisti. "Vergogna, scuse e dimissioni", ha invocato Matteo Salvini. A cui fa subito eco Roberto Calderoli: "Perché non si dimette e non torna nelle sue coop? Tanto il Paese non soffrirà a non averla più tra i piedi. E magari alle Politiche Giovanili mettiamo un ministro che di giovani capisce qualcosa". Sulla stessa linea anche il Movimento 5 Stelle. "Un personaggio maestro di gaffe è inadeguato a svolgere il ruolo di ministro del Lavoro. Andasse lui a giocare a calcetto, piuttosto che combinare disastri", tuon il capogruppo alla Camera Vincenzo Caso secondo cui "la lezione che sta lasciando il renzismo" è che "il merito non conta". Persino tra le fila del Pd c'è chi, come Giovanni Zannola, invita Poletti a fare un passo indietro.

Commenti
Ritratto di moshe

moshe

Mar, 28/03/2017 - 12:39

poletti, adesso basta, la tua deficienza ed ignoranza sono assodate, non darci altre inutili prove!

Ritratto di marystip

marystip

Mar, 28/03/2017 - 12:40

Non ha tutti i torti; più che curricula, oggi sono analfabetula.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 28/03/2017 - 12:46

Una persona seria dotata di un minimo di autocritica lo farebbe,Poletti no.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 28/03/2017 - 12:51

Ma l'avete guardato in faccia? Povera ITAGLIA!

antipifferaio

Mar, 28/03/2017 - 12:51

Curriculì curriculà simme e Napule paisà......lo dico da anni ed anni...il curriculum non serve a una mazza...ho visto gente essere assunta negli enti statali per chiamata diretta....altro che "scartoffie inutili"...in Italy quelle servono solo per i fessi...

agosvac

Mar, 28/03/2017 - 12:55

Mi meraviglio che le dimissioni non le chieda anche questo Governo!!!

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mar, 28/03/2017 - 12:58

Poletti è un caso clinico. Umanamente può anche destare compassione e comprensione, addirittura affetto. Quello che non torna è che costui sia ministro. Ma poi sovviene una precisazione: ministro sì, ma ministro PD, e allora tutto torna.

arkangel72

Mar, 28/03/2017 - 12:58

Ma quanto ancora dobbiamo sopportare questa cosa inutile di ministro dei miei stivali????

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Mar, 28/03/2017 - 12:58

questo fa coppia con Djisselbloem: papponi, nullafacenti e spocchiosi. andate a lavorare!

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Mar, 28/03/2017 - 13:02

Il livello dei nostril ministri è squallido . Il ministro del lavoro,quella dell'Istruzione siamo in mano a gente di basso livello anche in Ministeri importanti.Come prosegue imperterrita la Valenti così farà Poletti . Protestare è come pestare acqua in un mortaio.Certo che in Italia I normo cittadini devono avere una pazienza incredibile.

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Mar, 28/03/2017 - 13:09

Perché meravigliarsi? Questo come gli attuali altri sono tutti ministri di questo indegno Governo!

pierluigi57

Mar, 28/03/2017 - 13:19

non ho mai assunto nessuno grazie al curriculum. il ministro ha detto solo l'ovvio e mi fanno ridere i censori da salotto che ho letto qui.

Ritratto di repubb£iQetta...

repubb£iQetta...

Mar, 28/03/2017 - 13:22

bravo poletto, lui lo sa, molto meglio la doppia tessera p2 sindacato

hectorre

Mar, 28/03/2017 - 13:23

lui può dire quel che vuole, la stupidità regna sovrana nei cervelli di chi ancora li vota!!!!.....ahhhh,dimenticavo!!!!...questo è un governo farlocco!!!...nel 2011 doveva esserci bersani, ora siamo al quarto premier clandestino!!!!

antipifferaio

Mar, 28/03/2017 - 13:24

Madia e la "laura" copiata...questo qua che gioca a calcetto....siamo alla fine...Ma qualcuno per caso sa se ci faranno votare???...A questo punto ho un po' paura delle loro "intenzioni"....

grazia2202

Mar, 28/03/2017 - 13:27

poletti ma lo hai un lavoro? allora vai che oramai sei solo uan gaffe. ma hai la sensibilità di dimetterti o pensi che l'Italia sia una cooperativa di falliti. sei unico come ipocrita e mascalzone.

Fjr

Mar, 28/03/2017 - 13:33

La solita balla che il concetto è stato estrapolato da un discorso molto più ampio,

fergo

Mar, 28/03/2017 - 13:37

un sindacalista che ruota attorno alle coop, che esperienza di lavoro volete che abbia? il termine lavoro non è capace di trovarlo nemmeno sul dizionario, figuriamoci parlarle

Ritratto di pinox

pinox

Mar, 28/03/2017 - 13:40

poletti come carcarlo pravettoni: pagato dalla concorrenza per rimanere dov'è!!!

Giorgio Colomba

Mar, 28/03/2017 - 13:50

Il perfetto esempio del fatto che per trovare lavoro - e che lavoro! - non serve il Cv, ma la tessera "giusta", è proprio Poletti.

epc

Mar, 28/03/2017 - 13:54

Certo, per trovare lavoro è meglio essere figlio di un dirigente delle COOP e cerc are lavoro, che ne so, per fare un esempio, nel giornale delle COOP......

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 28/03/2017 - 13:55

GIA POSTATO IERI NON PUBBLICATO RIPROVOOO!!! Prima con i giovani che se ne devono andare dall'Italia, ora con il calcetto, a me piu che un ministro sembra un IMPIASTRO!!!!lol lol Buenos dias dal Nicaragua.

Giorgino_Riccardino

Mar, 28/03/2017 - 14:00

Immaginatevi se Poletti fosse stato un Ministro del Governo Berlusconi: sabato tutti a Roma,con pullman,treni e pranzo al sacco offerti dalla Triplice con l'appoggio del PCI-PDS-DS-PD. Ma quando si vota?

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Mar, 28/03/2017 - 14:06

Un ignorante non può fare altro che difendere altri ignoranti e sminuire quelli bravi. Questo il motivo delle esternazioni fuori luogo del ministro Poletti. Purtroppo non è solo perché nella classe dirigente attuale ci sono troppe persone non all'altezza del mandato loro conferito, basti pensare alla reggenza dei ministeri della sanità e dell'istruzione. Anche il futuro che avanza con i cinque stalle non sembra faccia eccezione, nella nostra Italia, perlomeno in quella attuale, il potere va nelle mani di chi parla molto e urla più di altri, come comici, sindacalisti e fedelissimi di una tessera politica. Essere bravi, preparati e competenti non basta. Siamo passati dalla prima Repubblica, politicamente rispettosa e valida, alla repubblica delle banane nella quale avanza chi vende fumo più di altri ...

ortensia

Mar, 28/03/2017 - 14:11

..... e' vero e lui lo sa fin troppo bene: provate a presentarvi ad una coop rossa senza essere iscritti al partito. Potreste essere i migliori cervelli sul mercato ma vi sbatteranno la porta in faccia. Tengono invece quelli che come corriculum hanno l'aver servito polenta e salciccia alle feste dei compagni. Questa e' l'Italia, quella con la minestra dell'istruzione con la licenza elementare e una Madia con la laura al copia e incolla.

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Mar, 28/03/2017 - 14:12

Due sono le cose, o dice quel che pensa o non pensa a quel che dice. Un ministro del genere è figlio di nomine politiche inadeguate, vedi Fedeli, vedi Madia, vedi Boschi, vedi Lorenzin e via così. Chissà perché il giorno dopo la frase vuol dire altro, eppure l'italiano è una lingua che non dà adito ad interpretazioni se solo si vuole comunicare in modo chiaro. Se non sono capaci ad usare metafore, non le usino.

Ritratto di malatesta

malatesta

Mar, 28/03/2017 - 14:13

I meriti di un ministro del Lavoro vanno valutati in base ai risultati e non in base alle battute..nel caso di Poletti le battute sono l'epitesi di un clamoroso annunciato fallimento della riforma del lavoro.Dovrebbero chiedere le dimissioni per questo.Le battute spiritose le fa anche il papa tutti i giorni ma non per questo ne chiediamo l'abdicazione!!

brac

Mar, 28/03/2017 - 14:17

E poi hanno pure il coraggio di lamentarsi se la gente vota per quelli che loro definiscono "populisti".

nikolname

Mar, 28/03/2017 - 14:33

Lui probabilmente il titolo di studio l'ha acquistato alla Coop. Poletti!! La Coop sei tu, sei solo un asino in più

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Mar, 28/03/2017 - 14:34

Ha ragione. Il rapporto di lavoro è per forza un rapporto di fiducia tra datore e lavoratore. Come faccio, io datore, ad avere fiducia attraverso uno sterile curriculum dove, sappiamo tutti, vengono scritte le bugie più grandi?. I terù, per esempio, sulla carta, escono tutti con cento e lode, ma poi...son bravi solo a raccontar balle.

Libertà75

Mar, 28/03/2017 - 14:38

Purtroppo questo Governo è messo molto male a qualità culturale e morale nei suoi componenti, al momento i meno insultabili sono Minniti e Padoan... il resto spesso sono comiche da bar (da chi non sa di non essere laureato o si dimentica che sta salvando la banca del papi o ricorda che è più importante il rapporto amicale (as nepotismo) che il merito, ecc...)

aitanhouse

Mar, 28/03/2017 - 14:49

richiesta dimissioni? di chi ? perchè? per quale motivo far dimettere uno solo dei componenti di questo governo quando c'è dentro chi è molto peggio di lui e quando è il complesso intero che sta trascinando il paese oltre quel baratro da cui non ci risolleveremo senza accadimenti pericolosi? se non ci fossero maledetti testardi traditori del voto popolare che si ostinano a voler conservare poltrone ed ormai schifati dalla gente , avremmo avuto la possibilità di accedere ai seggi ed almeno verificare fino a che punto questo pd può pretendere di governare.

Boxster65

Mar, 28/03/2017 - 14:52

La solita regola italica, più si è idioti (meglio se Piddioti) e più si occupano poltrone importanti. Questo, come la Ministra dell'Istruzione analfabeta, sono tra i maggiori campioni dell'ignoranza e dell'incompetenza al potere. Non è richiesta intelligenza ma assoluta fedeltà all'idiota n. 1... quello toscano con il papà bancarottiere...

ABC1935

Mar, 28/03/2017 - 14:52

Speriamo che le dimissioni vengano respinte : Un uomo di questa levatura va mantenuto al suo posto ! Almeno finché morte non sopravvenga !(del PD , ovviamente !)

unosolo

Mar, 28/03/2017 - 15:13

sono ministri ? non è il primo e non sarà l'ultimo , siamo in mano da chi non ha mai lavorato nel vero senso della parola LAVORO , bamboccioni cresciuti senza sacrifici , cresciuti tra falsità e incoscienze , storie di lauree mai sudate , tagli dei finanziamenti alla Sanità e alla giustizia , sprechi per assumere personale parassitario o in sostituzione di altri molto efficienti ma non della loro linea politica , insomma si mantengono e sprecano i nostri soldi e poi certe sciagurate uscite contro il Lavoro e lo studio , sacrifici di chi ci crede che serva una laurea per un piccolo posto magari anche come ausiliario , peccato , in fondo sono stati scelti da uno scout , scout che vuol dire farsi mantenere ed essere spesati in tutto ,.

Biagiotrotta

Mar, 28/03/2017 - 15:15

Poletti si sbaglia, in basilicata serve soltanto avere la tessera del PD ed essere amico del governatore cosi soltanto si trova lavoro.Evviva

giovanni951

Mar, 28/03/2017 - 15:28

necessita un TSO per questo ignorantone

Ritratto di Trasibulo

Trasibulo

Mar, 28/03/2017 - 15:30

Egr. Sig. Mannik, non intendo cambiare nessuna carta, semplicemente non sopporto chi vorrebbe far credere che le risorse extracomunitarie siano sempre belle pulite e buone, mentre io sono profondamente convinto che abbastanza spesso siano brutte sporche e cattive, non diversamente da molti nostri connazionali, che di sicuro bastano e avanzano a saturare il tasso di delinquenza sopportabile in un Paese civile. E poi la sola sentenza che sputo - immaginando un mondo perfetto - è quella che ho già indicato: sedia elettrica, a prescindere dal fatto che chi ha ammazzato Emanuele con tanta ferocia sia albanese, italiano o nepalese.

settemillo

Mar, 28/03/2017 - 15:42

Per gli IDIOTI, TUTTO FA BRODO! Basta aver fatto parte di una tribu di MOICANI (senza MOI).POLETTI DOCET.

gneo58

Mar, 28/03/2017 - 15:45

in effetti il succo e': trovi di piu' lavoro tramite conoscenze che tramite l'invio di carte - cio' non toglie che certe frasi alcuni personaggi non dovrebbero dirle anche se poi la verita' purtroppo spesso e' questa.

gneo58

Mar, 28/03/2017 - 15:47

per antipifferaio: ti sei dimenticato della gemella di maga mago'.

marcs

Mar, 28/03/2017 - 15:47

Però una parte importante del cv è quella che riguarda i propri interessi, sport, lettura....e spesso durante i colloqui si tende a parlarne per evidenti motivi. Il ministro avrebbe potuto usare come esempio gli scacchi, o le bocce, ma il discorso anche se a voi non sembra e sensato. Ragazzi approfittate delle vostre passioni e cercate di tramutarle in occasioni lavorative.

tsfulvio

Mar, 28/03/2017 - 16:00

Ve lo dico con grande serenità : questo è da ricovero immediato

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 28/03/2017 - 16:13

Lega e M5S chiedono le sue dimissioni. E Farsa Italia? "Siamo garantisti, noi!". Non sia mai che magari, poi, smettono di sostenere Mediaset...

Gianfranco__

Mar, 28/03/2017 - 16:38

ha solo citato un dato di fatto e cioè che si trova lavoro più facilmente per conoscenza che non per invio di curricula a tappeto. Tutto qui

27Adriano

Mar, 28/03/2017 - 16:46

..I komunisti sono tutti così o ce ne sono di peggio?

Torakiki36

Mar, 28/03/2017 - 16:59

Quello che dice il ministro Poletti e' cio' che pensa veramente. Il CV in Italia viene cestinato appena arrivato nelle aziende italiane. Lo sanno tutti che nel belpaese si e' assunti solo per conoscenza o per raccomandazione. La notizia scandalizza perche' lo dice un ministro, ma e' la pura verita.

Popi46

Mar, 28/03/2017 - 17:02

Perché così intransigenti con il povero Poletti? In fondo viene dal sindacato ed il sindacato è stato sempre dalla parte dei lavoratori.... Avrà voluto aiutare i lavoratori del settore calcetto da tavolo.....

WSINGSING

Mar, 28/03/2017 - 17:08

Un posteggiatore abusivo FORSE avrebbe ragionato ugualmente

Ritratto di bimbo

bimbo

Mar, 28/03/2017 - 17:09

Se analizzassero tutti i cv dei dirigenti si noterebbe che hanno solamente fatto incarichi e progetti che sono durati poco. Meditate gente

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Mar, 28/03/2017 - 17:16

Memphis35: è inutile perder tempo a blaterare chiedendo le dimissioni ad ogni stormir di fronde.... a chi peraltro è abituato solo a chiederle agli altri, ma non a darle mai mai ... franceschini docet.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mar, 28/03/2017 - 17:42

Memphis35 - Ci può giurare: i "responsabili" per anto-no-masia terranno duro.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mar, 28/03/2017 - 17:52

un ritardato. Quando non portava la barba sfoggiva la faccia da scemo. qualcuno deve avergli detto : ''sai, hai la faccia da scemo, perche' non ti fai crescere la barba?''. ora abbiamo un ministro della repubblica con la barba e la faccia da scemo.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 28/03/2017 - 18:09

Mandateli a casa, sono delle barzellette. La cosa incredibile è che ci sono milioni di cojoni che li difendono, giustificano e votano. Qualcuno di loro scrive anche qui.

Tarantasio.1111

Mar, 28/03/2017 - 18:29

UNA sola verità: Quello se ne FOTTE di tutti noi.

Duka

Mar, 28/03/2017 - 18:49

Un soggetto inutile in un governo fantoccio.

blackbird

Mar, 28/03/2017 - 19:04

Poletti ha perfettamente ragione! Basta vedere la sua collega al Ministero dell'Istruzione per capirlo.

tazio63

Mar, 28/03/2017 - 19:07

basta cialtrone incapace va s casa

Iacobellig

Mer, 29/03/2017 - 06:03

...CHIARISCI ANDANDOTENE VIA IGNORANTE INCOMPETENTE. UN SOGGETTO COME QUESTO NEPPURE LAUREATO COME LA FEDELI, INSIEME ALLA BOSCHI ALTRA INUTILE, LASCINO IL PARLAMENTO SUBITO, SONO LA VERGOGNA DEL PAESE!

tosco1

Mer, 29/03/2017 - 08:19

Poletti è la massima dimostrazione di come un incapace possa arrivare a fare il ministro.Se ne notano molti altri in queste condizioni. Dove stava Poletti?.:nel cilindro di Renzi. Stava lì in attesa di una magia del mago Renzi.E lui di magie, come si vede dalle persone che ha portato al governo, ne ha fatte tante,tante. Dove li avrà trovati Renzi,

routier

Mer, 29/03/2017 - 08:36

Ho un dubbio: sono parole non degne di un ministro oppure è un ministro non degno, sic et simpliciter ?