Furto di foto delle celebrità, Fbi indaga su quanto accaduto

Scatti che ritraggono molte star hollywoodiane e del mondo dello spettacolo sono finite online. La Apple: "Prendiamo molto sul serio la privacy degli utenti"

Nella notte tra il 31 agosto e il 1 settembre, e il giorno successivo, un numero importante di foto private che ritraggono attrici e modelle in pose intime sono finite sulla rete.

Le immagini pubblicate, che ritraggono star del calibro di Kirsten Dunst, Bar Refaeli e Selena Gomez, ma anche Rihanna e Jennifer Lawrence, sono state rubate nel corso di una colossale operazione di hackeraggio, che non è escluso sia stata condotta sfruttando un bug degli account iCloud di Apple, dove gli utenti possono memorizzare file a cui poi accedere dai propri dispositivi.

"Prendiamo molto sul serio la privacy degli utenti" ha detto al sito statunitense Re/Code una portavoce della società, Natalie Kerris, in risposta alle accuse, aggiungendo che sono in corso indagini per capire da cosa sia davvero dipeso il leak di fotografie. Su quanto accaduto indaga anche la Fbi.

Le immagini della star sono state diffuse sulla community online 4Chan, poi su Twitter e Reddit. A consentire l'accesso alle fotografie agli hacker, questa l'ipotesi, potrebbe essere stata una falla nell'applicazione "Trova il mio iPhone", risolta poi da Apple.

Non è la prima volta che in rete finiscono foto delle star. In passato episodi simili avevano preso di mira tanto Kim Kardashian, quanto  Scarlett Johannson. "Soltanto perché sei un attrice e fai film - aveva detto allora l'attrice - questo non significa che tu perda il diritto alla tua vita privata".