Esmé Bianco, Game of Thrones: "Ho subito abusi domestici"

Esmé Bianco a cuore aperto: l'attrice, famosa per aver partecipato a Game of Thrones, ha rivelato di aver subito in passato abusi domestici dall'ex fidanzato

Esmé Bianco, l'indimentica Ros de Il Trono di Spade, ha aperto il suo cuore attraverso Twitter confessando ai suoi follower di aver subito abusi domestici. Un doloroso evento accaduto in passato, ma che ha lasciato segni psicologici ed emotivi ancora molto forti, che ancora oggi la spingono ad avere incubi e un sonno agitato. L'attrice, ora trentaseienne, ha pubblicato uno scatto di quel periodo della sua schiena ricoperta di segni e ferite: l'ex compagno la picchiava frustandola di continuo. Spesso veniva reclusa nella sua camera con poco cibo e acqua, costretta a condurre un'esistenza nel terrore. Secondo le confessioni, le prime esperienze sentimentali si sono rivelate tutte tossiche e poco salutari, con la donna incapace di imporsi e vittima dei suoi ex compagni.

Alla prima immagine ha fatto seguito una seconda foto di Esmé intenta a celebrare il suo compleanno: come ha specificato lei stessa, l'immagine è stata scattata il giorno dopo aver subito un'intera notte di terrore. Chiusa a chiave nela sua stanza dall'ex compagno, era impossibilitata a dormire e vittima di una sudditanza di tipo psicologico. Una condizione che l'aveva svuotata fisicamente e mentalmente tanto da renderla esausta. Nonostante il sorriso che mostra nell'immagine, gli occhi di Esmé tradiscono il terrore patito, la paura nei confronti del suo carnefice che si era lamentato per tutta la sera perché non era intenzionato ad uscire.

Le immagini e le confessioni sono state rilasciate spontaneamente dalla giovane, che ha voluto condividere il suo doloroso passato per dare coraggio a chi subisce violenze tra i suoi follower. Esmé si è così inserita all'interno del movimento social #IAmNotOk, come riporta anche il Daily Mail, come testimone e vittima di abusi domestici e psicologici.

Segui già la nuova pagina di gossip de ilGiornale.it?