Giulia Michelini confessa: "Vorrei cambiare vita, forse anche smettere di recitare"

L'attrice, ospite di Silvia Toffanin a Verissimo, ha rivelato di voler concretizzare altre idee e progetti che sogna da tempo e che presto potrebbe esserci una svolta nella sua vita

Giulia Michelini è tornata sul piccolo schermo con la nuova stagione della serie "Rosy Abate", telefilm amato e molto seguito, che potrebbe essere però arrivato al capolinea. Negli studi di Verissimo, infatti, la popolare attrice ha lasciato intendere che non ci sarà una terza stagione della serie e che il personaggio di Rosy Abate, dopo dieci anni di azione, potrebbe non avere altro da raccontare. Silvia Toffanin, durante la puntata di sabato scorso, non ha fatto giri di parole e ha chiesto all'attrice se fosse stufa di interpretare il ruolo di Rosy: "Stufa no, diciamo affaticata. Sono passati tanti anni, il personaggio è stato illuminato da tutti i punti di vista, sento di aver avuto un arco molto variegato quindi poi è complicato tirare fuori altri lati da raccontare. Vorrei fare altro, ecco".

Altro che potrebbe significare, per Giulia Michelini, anche abbandonare la recitazione se questo servisse a darle nuovi stimoli per il futuro. Durante la chiacchierata a Verissimo, infatti, l'attrice ha confessato di voler cambiare vita: "Cambiare vita? Un po’ sì, sai uno cresce, le priorità cambiano e si sente il bisogno di sperimentare altro". La Michelini è apparsa imbarazzata, ma ha proseguito: "Chiaramente è un’idea ma sento che inizia a essere qualcosa di più concreto. Si pensa tante volte a tante cose poi gli anni passano e vuoi concretizzarne alcune. Un’idea che vorrei avvicinare alla mia concretezza".

Silvia Toffanin ha così stuzzicato l'ospite: "Intendi dire fare un altro mestiere?", servendo a Giulia Michelini l'assist perfetto per chiarire: "Altro, sì. Lasciare la recitazione questo adesso non so…però vorrei ragionare su cosa mi va veramente di fare, perché non sono sicura di volere arrivare alla fine facendo questo lavoro. Questo sì".