Donnarumma in vacanza, la prof: "Grave mancanza di rispetto"

Dopo la decisione di Gigio di saltare l'esame di maturità per volare a Ibiza, la preside Elda Frojo lo bacchetta duramente: "Ha mancato di rispetto a tutti noi"

Mentre il direttore generale Marco Fassone afferma bonario che lo sgriderà, duro attacco a Gianluigi Donnarumma da parte di Elda Frojo, presidente della commissione di esame dove il portiere del Milan avrebbe dovuto sostenere la maturità, preferendo volare a Ibiza per godersi le vacanze. "Un comportamento che rappresenta una grave mancanza di rispetto per la scuola, per la commissione e per gli studenti delle classi coinvolte", le parole della professoressa responsabile della commissione dell'Istituto Paritario "Leonardo da Vinci" di Vigevano.

Per Elda Frojo, preside dell'istituto professionale "Pollini" di Mortara:

"Il signor Donnarumma ha chiesto di sostenere le prove suppletive. Il Miur, giustamente, cerca di incoraggiare coloro che si dedicano allo sport ma vogliono comunque proseguire negli studi. Nel caso del signor Donnarumma - ha precisato la prof - si è ritenuto che la partecipazione ai Campionati europei Under 21 giustificasse la richiesta. Ciò ha comportato un rallentamento dei lavori: i colloqui d'esame sono stati interrotti per consentire all'ormai ex candidato di sostenere le prove scritte".

Quindi il durissimo attacco. "Faccio presente che oltre al signor Donnarumma ci sono 57 candidati che stanno affrontando l'esame, alcuni dei quali hanno problemi familiari gravi. Eppure sono venuti ad affrontare le loro prove. Forse supereranno gli esami, forse no, in ogni caso non si sono sottratti", le indignate parole della preside.

"Nessuno ha obbligato il signor Donnarumma a chiedere di svolgere le prove nella sessione suppletiva - ha chiosato la professoressa Frojo - evidentemente lui riteneva di potere fare fronte a tutti i suoi impegni. Si sarà ricordato, poco prima di volare a Ibiza, che il giorno dopo aveva la prima prova scritta?".

Secondo Elda Frojo, Gianluigi Donnarumma avrebbe commesso una grave mancanza di rispetto nei confronti della scuola, della commissione d'esame e degli altri studenti.

Non sembra pensarla così il dg del Milan Marco Fassone, che mercoledì ha scherzato con i giornalisti dichiarando che avrebbe sgridato Donnarumma l suo rientro in Italia.

"È stato un periodo particolare per lui, la situazione lo ha sicuramente provato. Supererà l'esame l'anno prossimo", la rassicurazione del dirigente rossonero.

Commenti

cider26

Gio, 06/07/2017 - 14:31

BRAVA PROF!!! Un milanista DOC

Ritratto di semperfideis

semperfideis

Gio, 06/07/2017 - 14:46

Ma come Ti permetti....fai quello che sei pagata a fare....e non rompere...Non Ti ho sentito quando la Fedeli disse di avere una laurea e poi venne fuori che non era neanche diplomata ed è al governo che santifica le Università che Lei non conosce...

Oreste1968

Gio, 06/07/2017 - 14:55

Con Berlusconi questo non sarebbe mai accaduto. Vergogna per questo personaggio e la società Milan. Bell'esempio che date.

carlonasti

Gio, 06/07/2017 - 15:19

ci sono tutte le premesse per un nuovo Balotelli...

sale.nero

Gio, 06/07/2017 - 16:16

Ma vogliamo smetterla con questo Donnarumma? Sta diventando un altro caso Balotelli. Io sono milanista da quando Rivera ancora non giocava e quindi ho voce e voglio essere ascoltato: Donnarumma che se ne vada, capirà col tempo che morto un Donnarumma se ne fa un altro. Di portieri bravi come lui ce ne sono tanti e sono meno montati di lui. IL MILAN DEVE AVERE SOPRATTUTTO UNA FORTE DIFESA E UN BUON PORTIERE