Samsung sospende la produzione del Galaxy Note 7

L'azienda sudcoreana ha deciso di sospendere la produzione del Galaxy Note 7 a seguito delle continue esplosioni. L'ultimo episodio di comubustione è avvenuta in un fast food

Dopo i diversi episodi di esplosione del Galaxy Note 7, Samsung ha deciso di sospendere in via temporanea la produzione degli smartphone.

Nelle ultime settimane, il colosso di elettronica sudcoreano aveva richiamato i Note perché più clienti avevano segnalato che i loro smartphone erano esplosi. Dopo le dovute sostituzioni e produzioni dei nuovi Galaxy Note 7, la situazione sembrava essere sotto controllo, ma le cose non stanno proprio così. Anzi. I cellulari continuano ad esplodere.

Dopo l'eplosione del Galaxy Note 7 su un aereo della Southwet Airlines, dopo alcuni episodi di vita quotidiana, ce ne è uno che ha fatto prendere una drastica decisone alla Samasung. Qualche giorno fa, infatti, un Note di seconda generazione - quindi uno di quei modelli che non dovrebbe aver nessun tipo di probelma - è esploso all'interno di un fast food. I clienti del locale sono subito scappati fuori evitando possibili tragedie.

Per questo motivo, l'azienda ha deciso di sospendere la produzione. Ma questa scelta, come spiega La Stampa, ha causato a Samsung la peggior crisi degli ultimi anni. Ora, il colosso della tecnologia dovrà trovare il modo di tornare il leader mondiale. Sicuramente questi difetti di fabbrica hanno pesantemente macchiato il suo nome.

Commenti
Ritratto di AlleXpert

AlleXpert

Lun, 10/10/2016 - 21:42

Questi sono i risultati dei cosiddetti "New Age Designer" senza esperienza di lavoro tutto creato con la teoria e PowerPoint... Vedi casi nel'industria automobilistica specialmente la FCA negli ultimi tempi, esp. Airbag Difettosi, Richiamo Globale Per 1,9 Milioni!! Fonte www.quattroruote.it