Londra, Obama in visita a Buckingham Palace Con Michelle incontra gli sposini William e Kate

Il presidente degli Stati Uniti in viaggio insieme alla moglie ricevuto dalla famiglia reale inglese. Ha incontrato il duca e la duchessa di Cambridge, William e Kate, appena rientrati dal viaggio di nozze

Londra - Primo giorno della visita di Stato a Londra del presidente Usa, Barack Obama. La coppia presidenziale è ospite a Buckingham Palace, ricevuta dalla famiglia reale, e ha incontrato il Duca e la Duchessa di Cambridge (il cui matrimonio, un mese fa, tenne il mondo inchiodato alla tv). Nella sua prima notte a Londra, Obama ha dormito nella residenza dell’ambasciatore Usa (e non a Buckingham Palace) perché, avendo dovuto anticipare il suo arrivo in Gran Bretagna a causa della nube di cenere vulcanica.

Inizialmente il presidente doveva arrivare a Londra, in arrivo da Dublino, alle undici di stamane e trasferirsi direttamente dall’aeroporto a Buckingham Palace, ospite della regina Elisabetta II, per la cerimonia ufficiale di benvenuto. Ma il cambio di programma provocato dalle ceneri del vulcano islandese ha obbligato il presidente Usa ad anticipare il volo e ad arrivare tredici ore prima del previsto a Londra, dove però il protocollo ufficiale non era pronto ad alloggiare lui e sua moglie, Michelle. Gli Obama hanno quindi dormito a Winfield House, la residenza dell’ambasciatore Usa a Londra, Louis Susman.

Da stasera Obama e la moglie Michelle saranno invece nella Belgian Suite, a Palazzo Reale, utilizzata l’ultima volta proprio da Kate e William, che vi dormirono la sera delle loro nozze. Per la giornata però il programma è rimasto immutato: A Winfield House, Obama e la moglie sono stati salutati dal principe Carlo e la Duchessa di Cornovaglia; e poi, tutti insieme, il convoglio con le 22 macchine al seguito di Obama (tra cui la Beast, la berlina a prova di bomba su cui viaggiano il presidente Usa e la moglie; e l’auto del principe Carlo) si è spostato alla volta di Buckingham Palace. A Palazzo Reale era convocato l’incontro con il principe William e Catherine, freschi di nozze.

Nel pomeriggio, dopo la colazione, la regina porterà la coppia ad ammirare la collezione di arte americana nella galleria di Buckingham Palace; poi Obama si recherà all’abbazia di Westminster per depositare una corona di fiori al milite ignoto (sullo stesso monumento dove fu depositato il bouquet da sposa di Kate); dopodichè si riunirà brevemente con il premier britannico David Cameron e con il leader dell’opposizione laburista, Ed Miliband. Obama concluderà la giornata con una cena di Stato a Buckingham Palace.