il commento 2 un italiano vero che beffa tutti con la fantasia

commenti

07:2310 Lug
di Cristiano GattiStiamo molto calmi: Nibali non ha ancora vinto il Tour. Mancano ancora troppe tappe, troppe cose, troppi pezzi, perché il puzzle sia completo. Ma il nostro campione, l'ultimo e l'unico rimasto, in attesa che piccoli Aru crescano, ha iniziato il lavoro a regola d'arte. Battere...
Serie A
Poker
in collaborazione con

commenti
07:2310 Lug

Sport DICHIARATO IL FALLIMENTO DELLA MENS SANA SIENA

Il tribunale di Siena ha dichiarato il fallimento della Mens Sana basket, 8 scudetti nelle ultime 11 stagioni. Il provvedimento è stato depositato ieri. A presentare l'istanza di fallimento la procura di Siena dopo aver aperto un'inchiesta per bancarotta. Curatore è il commercialista fiorentino...

commenti
07:2310 Lug

Macalli sferra l'attacco ad Agnelli «Italia spolpata dalla tua famiglia»

Grandi manovre verso l'elezione del nuovo presidente Figc senza esclusione di colpi. Dopo l'entrata a piedi uniti di Andrea Agnelli, arriva la replica altrettanto dura di Mario Macalli, presidente della Lega Pro, che con il suo 17 per cento di quota elettorale avrà il suo peso nell'urna. «Io...

commenti
07:2110 Lug

I sette schiaffi dei tedeschi per un fucibòl da rifondare

Il sogno è durato 23.368 giorni. Dal sedici di luglio del Millenovecentocinquanta, fino all'otto di luglio del Duemilaquattordici. L'attesa per riscattare la notte più nera del calcio brasiliano. L'Uruguay? Cancellato. Sette schiaffi in faccia, l'Alemania è il nuovo incubo di una terra che già...

commenti
07:2110 Lug

PODOLSKI IN PORTOGHESE: «RISPETTATE L'AMARELINHA»

Dopo Schweinsteiger e Müller, anche Lukas Podolski, rimasto in panchina, si scusa con i brasiliani per il modo in cui la Germania ha travolto i padroni di casa. L'attaccante tedesco ha postato su Instagram un testo in portoghese rivolto ai tifosi della Seleçao chiedendo di «rispettare...

commenti
07:2010 Lug

ROSSI NON FA SCONTI: «BATTEI UN GRANDE BRASILE, QUESTO...»

Paolo Rossi è duro con il Brasile: «La differenza tra questa disfatta e quella dell'82 è che noi battemmo una squadra stratosferica, questo invece è il peggior Brasile mai visto». E l'autore della tripletta nella celebre sfida in Spagna aggiunge: «Il Brasile ha perso senza dignità. Dopo 20'...

commenti
07:1910 Lug

L'AGENTE DI NEYMAR A SCOLARI «VECCHIO, ARROGANTE E STR...»

Tutti contro Scolari. L'agente di Neymar, il potentissimo Wagner Ribeiro tuona: «Vecchio, str...o e arrogante». Parole seguite dall'elenco ironico degli insuccessi di Felipao. Che non ha futuro per il vicepresidente della Cbf la federcalcio brasiliana: «Ha avuto sempre paura, non allenerà mai...

commenti
07:1910 Lug

Robben e Van Persie tradiscono Romero super, Lio innocuo ma freddo

6 CILLESSEN Si riprende il posto dopo la sostituzione pre-rigori contro la Costa Rica. Rospo ingoiato con personalità ma senza parare rigori... 6,5 DE VRIJ Sempre all'altezza della situazione. 6,5 VLAAR Libero vecchio stampo, quando si ritrova davanti Messi alza sempre il muro. Macchia la...

commenti
00:5510 Lug

Argentina in finale, delusione Olanda. Ecco le pagelle

Argentina in finale in un match sempre in equilibrio per 120 minuti, dove le difese hanno fatto figura ben migliore che i tanti assi in avanti. Ecco i voti

commenti
21:4709 Lug

Tour de France 5 tappa: Froome si ritira, Nibali fa il vuoto

Tanto spettacolo nell'attesa tappa dell'"Inferno del Nord", fra pioggia, fango e cadute. Vince Boom, ma è uno straordinario Nibali (3°) a dare spettacolo, guadagnando più di 2 minuti sui rivali diretti per la maglia gialla. Froome cade due volte ed è costretto al ritiro

commenti
14:3809 Lug

Disfatta Brasile: ecco di chi ha portato sfortuna

Era, probabilmente, atteso alla prova del nove Mick Jagger, da molti Brasiliani ritenuto "colpevole" dell'uscita dei Carioca nel 2010. Se qualcuno discutibilmente lo considerava un menagramo, senza dubbio, la sua presenza ieri allo stadio Mineirao, non lo aiuterà ad affrancarsi da questa anomala diceria

commenti
13:5109 Lug

Argentina e Olanda, tanti incroci, per l'Albiceleste l'unica vittoria in finale

Seconda semifinale tra Argentina e Olanda, per un match che nei precedenti recita Olanda, con gli Argentini che vinsero una volta soltanto, ma nell'occasione più importante

commenti
12:5809 Lug

Juventus, Romulo e Vrsaljko nuovi obiettivi

Col Campionato Mondiale ormai agli sgoccioli, è tempo di parlare di calciomercato italiano: e la Juventus sta continuando a ricercare nuovi giocatori in grado di rafforzare i vari reparti, ed in particolar modo quello d'attacco

commenti
12:1909 Lug

Contro il Brasile per la Germania pioggia di goal e di record

La prima semifinale di questo mondiale brasiliano giocata a Belo Horizonte è stata una partita incredibile, il 7-1 rifilato dalla Germania ai padroni di casa è un risultato umiliante quanto inimmaginabile alla vigilia. Nessuno aveva mai realizzato sette reti in una semifinale mondiale, ma ci sono stati altri record che i Teutonici sono riusciti a conquistare, spesso, ai danni proprio del Brasile 

commenti

Milan, «la serenità è tornata» Ma adesso arriva Balotelli...

Quel che Clarence Seedorf divise, Filippo Inzaghi è già riuscito a unire. Ed è questa la novità autentica dell'ultimo Milan, uscito a pezzi e in fazioni dall'esperienza del “professore” e destinato a ritrovarsi in un blocco unico sotto la spinta entusiasta di Pippo allenatore. Sul suo nome...

commenti

Nibali vero boom nella Roubaix gialla

Alla fine dopo una tappa piena di voli e piroette, cadute e ritiri eccellenti non può che vincere lui: Boom, nel senso di Lars, il lungagnone olandese che sulle pietre della Roubaix vola via leggero e potente e si va a prendere l'applauso di Arenberg, sede d'arrivo della quinta tappa di questo...

commenti

DA RECORD ANCHE TWITTER 35,6 MILIONI DI CINGUETTII

Non solo per il risultato, Brasile-Germania passa alla storia come l'evento sportivo più discusso finora su twitter generando 35,6 milioni di tweet. Il record precedente era del Super Bowl: 24,9 milioni. Il picco dei cinguettii con il gol di Khedira (al 29', il 5-0): 580 mila tweet al minuto. Julio...

commenti

LA GERMANIA ALL'INCASSO IMPRESA DA 150MILA EURO

La federcalcio tedesca, la Dfb, ha elargito 150mila euro di premio qualificazione ad ogni giocatore per la finale raggiunta al Mondiale. In caso di vittoria nell'atto conclusivo ogni membro della Mannschaft riceverà 300mila euro, che, spiega il presidente Wolfgang Niersbach, «saremmo felicissimi...

commenti

Generazione mondiale Così la Germania ha programmato tutto

Luis Cesar Menotti, antico santone di epoca maradoniana, ha tirato la sintesi: «Quella che ha fatto la Germania è una rivoluzione del calcio: non si basa su una stella, ma su un gruppo. E il risultato è quello di una squadra brillante». Rivoluzione proprio no, anche altri ci hanno provato, ma...

commenti

«ANCHE IN CHAMPIONS LO SPRAY DEL MONDIALE»

Lo spray utilizzato dagli arbitri per far rispettare le distanze nei calci piazzati sarà utilizzato nella prossima Champions League. A confermarlo lo stesso inventore della bomboletta, il brasiliano Heine Allemagne, alla Tv bitannica Itv. L'Uefa, infatti, sarebbe rimasta favorevolmente...

commenti

L'Argentina stende l'Olanda ai rigori: 4-2

Epilogo ai rigori corretto per un match che le due squadre prima di vincere non volevano perdere. Un paio di conclusioni, non di più in porta in 120 minuti e poi la lotteria dei rigori estrae l'undici di Sabella che ritrova, 24 anni dopo, in finale la stessa squadra che la sconfisse nell'ultima occasione

commenti

L'Argentina stende l'Olanda ai rigori: 4-2

All'Arena di San Paolo è andato in scena il remake della finale del 1978. Anche quella volta vinse l'Argentina

commenti

Tour: Nibali da leggenda sul pavè
Stacca i rivali e conserva la maglia

Il siciliano non sbaglia niente nella tappa funestata dalla pioggia e corsa sulle pietre della Parigi-Roubaix. Si ritira dopo l'ennesima caduta il favorito numero uno, Froome. Distanziati gli avversari principali, Valverde e Contador. L'azzurro non si esalta: «Abilità e fortuna, ma la corsa è lunga»

commenti

Il Brasile e l’inno tedesco al sadismo

Questo è il Mondiale della tristezza. La tristezza che normalmente accompagna le fasi eliminatorie, questa volta è il motivo psicologico principale che la tv ci canta insistentemente