Nella prossima B la sorpresa Sassuolo

Tre promozioni nei campionati di serie C, con una giornata di anticipo. Arrivano in B il Sassuolo, capolista del C1-A, e la Salernitana. Gli emiliani hanno battuto il Manfredonia per 1-0, colpo di testa di capitan Piccioni, mentre Cittadella e Cremonese in casa sono state fermate sul 2-2 da Legnano e Padova. L'anno scorso i neroverdi persero lo scontro diretto con il Grosseto alla penultima giornata, poi la semifinale playoff sempre allo stadio Ricci, dove negli ultimi mesi hanno subito 3 sconfitte pesanti, regali a Cittadella e Cremonese. Soddisfazione per Max Allegri, 12 gol nel Pescara, quindici anni fa, in serie A: esonerato dal Grosseto, collaborò con il maestro Galeone a Udine, pagando con 4 mesi di squalifica, quest'anno. Sponsor e proprietaria è la Mapei di Giorgio Squinzi, che porta il paese di 40mila abitanti, capitale mondiale delle ceramiche, al derby con il Modena.
La Salernitana torna in B tre anni dopo la cancellazione per 12 milioni di debiti: 2-0 al Pescara, Piccioni e Di Napoli su rigore. Nel 2005 anche il fallimento della Reggiana, risalita in C1. L'ultima promozione fu con Carlo Ancelotti, 12 anni fa, in A.