La Pellegrini è tornata.«Marin ha rabbia? Ci può stare»

La campionessa è rientrata sullo stesso aereo dell'ex, ma liquida i mugugni in modo spiccio. «Ora penso alle vacanze e a parlare con Philippe Lucas, con lui il caso è ancora aperto. Ci metteremo in contatto per chiarirci». E Magnini? Fa il furbo.«Preferisco non parlare di questa storia»

La Pellegrini è tornata. E non sembra che i guasti d'amore le abbiano guastato l'umore. Restano le medaglie conquistate in acqua, sfuma la storia del triangolo con Luca Marin e Filippo Magnini nel ruolo del terzo incomodo. Marin ha viaggiato sullo stesso aereo della campionessa, con il muso lungo. L'altro giorno ha lanciato accuse(«Qualcuno non ha coscienza a posto»). Lei risponde con totale disimpegno dale pene dell'ex: «Uscire da una storia di tre anni e mezzo non è facile, né per lui né per me, un po' di rabbia ci sta», ha spiegato a Sky Sport 24. Federica ha questioni in sospeso anche con il suo allenatore, il francese Philippe Lucas: «Con lui è un capitolo ancora aperto, non l'ho più visto dal giorno della staffetta mista ma adesso ci metteremo in contatto per chiarire le cose - ha spiegato l'azzurra -. Devo ancora rendermi bene conto di quello che ho fatto, sono contenta e avrò modo di capirlo a casa. La stagione non è ancora finita, domani andrò a Roma per i campionati italiani, poi meritate vacanze».
Ufficialmente la loro è una storia chiusa, ma Federica Pellegrini e Luca Marin sono rientrati assieme in aereo da Shanghai in Italia, arrivando all'aeroporto di Venezia. Il papà di Federica, Roberto, con la moglie Cinzia ha incontrato la figlia direttamente al "Marco Polo", prima che ripartisse per Verona, dove la campionessa azzurra aveva preso casa assieme a Marin. «L'abbiamo vista bene, contenta - ha detto Roberto Pellegrini - Abbiamo parlato qualche minuto anche con Luca. Certo che hanno viaggiato insieme, ci mancherebbe». «Come si sente lui? beh - ha risposto il papà di Federica -, è normale che quando succedono queste cose uno poi non sia proprio sereno...». E Magnini sbarcato in Italia e atteso dalla fidanzata imbufalita, che dice? «Questa faccenda ha disturbato la mia testa, ma preferisco non parlarne». Per non farsi disturbare, bastava evitarla. E tenersi l'antica fidanzata. Meglio il realismo freddo di Federica che le furbatine dialettiche.