Alba Parietti al veleno: "L'Isola? La conduceva meglio Simona Ventura"

L'attrice e conduttrice non fa certo mistero delle sue preferenze affermando che la Ventura era più indicata alla conduzione del reality, rispetto ad Alessia Marcuzzi

Alba Parietti, si sa, ha voglia di dire la sua. E spesso con una punta di veleno. In un'intervista a Libero, ha parlato di uno degli argomenti più caldi del momento, l'Isola dei famosi. L'attrice e conduttrice non fa certo mistero delle sue preferenze affermando che Simona Ventura era più indicata alla conduzione del reality, rispetto ad Alessia Marcuzzi: "C'è chi dice: la faceva meglio la Ventura. È vero, ma non perché la Marcuzzi non sia brava, semplicemente perché Simona è più perfida. Alessia è troppo buona. Infatti funzionano Mara Venier e Alfonso Signorini. Una volta la Ventura mi disse: Tu non sei in grado di condurre un reality. Aveva ragione". Una critica che era arrivata alla conduttrice dell'Isola, anche dal web che numerosissimo segue le vicende dei naufraghi su Twitter. Erano stati in molti a pensare che la vera protagonista della decima edizione del reality fosse l'ormai ultra-social "zia Mara".

Ma la Parietti non si ferma all'Isola. In passato, infatti, fece un'affermazione controversa: "Detesto quando il dolore diventa spettacolo". Che ci sia un velato riferimento all'altro volto di Canale 5, Barbara D'Urso? La risposta: "la conosco da anni, nel suo mestiere è geniale. Nei panni di Mediaset, le stenderei tappeti rossi ogni giorno. Se fossi parente di una vittima, sarebbe l'ultima persona da cui andrei. Sul piano umano, non sarei capace di fare la tv che fa lei. Sono diversa, ho dei limiti, avrei paura".