Montella difende i giovani: "Esagerate le critiche a Donnarumma e Locatelli"

Montella ha parlato alla vigilia del match di campionato contro l'Udinese. Il tecnico del Milan è fiducioso e si fida ciecamente della sua squadra

Il Milan di Vincenzo Montella è reduce da un periodo non troppo positivo dal punto di vista dei risultati. I rossoneri devono tornare a vincere per non perdere troppo terreno dal Napoli che occupa il terzo posto in classifica. Montella, è fiducioso, e alla vigilia della trasferta di Udine ha parlato in questi termini: "Un girone dopo abbiamo la nostra fisionomia, ci conosciamo di più. L'Udinese lascia pochi spazi ed è abile nelle ripartenze. Ci vorrà la massima lucidità e il massimo acume tattico: servirà una prestazione ottimale per vincere, anche giocandola in maniera sporca".

Montella ha poi difeso i giovani del Milan, Donnarumma e Locatelli, presi un po' di mira dalla critica nelle ultime due partite per le prestazioni non troppo brillanti: "Donnarumma e Locatelli devono saper assorbire le critiche che fanno parte del gioco, come qualche complimento magari esagerato. Non devono far minare la loro serenità dalle critiche, sono nella fase più importante della carriera. Locatelli ha sbagliato, ma si supera. Gigio è sereno come lo era prima, non si può pensare che faccia il fenomeno ogni volta. Su Pjanic non può fare molto di più, con il Napoli sul secondo gol poteva fare un passettino indietro ma non si può dire che sbaglia se non fa il fenomeno. So che ci sono state critiche sui social ma devono stare sereni, quello di internet è solo un modo di comunicare veloce, ma dietro alla tastiera può esserci un ragazzino o no, comunque non devono farci caso".

Commenti

sale.nero

Sab, 28/01/2017 - 16:29

Forza giovani, al ritorno dovete fare solo tre punti di più dell'andata. Non è molto ma ci troviamo lassù. Come dice il coach adesso vi conoscete di più ... Montella metti dentro Honda è quello che fa per Bacca

morghj

Dom, 29/01/2017 - 09:39

Quando si ha un procuratore che pretende che a 18 anni tu percepisca un ingaggio di 10 milioni all'anno, non puoi sbagliare assolutamente nulla, devi essere infallibile. Vuoi 10 milioni, devi giocare come uno che vale 10 milioni, senza nessuna elasticità, visto che tu non dimostri elasticità e buon senso!!!!!