160 mila esemplari di 90 specie diverse

Non solo sponsor: sono all'incirca 90 le specie di alberi e arbusti in città per un totale di circa 160 mila esemplari. Solo nel periodo primaverile a Milano fioriscono diverse specie di alberi. Tra marzo e aprile si risvegliano i pioppi: i piccoli fiori dal cuore rosso appaiono sui rami prima delle foglie. Pioppi neri sono al Parco Sempione, dietro la cascina della Chiesa Rossa, nelle piazze Leonardo Da Vinci e Gorini. Pioppi cipressini abitano ai Giardini pubblici, parco Sempione, piazza Aquileia e via Sidoli.
Nello stesso periodo si schiudono i petali di paulownie e magnolie a fiore nudo. La paulownia è un albero originario della Cina. I suoi fiori sono raggruppati in grandi pannocchie alte fino a 50 cm di colore viola-azzurrino. Producono un profumo dolce e mielato. Esemplari isolati si trovano attorno al Castello, al parco delle Basiliche, al parco Ravizza e in via Madonnina. Invece i fiori bianchi con sfumature rosate delle magnolie sbocciano sui rami ancora privi di foglie. A Milano vive anche la magnolia stellata di origine nipponica; una pianta bellissima per il candore e la forma del fiore. Due esemplari sono presenti all'esterno dell'abside del Duomo e nel chiostro di Santa Maria delle Grazie. Sempre in aprile fiorisce l'albero di Giuda, dal tronco scuro originario del Mediterraneo orientale. Produce fiori a corolla rosa raggruppati a mazzetti e con petali piuttosto grandi. Esemplari al parco Lambro, in piazza Dateo, nel parco delle Basiliche e all'inizio di via Celoria.