Adriano ha la saudade: "Tornerei. Alla Roma"

L'attaccante brasiliano, tornato grande con il Flamengo e rientrato nel
giro della Nazionale brasiliana apre a un clamoro ritorno: "Ho
nostalgia dell'Italia. I giallorossi mi vogliono, vorrei giocare con
Totti"

Rio de Jaineiro - Ha la saudade al contrario Adriano. "Adesso che ho ritrovato voglia, grinta e felicità tornerei in Italia. La Roma mi vuole, giocherei volentieri con Totti". Parola di Adriano, l’ex attaccante di Parma, Fiorentina e Inter, ora in forza al Flamengo, che esprime l’auspicio di un clamoroso ritorno in serie A. Ha nostalgia di Milano e dell’ambiente nerazzurro, e assicura di non avere avuto nessun problema con Mourinho.

Il rapporto con Mourinho "Mi mancano le amicizie che avevo nell’Inter - afferma - Quando li vedo giocare mi immagino ancora lì con loro. In futuro, se avrò la possibilità di tornare lo farò con amore". Con il tecnico portoghese, ricorda l’attaccante brasiliano, "non avevo nessun tipo di problema, anzi, lui mi aiutava tantissimo, parlava sempre con me dicendomi cose positive e anche negative quando ce ne era bisogno. Mi ha sempre stimolato tantissimo".