America's Cup, il ritorno di Prada e Luna Rossa

La sfida è stata lanciata con il Circolo della Vela Sicilia di Palermo. La sponsorizzione, circa 40 milioni di euro, inizierà a dicembre di quest’anno per concludersi a
settembre 2013 e coprirà gli investimenti per l’allestimento della base a San Francisco, sede finale della competizione,
e per i nuovi maxi catamarani

Prada e Luna Rossa, torna il binomio che ha fatto sognare la vela italiana all'America's Cup. Il board direttivo di Prada spa ha infatti annunciato ai mercati finanziari di Hong Kong, tramite un comunicato volontario, la trattativa in corso per la sponsorizzazione del Team Luna Rossa, alla 34ma Coppa America per 40 milioni di euro. Quasi contestualmente, è stata inviata la richiesta di partecipazione ufficiale alla più importante competizione velica del mondo.

La sfida è stata lanciata con il Circolo della Vela Sicilia di Palermo che rappresenterà il team, perché "in questo momento si voleva dare un segnale che l’Italia è una, e sottolineare l’unità del nostro paese sul piano culturale e sportivo", riferiscono fonti interne alla squadra. "Uno dei più prestigiosi circoli del Mediterraneo, con soci velisti di prim’ordine, per una sfida di rottura".

L’annuncio sui mercati finanziari di Hong Kong era dovuto, essendo la società quotata su quella Borsa. "Stiamo ancora nella fase in cui si stanno verificando i dettagli", proseguono le fonti del team ma la settimana prossima sarà tutto svelato. La sponsorizzazione del valore "approssimativo di 40 milioni di euro, inizierà a dicembre di quest’anno per concludersi a settembre 2013" e coprirà gli investimenti per l’allestimento della base a San Francisco, sede finale della competizione, e per i nuovi maxi catamarani i grandi, velocissimi e spettacolari AC72. Prada, come riporta l’annuncio, "sta quindi negoziando con Maestrale Holding - controllata indirettamente da Miuccia Prada e Patrizio Bertelli, presidente e ad di Prada - l’accordo di sponsorizzazione di Luna Rossa" che, dopo l’assenza dell’Americàs Cup del 2009, si prepara a tornare di nuovo in acqua nella competizione velica più antica del mondo, per inseguire quel sogno che nella finale di Auckland del 2000 svanì davanti allo strapotere dei neozelandesi. Una buona notizia per la nostra vela, dopo l'annuncio del ritiro da parte di Mascalzone Latino.

Luna Rossa parteciperà alle tappe 2012 dell'America's Cup World serie con i più piccoli catamarani classe AC45 che toccheranno anche Napoli, in aprile e poi Venezia in maggio.