iPhone e iPad Pro più piccoli: le novità Apple

Presentato l'iPhone SE da 4 pollici e l'iPad Pro da 9,7 pollici. Aggiornamento per iOs, nuovi cinturini per Apple Watch che costerà meno

L'attesa è finita: Tim Cook è salito sul palco del campus Infinite Loop di Cupertino, in California per festeggiare i 40 anni di Apple nel primo giorno di primavera. A introdurlo un video dal titolo "40 anni in 40 secondi" che racconta la storia dell'azienda.

Non poteva mancare una stoccata all'Fbi: "Riteniamo di avere la responsabilità di proteggere i vostri dati e la vostra privacy", ha detto il Ceo parlando delle richieste di sbloccare l'iPhone del killer di Cupertino, "Non ci tireremo indietro da questa responsabilità. Nel mondo ci sono un miliardo di dispositivi Apple. Questo mostra l’impatto che Apple ha nel mondo".

L'evento è anche l'occasione per raccontare l'azienda, a partire dagli investimenti sempre più importanti in fonti rinnovabili: "Apple è green", ha detto Lisa Jackson, "Il 90% dell’energia che usa arriva da fonti rinnovabili e il 99% della carta usata per le confezioni dei prodotti Apple è riciclata". L'ex responsabile per l’ambiente nel governo americano ha poi presentato "Liam", il robot che ricicla i vecchi iPhone smontandoli in tutti i loro componenti.

Ma la presentazione di oggi toglie anche il velo dai nuovi dipositivi della casa di Cupertino. Arrivano poi nuovi cinturini in nylon per l'Apple Watch, il cui modello base ora negli Stati Uniti costerà 299 dollari. "È lo smartwatch più venduto al mondo", assicura Cook. Inoltre Siri, l'assistente virtuale di Apple, arriverà anche sulla Apple tv.

E poi il momento più atteso: l'iPhone SE, più piccolo dei suo fratelli, con un display da 4 pollici. A guardarlo, le sue forme squadrate ricordano l'iPhone 5, ma "è il più potente smartphone da 4 pollici sul mercato", assicura Greg Joswiak. Il nuovo smartphone ha una fotocamera da 12 mpx che registra i video a 4k, un display tre volte più luminoso e il 50% più veloce dell'iPhone 5S grazie al processore A9X. Ha anche un modulo Nfc che permette di usare l'Apple Pay. Costerà tra i 399 dollari (16Gb) e i 499 (64Gb) e arriverà in 110 Paesi entro la fine di maggio. È il prezzo più basso mai deciso da Apple per un iPhone.

Più piccolo anche l'iPad Pro, ora disponibile anche nella versione da 9,7 pollici. A presentarlo è il responsabile del marketing di Apple, Phil Schiller, secondo cui è "l’ultimo sostituto del personal computer". La versione da 32 Gb costerà 599 dollari e si potrà acquistare negli Usa dal 31 marzo, con preordini dal 24 marzo. Il nuovo tablet, ha un display Oxide Tft, in grado di riflettere il 40% in meno di quello dell'iPad Air 2 ed è più luminoso del 25%.

Annunciato anche un aggiornamento del sistema operativo che arriva a iOs 9.3, con "Night shift", la funzione che evita disturbi al sonno per chi usa i dispositivi anche prima di dormire e il supporto da parte di diverse case automobilistiche.

Commenti

frabelli1

Lun, 21/03/2016 - 21:20

Non dimentichiamoci di chiarire che il prezzo negli Usa è sempre senza tasse perché ogni stato applica le proprie. Quindi è il prezzo tasse escluse.

Ritratto di giangol

giangol

Lun, 21/03/2016 - 21:31

quindi in Italia a 450 euro? ma voi siete pazzi a comprare sto cesso di iPhone !!!lasciateglieli nel loro magazzino a sti ladroni!

agosvac

Mar, 22/03/2016 - 13:30

Sarei curioso di vedere la reazione di Cook alle ultime dichiarazioni dell'Fbi e cioè che possono violare i suoi telefonini quando vogliono e senza alcun permesso da parte loro.