Argentina: la top a capo dei narcos

Angie Sanselmente Valencia, una splendida trentenne, era a capo di una gang che trasportava cocaina dal Sudamerica alla Gran Bretagna. Ora è ricercata dalla polizia

Alloggiava in un lussuoso hotel di Buenos Aires. E lì, sul punto di essere catturata, ha fatto perdere le sue tracce. Angie Sanselmente Valencia, 30 anni, era una bellissima e provocante modella di lingerie. Ora è ricercata perché si è scoperto che era a capo di un clan di trafficanti di droga. Una gang particolare, composta in gran parte da donne e modelli che trasportavano quotidianamente cocaina dal Sudamerica all'Inghilterra. Nata in Colombia, Sanselmente si era trasferita in Messico nel pieno della sua carriera e aveva sposato un narcotrafficante dal nome "promettente": Il Mostro. Secondo gli investogatori, la donna si è separata dal marito e l'anno scorso si è trasferita in Argentina dove ha fondato il suo cartello. Ogni modello viene pagato 3.200 dollari per salire su un aereo diretto in Gran Bretagna Tutto è filato liscio fino all'arresto di una "mula" di 21 anni all'aeroporto di Buenos Aires. La donna ha parlato e nel giro di poche ore tre persone sono state arrestate. A quel punto, anche Salselmente ha tagliato la corda. Il Daily Mail ha trasformato il suo caso in una notizia che ha fatto il giro del mondo.