Arriva il Touring Club Un sabato speciale di Cavallerie e fagioli

L’antichissima città di Sutri ospiterà domani una tappa della «Penisola del Tesoro», una sorta di giro d’Italia che il Touring Club Italiano organizza ormai da alcuni anni per far conoscere i tesori nascosti del nostro immenso patrimonio artistico e culturale. Il console di Viterbo del Tci, Vincenzo Ceniti, ha organizzato una serie di manifestazioni dall’alba al tramonto, il cui clou è costituito dalle edizioni straordinarie delle «Cavallerie» di Sant’Antonio e della «sagra del fagiolo». L’associazione guide turistiche della provincia di Viterbo, con il contributo dell’Apt, garantirà dalle 9,30 fino al tardo pomeriggio una serie di visite guidate in partenza da piazza del Comune al duomo dell’Assunta, all’anfiteatro romano, alla ricca zona archeologica, al mitreo (il luogo di culto, completamente scavato nel tufo, dedicato al dio Mitra e poi adibito a chiesa), a villa Staderini e al castello di Carlo Magno. Durante la giornata si esibiranno le «Cavallerie» di Sant’Antonio, la banda musicale di Sutri, i gladiatori del «Gruppo storico romano», la «Camerata Italica» diretta da Giorgio Carnini e gli sbandieratori di Vetralla. La pro loco, da parte sua, proporrà una edizione straordinaria della «sagra del fagiolo». Nella piazza centrale del paese verranno allestiti stand per la degustazione e vendita di prodotti enogastronomici, con spazio anche per i prodotti dell’artigianato locale. Negozi aperti per l’intera giornata. In mattinata è confermato l’arrivo del presidente nazionale del Touring Club, Roberto Ruozi, che si incontrerà con le autorità cittadine. Assolutamente da non perdere una visita al «Parco urbano Antichissima Città di Sutri», un luogo magnifico, situato su un acrocoro vulcanico posto sulla Statale Cassia, nelle immediate adiacenze del centro storico di Sutri.