Gli astronomi scoprono una "Super Terra"

Scienziati americani rivelano la scoperta di un pianeta simile al nostro: Atmosfera, acqua (possibilmente oceani) e una
stella nana vicina che riproduce il riscaldamento del Sole

New York - Gli scienziati americani hanno annunciato la scoperta di un pianeta dalle caratteristiche del tutto simili a quelle della Terra. Atmosfera, acqua (possibilmente oceani) e una stella nana vicina che riproduce il riscaldamento del Sole è stata scoperta in questi giorni dagli astronomi del Massachusetts e resa nota dalla rivista Nature. Nonostante il nome tecnico, GJ1214b, sia poco accattivante, il nuovo pianeta ha riacceso le speranze tra gli scienziati che esistano altre forme di vita simili alla nostra o almeno astri ipoteticamente vivibili dall’uomo. GJ1214b, che gli scienziati hanno già soprannominato la "Super Terra", gira attorno alla sua stella una volta ogni 1.6 giorni terrestri. Il nuovo pianeta pesa oltre sei volte in più del nostro e lo supera in dimensioni di quasi tre volte. Se sapere che esiste qualcosa nello spazio di simile alla Terra sembra molto interessante, lo sono ancora di più le dichiarazioni rilasciate dagli astronomi relativamente ai segni di vita che il nuovo pianeta potrebbe rivelare.

Secondo gli studiosi ci sarebbe infatti una gran quantità di acqua compressa ad alta pressione quindi probabilmente un oceano profondo. "È una scoperta che rafforza l’ipotesi che i pianeti come la Terra abbiano quasi certamente acqua e siano quindi abitabili da esseri viventi uguali o simili a quelli che conosciamo anche noi", ha dichiarato Alan Boss del Carnegie Institution di Washington. Difficile però che gli esseri umani possano abitarvi perché la temperatura "locale" sale fino a oltre 120 gradi Celsius, per via della velocissima orbita del pianeta, che si trova inoltre a ben 42 anni luce dalla Terra.